12°

Provincia-Emilia

Tizzano - "Balla coi lupi": i cani da slitta attraverso il Caio

Tizzano - "Balla coi lupi": i cani da slitta attraverso il Caio
Ricevi gratis le news
0

di Beatrice Minozzi

TIZZANO - Sono stati sicuramente loro, ottanta bellissimi cani da slitta, i veri protagonisti della sesta «traversata del Monte Caio», conclusasi ieri a Schia: sesta e ultima tappa della «Balla coi Lupi», l’emozionante traversata appenninica non competitiva organizzata da Pro Loco «Capo d’Enza», Moto Club Miscoso, Unione dei Comuni dell’Alto Appennino Reggiano, Provincia di Reggio e Parco Nazionale dell’Appennino tosco - emiliano.
«Solo» coprotagonisti, per loro stessa ammissione, i musher, ovvero i conduttori delle slitte.
«Questa è la traversata dei nostri cani - ammette il musher Doriano Gambini - noi veniamo dopo. Hanno la corsa nel sangue e partecipare a queste traversate è per loro il non plus ultra».
Dieci equipaggi sono partiti nei giorni scorsi da Casone di Profecchia, in provincia di Lucca, ma solo in otto sono riusciti ad arrivare fino Schia, dove ieri si è svolta una grande «Festa della neve», con tante interessanti iniziative organizzate dallo  Schia Monte Caio,  in collaborazione con Motoshop Parma, Comune di Tizzano e gli operatori turistici del luogo.
«L'accoglienza qui è sempre ottima - spiega Stefano Dolci, della Pro loco Capo d’Enza -. Purtroppo, per assenza di neve, abbiamo dovuto rinunciare alla tappa che ci avrebbe portato al Passo del Ticchiano, ma la Schia Monte Caio è riuscita comunque ad organizzare per noi uno splendido tracciato».
Una tappa molto impegnativa, soprattutto nella prima parte, dove i musher hanno dovuto spesso mettere i piedi a terra per aiutare i cani nella salita.
«L'ultima parte del tracciato era in discesa - spiegano i musher - ed è proprio li che i «ragazzi» (così i conduttori chiamano i loro cani - n.d,r,) hanno dato il meglio di sé, lasciandosi andare e dando sfogo a tutta la loro energia».
Schia, per l’occasione, si è trasformata nel regno dei più piccoli, che hanno potuto provare l’ebbrezza di un giro sulla slitta trainata dai cani, mentre in molti si sono soffermati ad ascoltare storie e leggende legate allo sleddog.
«Questo era inizialmente l’unico modo di trasportare le merci sulla neve prima dell’avvento delle motoslitte - ha spiegato Renato Alberoni di Sleddog Italia -. Ora è uno sport, e i cani sono come veri e propri atleti. Ma attenzione, non si tratta di sfruttamento, è solo il modo migliore per assecondare la loro stessa indole».
D'altra parte, «nello sleddog se il musher trascura i suoi cani è sottoposto a penalità di gara»,  conferma Michela Vacca, vicepresidente di «Husky a rischio Italia», che ieri era a Schia accompagnata dai suoi due bellissimi husky, Peter di 10 anni e Pan, una cucciolona di tre: «questo è uno sport per amanti degli animali, e il rapporto che si crea tra musher e cani è davvero straordinario».
La dolcezza e l’espressività di questi straordinari animali hanno conquistato davvero tutti ieri a Schia, e soprattutto i più piccoli, che si sono riuniti per salutare e applaudire i loro amici a quattro zampe al loro arrivo al Campo Scuola.
La stanchezza, qui, ha lasciato subito spazio ad un’enorme soddisfazione.
«Abbiamo affrontato tratti impegnativi, difficili e faticosi - conclude Dolci -, ma alla fine anche questo, anzi, soprattutto questo è sleddog».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

1commento

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

IL CASO

La svolta: Ryanair riconosce i sindacati

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260