Provincia-Emilia

Ramiola, avvelenata un'altra gatta

Ramiola, avvelenata un'altra gatta
1

Roberto Cerocchi 

I killer dei gatti con bocconi avvelenati sono tornati a colpire a Ramiola. Vittima «Pippa», una gatta di sei anni, in via De Filippo  e di proprietà di Marino Molinari e di Maria Musa. Dieci giorni fa un altro gatto dei Molinari era stato avvelenato e appena più a valle, nei pressi della scuola un altro, «Micia», della famiglia Franchi aveva fatto la stessa fine tra atroci sofferenze. 
«“Pippa”, la nostra gattina - racconta Maria Musa - non si allontanava molto da casa, qualche decina di metri, non di più. Sono convinta che il boccone avvelenato lo ha raccolto nel nostro giardino, di qualche vicino o davanti a casa». 
«Ho visto la mia “Pippa” - aggiunge il marito Marino - morire dopo ore di agonia. Miagolava, vomitava, aveva convulsioni e faceva versi indescrivibili. Abbiamo alcuni sospetti su chi possa divertirsi e per questo cerchiamo di tenerli d’occhio. Se lo trovo in flagranza di reato, gli faccio passare la voglia di fare queste cose a costo di finire in tribunale». 
«Con questo, è il quarto gatto che ci avvelenano in due anni - ricorda molto dispiaciuta Maria -. L’ultimo che ci è rimasto, “Ringhio”, di sette mesi, mancava da casa da due giorni e l’avevamo dato per disperso. Ieri è tornato a casa molto abbattuto. Probabilmente ha mangiato qualcosa ma, per ora, è vivo. Mi sia permessa una semplice considerazione finale: chi non ama gli animali non ama la gente». 
Nel giardino dei Molinari, regolarmente recintato, ieri era rimasto un gatto, «Ringhio», e due cani bastardi che, visto quello che è accaduto negli ultimi tempi, potrebbero essere a rischio come gli altri animali che vivono nel popoloso quartiere. Chi si diverte ad avvelenare gli animali deve stare attento perché nei quartieri delle «Vigne» la gente è sul piede di guerra. «Se lo scopriamo e lo prendiamo - assicura un cittadino che vuol rimanere anonimo per ovvi motivi - gli diamo una mano di “bianco” che per tutta la vita quando vedrà un gatto o un cane gli verrà il vomito». 
In questi quartieri, negli ultimi mesi, sono morti avvelenati una quindicina di gatti e cani. In piazza Partigiani d’Italia, che si trova nel quartiere, diversi ramiolesi asseriscono che qualcuno ha trovato sul marciapiede un boccone di carne con tracce evidenti di sostanze bluastre. Per molti era veleno. Al di là che questa notizia, vera o presunta, c'è il fatto che nel raggio di cento, duecento metri, qualcuno continua ad avvelenare i gatti e cani. Sarebbe importante capire cosa spinge questa, o queste persone, a comportarsi in questo modo. Forse non sanno che se scoperti rischiano molto, sia penalmente che come ammenda. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • paola

    12 Febbraio @ 15.07

    scusa ....ma se ti accorgi che il gatto sta male portalo immediatamente dal veterinario, cosa aspetti????? il mio l' ho salvato, non sono rimasta a guardarlo per ore a soffrire!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti