-6°

Provincia-Emilia

Tizzano - "Balla coi lupi": i cani da slitta attraverso il Caio

Tizzano - "Balla coi lupi": i cani da slitta attraverso il Caio
0

di Beatrice Minozzi

TIZZANO - Sono stati sicuramente loro, ottanta bellissimi cani da slitta, i veri protagonisti della sesta «traversata del Monte Caio», conclusasi ieri a Schia: sesta e ultima tappa della «Balla coi Lupi», l’emozionante traversata appenninica non competitiva organizzata da Pro Loco «Capo d’Enza», Moto Club Miscoso, Unione dei Comuni dell’Alto Appennino Reggiano, Provincia di Reggio e Parco Nazionale dell’Appennino tosco - emiliano.
«Solo» coprotagonisti, per loro stessa ammissione, i musher, ovvero i conduttori delle slitte.
«Questa è la traversata dei nostri cani - ammette il musher Doriano Gambini - noi veniamo dopo. Hanno la corsa nel sangue e partecipare a queste traversate è per loro il non plus ultra».
Dieci equipaggi sono partiti nei giorni scorsi da Casone di Profecchia, in provincia di Lucca, ma solo in otto sono riusciti ad arrivare fino Schia, dove ieri si è svolta una grande «Festa della neve», con tante interessanti iniziative organizzate dallo  Schia Monte Caio,  in collaborazione con Motoshop Parma, Comune di Tizzano e gli operatori turistici del luogo.
«L'accoglienza qui è sempre ottima - spiega Stefano Dolci, della Pro loco Capo d’Enza -. Purtroppo, per assenza di neve, abbiamo dovuto rinunciare alla tappa che ci avrebbe portato al Passo del Ticchiano, ma la Schia Monte Caio è riuscita comunque ad organizzare per noi uno splendido tracciato».
Una tappa molto impegnativa, soprattutto nella prima parte, dove i musher hanno dovuto spesso mettere i piedi a terra per aiutare i cani nella salita.
«L'ultima parte del tracciato era in discesa - spiegano i musher - ed è proprio li che i «ragazzi» (così i conduttori chiamano i loro cani - n.d,r,) hanno dato il meglio di sé, lasciandosi andare e dando sfogo a tutta la loro energia».
Schia, per l’occasione, si è trasformata nel regno dei più piccoli, che hanno potuto provare l’ebbrezza di un giro sulla slitta trainata dai cani, mentre in molti si sono soffermati ad ascoltare storie e leggende legate allo sleddog.
«Questo era inizialmente l’unico modo di trasportare le merci sulla neve prima dell’avvento delle motoslitte - ha spiegato Renato Alberoni di Sleddog Italia -. Ora è uno sport, e i cani sono come veri e propri atleti. Ma attenzione, non si tratta di sfruttamento, è solo il modo migliore per assecondare la loro stessa indole».
D'altra parte, «nello sleddog se il musher trascura i suoi cani è sottoposto a penalità di gara»,  conferma Michela Vacca, vicepresidente di «Husky a rischio Italia», che ieri era a Schia accompagnata dai suoi due bellissimi husky, Peter di 10 anni e Pan, una cucciolona di tre: «questo è uno sport per amanti degli animali, e il rapporto che si crea tra musher e cani è davvero straordinario».
La dolcezza e l’espressività di questi straordinari animali hanno conquistato davvero tutti ieri a Schia, e soprattutto i più piccoli, che si sono riuniti per salutare e applaudire i loro amici a quattro zampe al loro arrivo al Campo Scuola.
La stanchezza, qui, ha lasciato subito spazio ad un’enorme soddisfazione.
«Abbiamo affrontato tratti impegnativi, difficili e faticosi - conclude Dolci -, ma alla fine anche questo, anzi, soprattutto questo è sleddog».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Foto

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta