Provincia-Emilia

Salso - La "lezione" di don Gallo: Costituzione bussola dell'Italia

Salso - La "lezione" di don Gallo: Costituzione bussola dell'Italia
0

di Samantha Gasparelli

La droga, la sessualità, la caduta etica dei nostri giorni, la Resistenza e, soprattutto, la Costituzione: sono stati questi i temi principali affrontati da don Andrea Gallo nell’incontro organizzato dalla sezione salsese dell’Anpi «Anteo Mainardi», svoltosi sabato nella sala delle Cariatidi del Palacongressi.
La presenza del «prete scomodo», amico di Fabrizio De André e schierato da sempre dalla parte dei più deboli, dei poveri, «cioè la gente che non conta mai, quella che si può bistrattare e non ascoltare mai», è stata vissuta dalla città come un evento eccezionale. L’incontro ha infatti richiamato almeno 500 persone che, in parte, non hanno trovato posto a sedere, ma sono rimaste in piedi per più di due ore, a testimoniare l’interesse per le parole del prete genovese.
Con una serie di aneddoti brillanti e battute ironiche, don Gallo ha dato vita ad un vero e proprio show, caratterizzato da momenti di grande intensità, come l’intonazione del tradizionale canto partigiano «Bella, ciao», sventolando tra il pubblico il tricolore e la bandiera della pace a fine serata.
«Stasera sono qui per mettermi in discussione - ha detto -, per riscoprirmi più uomo, più prete, più cristiano, più non violento, più antifascista e più anarchico. In questo momento storico assistiamo alla caduta della democrazia - ha spiegato - e dell’etica pubblica: dobbiamo guardarci negli occhi e riscoprire il messaggio evangelico dell’amare il nostro prossimo, perché noi siamo il nostro prossimo. Apparteniamo tutti alla stessa famiglia, l’umanità. Siamo tutti fatti della stessa energia: chiamatela Dio, chiamatela come preferite».
Il monito del fondatore della comunità di San Benedetto al Porto di Genova è stato diretto soprattutto contro l’indifferenza che caratterizza la società moderna. «Dovete fare attenzione - ha detto - : state perdendo la democrazia proprio ora che, grazie alla Resistenza, l’avete conquistata. Tutti noi siamo coinvolti, tutti abbiamo responsabilità nella sua difesa: siamo mare in tempesta, ve lo dice un marinaio. E come si fa a bordo se non c'è la bussola? L’Italia ha la bussola: è la Costituzione. Come dice l’articolo uno, l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro - ha proseguito -: in latino “res pubblica” significa cosa di tutti e non di pochi; “democratica”, basata cioè sulla partecipazione di gruppi che fanno emergere le loro problematiche e scelgono i propri candidati, e non una legge che a priori li individua. Inoltre, l’Italia - e ve lo dice un prete - è laica: i vescovi non devono ingerire, il messaggio evangelico è solo una proposta, guai a invitare le persone a non votare e a non partecipare alla vita pubblica».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)