-6°

Provincia-Emilia

"La centrale di Monchio? Frutto di un finto buonsenso"

"La centrale di Monchio? Frutto di un finto buonsenso"
2

 All'indomani del debutto della  centrale a biomassa di Monchio, interviene l'Associazione Gestione Corretta Rifiuti. 

«Non è un cogeneratore: produce infatti solo calore. Come dichiarato dagli stessi tecnici funziona solo al 15/20% della sua capacità perchè il teleriscaldamento serve solo per la palestra, la scuola, la casa protetta per anziani, gli alloggi per anziani e la sede del parco e della forestale - sottolinea uno dei referenti, Giuliano Serioli -. Cinque complessi abitativi per cui basta una potenza di 150/200 Kw termici, che bruceranno però in un anno 3000 quintali di cippato. Costo dell’impianto: 600.000 euro. 300  dei quali di finanziamenti europei  e altrettanti concessi dalla Cassa depositi e prestiti a tasso agevolato  in quanto Comune non indebitato». «Si penserà: che bravi! Si sono costruiti l’impianto senza cacciare una lira! I soldi, intanto, in quanto comune virtuoso, potevano averli ugualmente e con essi comprare nuove caldaie a pellets per i 5 complessi in questione, ma finanziare l’acquisto di moderne stufe a pellets con impianti incorporati di abbattimento dei fumi per tutte le famiglie del paese. E l’intero ammontare sarebbe stato detraibile al 55% dalle tasse. Un bel regalo per  le famiglie con una spesa ridicola: 150 -200 mila euro» incalza Serioli. 
«Invece il Comune - continua - si ritrova con un impianto sottoutilizzato e col problema in futuro di ulteriori spese per allargare la rete del teleriscaldamento a tutto il paese. A cui si aggiunge il problema delle emissioni nocive che la combustione industriale della legna produce. Emissioni di monossido di carbonio, ossidi di azoto e ossidi di metalli pesanti in misura 20 volte superiore al Gpl e in misura 10 volte superiore allo stesso gasolio. Ma il problema principale è la diossina.  Il filtro multiciclone ad aria forzata della centrale ha solo la capacità di separare la fuliggine e i Pm10 dal gas emesso e di depositarla come cenere nell’apposito contenitore posto sotto. Tutto qui. Inoltre, la centrale di Monchio ha creato un solo posto di lavoro». E per il futuro, sostiene, «avrà la funzione di bruciare più legna e di alimentare così il mercato del cippato che Regione e Provincia stanno allestendo e  che  prevede un massiccio diradamento dei boschi. La montagna, invece,  per sopravvivere non ha certo bisogno di dilapidare le sue risorse». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    18 Febbraio @ 18.59

    Ma di cosa stiamo parlando? Diossina bruciando legna? ma per piacere.. non facciamo del terrorismo... allora blocchiamo anche i barbecue e le pizzerie con i forni a legna...

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    17 Febbraio @ 18.22

    Ehh..." piatto ricco mi ci ficco" diceva anni fa un vecchio manager della Bocconi! Sono arrivati molti soldi ..ehhhh.... non ci sono più! Adesso bisogna pensare ... alla diga del taro.. a valle di Solignano !!!! Darà tantissimo lavoro !! ed altro.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

3commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un cadavere sotto le macerie di una stalla

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Foto

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta