Provincia-Emilia

Un intero paese per l'addio a Ceci, simbolo di passione e sacrifici

Un intero paese per l'addio a Ceci, simbolo di passione e sacrifici
Ricevi gratis le news
0

 Chiara De Carli

Per un attimo il corteo che seguiva la bara di Bruno Ceci ha rallentato: davanti alla cantina che accoglie chi entra a Torrile e che porta il suo cognome, come a fargli dare un ultimo, orgoglioso sguardo a ciò che aveva contribuito a creare. 
Quasi una passeggiata dall’azienda di famiglia fino davanti alla chiesa di San Biagio, pochi metri di strada nei quali è racchiusa tanta parte della storia della famiglia Ceci di cui Bruno era uno dei pilastri. Ad attenderlo al termine di questo breve tragitto, sul sagrato e poi dentro la chiesa, la figlia Paola, le nipoti Chiara ed Elisa, i famigliari, gli amici di una vita e tutti i dipendenti delle Cantine Ceci che si sono mestamente ritrovati a dare l’addio ad una persona che aveva saputo farsi amare, stimare e rispettare da tutti. 
Quasi a vegliare su di lui, durante tutta la funzione religiosa officiata da don Daniele Bonini, il labaro dei combattenti e reduci di guerra, l'associazione di cui Bruno Ceci faceva parte. Una cerimonia toccante, soprattutto quando il parroco ha ricordato le  doti di Bruno: il carattere gioviale, la  passione per il lavoro, il  desiderio di creare qualcosa di importante per sé e per la sua famiglia e la  devozione a Padre Pio. Caratteristiche ben note a tutti coloro che affollavano la chiesa. Non solo torrilesi ma anche tanti che l'avevano conosciuto quando -  agli albori della carriera - si occupava delle consegne del lambrusco prodotto dal fratello Giovanni nella cantina che insieme avevano voluto  proprio a Torrile. 
Tanti lo ricordano al lavoro: «Un uomo che non si tirava mai indietro e che ha fatto tanti sacrifici», dicono gli amici. Un uomo che ha saputo farsi amare anche dai dipendenti, con cui aveva creato un clima famigliare e che ieri piangevano la scomparsa di uno «zio» e non di un datore di lavoro. Anche se nel 1998 lui e il fratello Giovanni avevano deciso di farsi da parte e lasciare la guida dell’azienda ai figli, Bruno era rimasto una figura presente in cantina. Nonostante negli ultimi anni si fosse concesso un po' di tempo per dedicarsi a quei viaggi che prima sognava ma che non aveva mai trovato il tempo di fare, non mancava di far sentire la sua vicinanza alla famiglia e ai dipendenti. Una vita ricca di soddisfazioni e costellata di successi che si è conclusa lunedì  quando, a 87 anni, si è spento dopo una breve malattia. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

2commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

10commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day