10°

19°

Provincia-Emilia

Il vescovo di Fidenza ricorda mons. Aimi: "Ci lascia così un grande padre"

Il vescovo di Fidenza ricorda mons. Aimi: "Ci lascia così un grande padre"
0

«La Chiesa di Fidenza piange oggi un grande sacerdote e un grande uomo». Così ieri mattina, nella cattedrale gremita di fedeli e di autorità, il vescovo monsignor Carlo Mazza, ha esordito, ricordando monsignor Aldo Aimi, morto a 80 anni e per 26 vicario generale della Diocesi fidentina. Sulla bara, i paramenti sacri del sacerdote e sul libro all’ingresso del duomo tante affettuose dediche lasciate da chi lo ha conosciuto e stimato.
Con il vescovo monsignor Carlo Mazza, c'erano a concelebrare, numerosi sacerdoti della Diocesi. «La nostra Chiesa di Fidenza - ha sottolineato il vescovo nell'omelia - vive un altro addio doloroso per la scomparsa di monsignor Aldo Aimi. Esprimiamo sentimenti di profondo cordoglio al fratello Romano e ai famigliari. Il velo leggero di "sorella" morte si è disteso sul suo volto, ormai diafano e trasmutato dal male inesorabile che l’ha consumato. Ci lascia così un grande "padre", uno spirito eletto, un uomo di intense sfumature e vibrazioni interiori, delicatissimo e dolce nel tratto e nelle relazioni. Ci lascia un grande "sacerdote", integro e puro, servitore di Dio e della sua Chiesa, dotato di una coscienza finissima, rispettoso delle istituzioni e dei ruoli, esperto di arte e di storia, esemplare nella disciplina e obbediente sereno e pacato alla Chiesa e ai suoi Pastori».
Il presule ha ricordato come monsignor Aimi fosse un riferimento luminoso e sicuro e come la sua morte spalanchi in noi un vuoto difficilmente colmabile. «Un padre così - ha aggiunto il vescovo Mazza - è davvero unico e insostituibile, nel senso della sua originalità e complessità di doni umani, cristiani e sacerdotali di cui il Signore l’ha colmato in abbondanza e che lui ha sviluppato lungo gli anni della vita dalla giovinezza fino ad ora attraverso il servizio ministeriale, la dedizione alla Chiesa di Fidenza, e un magistero spirituale presso diversi Istituti religiosi femminili. Lascia un’impronta indelebile nei 26 anni del suo incarico di vicario generale. non fu certamente un progressista, non ne aveva l’animus intellettuale, ma neppure un reazionario, cresciuto com'era all’ombra di Vescovi illuminati. Era un mite e saggio realista, tendendo sempre a soluzioni mediane e di sostanziale buon senso. Davanti alla morte di monsignor Aldo impariamo la sua lezione di uomo, di cristiano, di sacerdote. Sì, la nostra Chiesa perde una grande figura di uomo di sacerdote, piange la scomparsa di un padre sapiente generoso, ma guadagna un sicuro amico e un certo intercessore in cielo. Monsignor Aldo, vivi nella gloria di Dio e conserva un occhio di tenerezza per noi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Occhiello

230317 Notizia 8

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery