-6°

Provincia-Emilia

Rosella e lo zen: un atto d'amore che vale la vita

Rosella e lo zen: un atto d'amore che vale la vita
0

Gianluigi Negri   
I  l 14 febbraio 2011 è una data che al tempio Fudenji ricorderanno a lungo. Per tutti ieri era San Valentino. Per la comunità buddista di Bargone è stato il giorno della Battaglia del Dharma di Rosella Myoren Giommetti: un atto d’amore, certamente, e un passaggio fondamentale nella vita di una donna che ora aspira a diventare monaco.
La «sfida» dialettica della quale è stata protagonista la Giommetti - la Battaglia del Dharma è un confronto dottrinale tra maestri e allievo (allieva, in questo caso) che si costruisce sulle domande dei primi e le risposte del secondo, e su precisissimi gesti rituali - è l’ultimo «gradino» da scalare prima di poter diventare monaci zen dell’ordine Soto.  La consacrazione a monaco la deciderà, quando il cammino si sarà definitivamente completato, l’abate di Fudenji Fausto Taiten Guareschi.
 Per celebrare il rito, che in Giappone chiamano Hossenshiki, Guareschi ha invitato il maestro giapponese Jokeshi Hokan Saito, inviato in Italia dall’ordine Soto. E per tutta la comunità, che ha inaugurato la sala meditazione della parte nuova del monastero in fase di costruzione, è stata una festa: un evento quasi unico nella storia di Fudenji, che ha richiamato amici e praticanti anche da lontano e che già si era tenuto lo scorso 26 agosto per Vera Myosen Rovesti.
Nella storia italiana dell’ordine Soto sono state poche, finora, le donne che hanno affrontato questo cammino. Ancor meno le donne madri, sposate e di formazione cattolica. «In Europa - ricorda la Giommetti - lo zen è arrivato verso la fine degli anni Sessanta, grazie al maestro Taisen Deshimaro (di cui Taiten Guareschi è stato per anni allievo a Parigi, ndr)».
 Il percorso di questa religiosa può essere considerato, dunque, quasi unico e senza precedenti. Originaria delle Marche, la Giommetti si è trasferita nel 1997, con i due figli e il marito, a Salsomaggiore. Arrivava da Magenta, la sua ultima residenza lombarda, città nella quale vivono ancora oggi i suoi genitori. Un anno dopo ha preso i voti, diventando novizia: era il 16 agosto 1998. Ricorda ancora quel giorno come fosse ieri: le rasarono i capelli, le consegnarono l’abito e la ciotola. A celebrare la cerimonia di ordinazione fu Taiten Guareschi.
Tre anni fa, invece, la decisione di trasferirsi definitivamente a Fudenji per completare la sua formazione religiosa. I figli, ormai adulti, avevano già intrapreso le loro strade. E il marito si era rifatto una vita: «L'estasi mistica e il mio bisogno di vita spirituale mi hanno assorbito completamente, fino a che ho smesso di fare la moglie: non è un rapporto finito, ma che si è trasformato in qualcosa d’altro. Lui mi ha aiutata ad essere completamente me stessa: ha saputo lasciare andare e farsi da parte».
L'avvicinamento al buddismo di Rosella Myoren Giommetti risale ai tempi dell’Università - è laureata in Giurisprudenza - a Milano: «Fu proprio mio marito a portarmi contro la mia volontà a seguire una meditazione zen di Taiten Guareschi. Era il 1982. Ogni giorno che passa, maturo un debito di gratitudine nei suoi confronti per avermi portato a quell'incontro».
 Il trasferimento a Salsomaggiore del 1997 era fortemente motivato dalle esigenze di radicalità e di spiritualità che in lei aumentavano sempre più: «Mai avrei immaginato di diventare monaca buddista da giovane: la mia preoccupazione era crescere i miei due figli e i quattro bambini che avevo in affido. Ma a un certo punto della mia vita, a 35 anni, ho avvertito l’urgenza di studiare ed approfondire il buddismo. Ero cattolica, ero sposa, ero madre. E mi sono trovata testimone della tradizione zen Soto con grande fierezza». Un orgoglio che i figli e il marito hanno condiviso con lei fin dall’inizio. E che condividono tuttora. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video