19°

Provincia-Emilia

Ramiola, avvelenata un'altra gatta

Ramiola, avvelenata un'altra gatta
1

Roberto Cerocchi 

I killer dei gatti con bocconi avvelenati sono tornati a colpire a Ramiola. Vittima «Pippa», una gatta di sei anni, in via De Filippo  e di proprietà di Marino Molinari e di Maria Musa. Dieci giorni fa un altro gatto dei Molinari era stato avvelenato e appena più a valle, nei pressi della scuola un altro, «Micia», della famiglia Franchi aveva fatto la stessa fine tra atroci sofferenze. 
«“Pippa”, la nostra gattina - racconta Maria Musa - non si allontanava molto da casa, qualche decina di metri, non di più. Sono convinta che il boccone avvelenato lo ha raccolto nel nostro giardino, di qualche vicino o davanti a casa». 
«Ho visto la mia “Pippa” - aggiunge il marito Marino - morire dopo ore di agonia. Miagolava, vomitava, aveva convulsioni e faceva versi indescrivibili. Abbiamo alcuni sospetti su chi possa divertirsi e per questo cerchiamo di tenerli d’occhio. Se lo trovo in flagranza di reato, gli faccio passare la voglia di fare queste cose a costo di finire in tribunale». 
«Con questo, è il quarto gatto che ci avvelenano in due anni - ricorda molto dispiaciuta Maria -. L’ultimo che ci è rimasto, “Ringhio”, di sette mesi, mancava da casa da due giorni e l’avevamo dato per disperso. Ieri è tornato a casa molto abbattuto. Probabilmente ha mangiato qualcosa ma, per ora, è vivo. Mi sia permessa una semplice considerazione finale: chi non ama gli animali non ama la gente». 
Nel giardino dei Molinari, regolarmente recintato, ieri era rimasto un gatto, «Ringhio», e due cani bastardi che, visto quello che è accaduto negli ultimi tempi, potrebbero essere a rischio come gli altri animali che vivono nel popoloso quartiere. Chi si diverte ad avvelenare gli animali deve stare attento perché nei quartieri delle «Vigne» la gente è sul piede di guerra. «Se lo scopriamo e lo prendiamo - assicura un cittadino che vuol rimanere anonimo per ovvi motivi - gli diamo una mano di “bianco” che per tutta la vita quando vedrà un gatto o un cane gli verrà il vomito». 
In questi quartieri, negli ultimi mesi, sono morti avvelenati una quindicina di gatti e cani. In piazza Partigiani d’Italia, che si trova nel quartiere, diversi ramiolesi asseriscono che qualcuno ha trovato sul marciapiede un boccone di carne con tracce evidenti di sostanze bluastre. Per molti era veleno. Al di là che questa notizia, vera o presunta, c'è il fatto che nel raggio di cento, duecento metri, qualcuno continua ad avvelenare i gatti e cani. Sarebbe importante capire cosa spinge questa, o queste persone, a comportarsi in questo modo. Forse non sanno che se scoperti rischiano molto, sia penalmente che come ammenda. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • paola

    12 Febbraio @ 15.07

    scusa ....ma se ti accorgi che il gatto sta male portalo immediatamente dal veterinario, cosa aspetti????? il mio l' ho salvato, non sono rimasta a guardarlo per ore a soffrire!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi: "Pochi in giro per paura di ritorsioni"

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano