15°

Provincia-Emilia

Le Bonifiche: poco verde e abusi edilizi preoccupano i cittadini

Le Bonifiche: poco verde e abusi edilizi preoccupano i cittadini
0

Il rischio idrogeologico tra l’Appennino di Parma e quello di Modena, passando per Reggio Emilia, così come percepito dalle persone. E’ quanto emerge da un’indagine della Swg condotta per l’Associazione nazionale Bonifiche, irrigazioni e miglioramenti fondiari (Anbi) a fine gennaio. L’indagine è stata condotta su un campione nazionale stratificato per quote di 800 soggetti (su 3500 contatti) rappresentativi dell’universo della popolazione italiana maggiorenne con tecnica di rilevazione Cati-Cawi.

“In uno degli Appennini più fragili d’Italia e nei territori tra i più urbanizzati, queste risposte sono l’indice di un nuovo modo di percepire, in maniera collaborativa, il rapporto tra i consorziati e la bonifica”. Sono le parole di Marino Zani, presidente del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale,  che commenta così i primi numeri dell’indagine che fotografa la situazione di un territorio in crescente pericolo, dove 3 italiani su 4 sostengono che il Paese si trova a dover fronteggiare una crescente emergenza ambientale.
Al Nord, al primo posto tra le emergenze spiccano l’urbanizzazione e la cementificazione “che aggravano i problemi di gestione delle acque che su asfalto e cemento corrono molto più velocemente e pericolosamente”, spiega Marino Zani, per cui si pone il problema di tutelare maggiormente aree industriali e zone urbanizzate. Disboscamento (58%), abusivismo edilizio (52%), cementificazione dei letti dei fiumi (38%), costruzione incontrollata di infrastrutture (32%), sono - secondo la popolazione - alcune delle cause alla base dei problemi di carattere idrogeologico (frane, smottamenti, inondazioni). E non a caso il 75% degli intervistati ritiene che siano in aumento le emergenze ambientali: l’84% teme per le calamità naturali.

Circa 6 italiani su 10 si sono trovati almeno una volta a dover affrontare qualche disastro legato a fenomeni naturali e il 43% della popolazione ha dovuto affrontare alluvioni, esondazioni o frane/smottamenti, i cui danni se non evitati potevano essere senz’altro limitati intraprendendo un’opportuna e generica opera di prevenzione e manutenzione, ovvero attraverso una specifica e dedicata attenzione agli alvei dei fiumi, agli argini e una generale cura territoriale.

“Una situazione che, purtroppo, in alcune zone dell’Appennino è nota e che ora ci impegna per i prossimi anni di mandato”, analizza Ivan Bertolini, che, lunedì 14 febbraio è stato nominato vicepresidente del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale. “Gli emiliano-romagnoli sono in testa, col 55% delle risposte, nel richiedere a gran voce un attento e costante monitoraggio territoriale finalizzato ad un’attività di prevenzione e manutenzione, così come richiedono le regioni Toscana, Lombardia e Veneto”.
“E fa piacere - rileva Tristano Mussini, l’altro vicepresidente della Bonifica - che ben l’88% dei cittadini (secondo dato nazionale, preceduto solo dal Veneto, col 92%) che ha sentito parlare dei Consorzi di Bonifica e, addirittura il 98% di questi ritiene che abbiano un ruolo importante”.

“Come noto - aggiunge Mussini - non c’è più distinzione tra aree urbane e aree agricole: il 54% degli intervistati ritiene che il ruolo dei Consorzi di Bonifica è egualmente importante in entrambe. E da questo sondaggio ci è riconosciuta la conoscenza del nostro ruolo sullo scolo delle acque (70%), meno le attività in montagna. Lavoreremo per comunicarle. Ma non sembrano esserci dubbi sull’importanza del doppio ruolo a cui sono chiamati i consorzi: limitare i danni provocati dai fenomeni alluvionali (93%) e nel rimettere in sicurezza idrogeologica i territori colpiti (92%)”.

(foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv