18°

Provincia-Emilia

Sulle montagne cornigliesi potrebbe nascere il parco eolico

3

 Alex Botti

Sulle montagne cornigliesi potrebbe sorgere un parco eolico in grado di soddisfare il 5% del fabbisogno energetico di tutta la provincia di Parma. L’impianto costerebbe circa 130 milioni di euro e avrebbe una produzione massima di 70 mW. 
La strada per  dare il via ai lavori è ancora lunga, ma tutte le parti interessate sono al lavoro per raggiungerlo il prima possibile. 
In primis l’amministrazione comunale, che crede molto in questo progetto, avviato già ad inizio legislatura. Il primo passo è stato la creazione di una convenzione comunale da proporre a tutte le aziende interessate e poter cosi scegliere quella più adatta. 
E' stata scelta la «4 Venti srl», società con soci e capitali di Parma. Stefano Pagliarini, amministratore unico dell’azienda, spiega le caratteristiche fondamentali dell’impianto in progetto. 
«Corniglio ha la fortuna ed il grande vantaggio di avere un’abbondante disponibilità di vento, che permetterebbe di costruire il più grande parco eolico di tutto il centro nord Italia. Un impianto con una produzione pari ad un decimo di quella di una centrale nucleare». 
Sarebbe diviso in 2 parti distinte: la principale da 40 mW sorgerebbe sul crinale del Cirone, mentre la seconda che troverebbe dimora sul Monte Polo sarebbe da 15 mW. Il progetto poi prevede una terza parte di altri 15 mW che sorgerebbe sul territorio di Berceto. 
«Numerosi sarebbero i vantaggi per Corniglio - ha proseguito Pagliarini - Il comune, per l’utilizzo del suo territorio, avrebbe diritto a delle royalty stimate attorno ai 400 mila euro  annui, ma non sarebbe questo l’unico vantaggio. Per la sua costruzione verrebbero coinvolte ditte ed imprese del territorio. Aumenterebbe dunque l'offerta di lavoro. Una volta costruito,  per la sua ordinaria manutenzione e gestione serviranno circa 30 dipendenti che verrebbero assunti nel cornigliese».
La durata dei lavori di costruzione è prevista attorno ai 2 o 3 anni. Secondo l’amministratore unico Pagliarini,  non creerebbe nessun disagio ai cornigliesi: «Per eliminare i problemi relativi ad un eventuale traffico di mezzi pesanti sulle strade cornigliesi, sulla vicina autostrada, all’altezza della località Tugo,  verrà istituito un casello provvisorio solamente per la durata dei lavori. Lo potranno utilizzare solamente i mezzi adibiti ai lavori nel cantiere». Inoltre, prosegue Pagliarini, «le pale sorgerebbero su terreni agricoli adibiti a pascoli e lontani dalle case»». 
La convenzione comunale avrebbe una durata di 29 anni. Al temine o sarà rinnovata, oppure si  interromperebbe il rapporto tra le due parti. In tal caso l’azienda avrebbe l’obbligo di smantellare tutto l’impianto, addossandosi ogni spesa di smaltimento e di ripristino del paesaggio naturale come era prima della costruzione dell’impianto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    12 Febbraio @ 16.41

    Sig.ra Giuly, mi permetto di dubitare che Lei abbia girato il mondo quanto me. I parchi eolici sono comunque una bruttura, evitiamo di metterli sui crinali.

    Rispondi

  • stefano

    11 Febbraio @ 22.44

    Spero tanto che non facciano questo scempio! Comunque il Cirone è nel Parco Nazionale ed è escluso che si possano installare pale eoliche con buona pace del sindaco di corniglio. Mettere degli aerogeneratori sul monte Polo sarebbe uno sfregio enorme. Li si vedrebbe da chilometri sia dalla val Baganza che dalla val Parma. Inoltre sia il Cirone che il monte Polo vengono interessati dalle rotte migratoie degli uccelli e come noto le pale eoliche sono molto pericolose per gli uccelli (soprattutto per i rapaci migratori). Saluti, Sefano.

    Rispondi

    • giuliano

      12 Febbraio @ 08.29

      caro amico gira il mondo e progredisci non ti puoi fermare sul treno a vapore.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Jella latitante: il caso in Parlamento

Interrogazione

Jella latitante: il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

PENSIONI

Ape social, al via le domande

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Calcio

Derby, appello di Pizzarotti: "Sia una giornata di divertimento". Ai crociati: "I parmigiani credono in voi"

Il sindaco è intervenuto sul suo profilo Facebook

3commenti

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche