21°

Provincia-Emilia

Tizzano - "Balla coi lupi": i cani da slitta attraverso il Caio

Tizzano - "Balla coi lupi": i cani da slitta attraverso il Caio
0

di Beatrice Minozzi

TIZZANO - Sono stati sicuramente loro, ottanta bellissimi cani da slitta, i veri protagonisti della sesta «traversata del Monte Caio», conclusasi ieri a Schia: sesta e ultima tappa della «Balla coi Lupi», l’emozionante traversata appenninica non competitiva organizzata da Pro Loco «Capo d’Enza», Moto Club Miscoso, Unione dei Comuni dell’Alto Appennino Reggiano, Provincia di Reggio e Parco Nazionale dell’Appennino tosco - emiliano.
«Solo» coprotagonisti, per loro stessa ammissione, i musher, ovvero i conduttori delle slitte.
«Questa è la traversata dei nostri cani - ammette il musher Doriano Gambini - noi veniamo dopo. Hanno la corsa nel sangue e partecipare a queste traversate è per loro il non plus ultra».
Dieci equipaggi sono partiti nei giorni scorsi da Casone di Profecchia, in provincia di Lucca, ma solo in otto sono riusciti ad arrivare fino Schia, dove ieri si è svolta una grande «Festa della neve», con tante interessanti iniziative organizzate dallo  Schia Monte Caio,  in collaborazione con Motoshop Parma, Comune di Tizzano e gli operatori turistici del luogo.
«L'accoglienza qui è sempre ottima - spiega Stefano Dolci, della Pro loco Capo d’Enza -. Purtroppo, per assenza di neve, abbiamo dovuto rinunciare alla tappa che ci avrebbe portato al Passo del Ticchiano, ma la Schia Monte Caio è riuscita comunque ad organizzare per noi uno splendido tracciato».
Una tappa molto impegnativa, soprattutto nella prima parte, dove i musher hanno dovuto spesso mettere i piedi a terra per aiutare i cani nella salita.
«L'ultima parte del tracciato era in discesa - spiegano i musher - ed è proprio li che i «ragazzi» (così i conduttori chiamano i loro cani - n.d,r,) hanno dato il meglio di sé, lasciandosi andare e dando sfogo a tutta la loro energia».
Schia, per l’occasione, si è trasformata nel regno dei più piccoli, che hanno potuto provare l’ebbrezza di un giro sulla slitta trainata dai cani, mentre in molti si sono soffermati ad ascoltare storie e leggende legate allo sleddog.
«Questo era inizialmente l’unico modo di trasportare le merci sulla neve prima dell’avvento delle motoslitte - ha spiegato Renato Alberoni di Sleddog Italia -. Ora è uno sport, e i cani sono come veri e propri atleti. Ma attenzione, non si tratta di sfruttamento, è solo il modo migliore per assecondare la loro stessa indole».
D'altra parte, «nello sleddog se il musher trascura i suoi cani è sottoposto a penalità di gara»,  conferma Michela Vacca, vicepresidente di «Husky a rischio Italia», che ieri era a Schia accompagnata dai suoi due bellissimi husky, Peter di 10 anni e Pan, una cucciolona di tre: «questo è uno sport per amanti degli animali, e il rapporto che si crea tra musher e cani è davvero straordinario».
La dolcezza e l’espressività di questi straordinari animali hanno conquistato davvero tutti ieri a Schia, e soprattutto i più piccoli, che si sono riuniti per salutare e applaudire i loro amici a quattro zampe al loro arrivo al Campo Scuola.
La stanchezza, qui, ha lasciato subito spazio ad un’enorme soddisfazione.
«Abbiamo affrontato tratti impegnativi, difficili e faticosi - conclude Dolci -, ma alla fine anche questo, anzi, soprattutto questo è sleddog».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi nell'area cani Foto

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

4commenti

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

3commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery