-5°

Provincia-Emilia

Collecchio - Un'area per feste e concerti tra la stazione e la tangenziale

Collecchio - Un'area per feste e concerti tra la stazione e la tangenziale
0

COLLECCHIO 
Gian Carlo Zanacca
E’ stata approvata, con i voti favorevoli dei consiglieri di maggioranza - fatta eccezione per Marzia Bia, che si è astenuta - la delibera per accogliere parzialmente alcune osservazioni al piano particolareggiato della stazione.
Hanno votato contro i consiglieri dei due gruppi di minoranza,  Liberi e uniti per Collecchio, e Per Collecchio solidale.
Il piano prevede la realizzazione di un’area attrezzata nella zona compresa fra la tangenziale, via Notari e la ferrovia, alle spalle dell’attuale stazione. Lo studio di fattibilità contempla la presenza di un’area verde, una zona per la realizzazione di feste e concerti ed una serie di spazi commerciali.
L’area sarà collegata a viale Libertà tramite un sottopasso ciclo - pedonale che dovrebbe sorgere al posto dell’edificio che un tempo ospitava i servizi igienici della stazione.
L’assessore all’urbanistica, Gian Carlo Dodi ha illustrato le richieste pervenute da parte dei proprietari dell’area.
Le modifiche più importanti riguardano la revisione dell’accesso al nuovo comparto da via Notari tramite la realizzazione di una rotatoria e la tipologia delle strutture di vendita autorizzate all’interno dell’area: sono previste tre medie strutture di vendita, di cui una alimentare, oltre ad alcuni negozi.
Perplesso il consigliere di minoranza Francesco Fedele che ha invitato la Giunta a considerare con attenzione il rapporto tra la nuova area e quella preesistente situata nella parte che oggi fronteggia la stazione ed ha raccomandato una particolare attenzione al sistema di parcheggi oggi esistenti che sarebbero gravemente penalizzati dalla realizzazione del sottopasso ciclopedonale con ricadute anche sui commercianti.
Anche Giovanni Montani, di «Liberi e uniti per Collecchio»,  ha rilevato la "bontà del progetto», ma allo stesso tempo ha sollecitato il sindaco a valutare tutti gli aspetti legati all’area che si presenta «interclusa con possibili problematiche legate alla sicurezza ed alla fruibilità».
Il sindaco Bianchi, ha rilevato che l’area si pone in continuità con il centro urbano e ne costituisce un punto di riferimento strategico: le aree di sosta fungeranno da parcheggi scambiatori per il centro.
Inoltre  le funzionalità del comparto saranno garantite proprio da un buon dialogo con il tessuto urbano esistente.
Luigi Tanzi, copogruppo di «Liberi e uniti per Collecchio», si è invece ripromesso di verificare i costi sostenuti dall’amministrazione per l’incarico di studio di fattibilità dell’area, costi che sarebbero, a suo dire, spropositati rispetto alla relazione presentata a suo tempo.
Nella stessa seduta del Consiglio Comunale collecchiese sono state approvate le convenzioni con i Comuni di Fornovo, Medesano, le sezioni Anspi di Collecchio e Fornovo, il Parco del Taro e l’Istituto storico della resistenza, riguardanti la gestione del laboratorio storico di Giarola.
Approvate anche le modifiche al regolamento per l’accesso ai servizi educativi per i bambini tra zero e tre anni: si prevede un punteggio più elevato per i bambini nel cui nucleo familiare sia presente un solo genitore, con la possibilità anche di attivare sezioni o posti ad orario ridotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

2commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

5commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: Frattali debutta nella porta crociata

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

23commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto