22°

Provincia-Emilia

Noceto - Vasca votiva: terminati gli scavi ora è caccia ai finanziamenti

Noceto - Vasca votiva: terminati gli scavi ora è caccia ai finanziamenti
Ricevi gratis le news
0

 Pietro Furlotti

Il gruppo di minoranza aveva chiesto nei giorni scorsi, durante la convocazione della commissione riguardante gli ambiti della cultura, dell’istruzione, dello sport e delle problematiche giovanili,   chiarimenti sulla struttura polifunzionale di via Boni e Gavazzi, ormai in fase di completamento. 
Gli addetti ai lavori hanno fatto sapere che sono terminate le operazioni di scavo della vasca votiva risalente all’Età del bronzo, rinvenuta a Noceto nel 2004, e destinata ad essere accolta all’interno del museo. Mentre sono ancora in corso i lavori di restauro. 
Al capogruppo di minoranza Giorgio Sartor, che aveva chiesto a che punto fosse l'iter burocratica per beneficiare di eventuali finanziamenti, ha risposto il consigliere Fabio Fecci, delegato alle Grandi opere: «E' stato un iter lungo ed impegnativo, che terminerà quando la vasca votiva  sarà definitivamente allocata all’interno del museo, per il cui allestimento ci stiamo impegnando nel reperire da enti terzi le risorse necessarie al fine di non gravare sulle casse comunali. D’altra parte il ritrovamento, visto il suo eccezionale valore, aveva già beneficiato di circa un milione e mezzo di euro di contributo: fondi pervenuti dal Ministero dei Beni Culturali e dalla Fondazione Cariparma». 
«E’ in corso - ha spiegato  - un tavolo tecnico con alcuni funzionari professionalmente molto qualificati di Provincia e Regione, fortemente interessati alla nostra terramare, che ci hanno garantito il loro supporto per quanto riguarda gli aspetti burocratici e tecnici di tutto il percorso e ci hanno già assegnato un primo contributo di 70 mila euro, che auspichiamo possa essere replicato per altri due anni». 
Fecci ha fatto sapere che occorre finanziare tutte le opere legate al completamento del restauro e all’allestimento del museo. «Con questa finalità - ha continuato - ho avuto due settimane fa un incontro a Roma con Ettore Pietrabissa, direttore generale di Arcus - Società per lo Sviluppo dell’Arte, Cultura e Spettacolo». Questa società ha lo scopo di sostenere finanziariamente progetti d’eccellenza sui beni ed attività culturali e fa capo ai Ministeri dei Beni Culturali, delle Infrastrutture e Trasporti ed Economia. «In questa sede - ha spiegato Fecci -, il direttore ha testimoniato grande interesse nei confronti del ritrovamento nocetano e, nel confermare che rientra a pieno titolo fra i progetti finanziabili da Arcus, mi ha illustrato tutte le procedure tecniche da seguire per ottenere il contributo. Analogamente anche il sindaco Giuseppe Pellegrini ha avuto contatti con alcuni parlamentari, che auspichiamo possano portare a risultati concreti al fine di ottenere ulteriore sostegno economico a questo progetto di così alto interesse culturale». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

52 offerte di lavor

LA BACHECA

79 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

3commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

13commenti

IREN

Acquedotto: ancora una notte di disagi a Sorbolo e Mezzani

Interruzioni o cali di pressione possibili anche in via Beneceto a Parma

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

TRAVERSETOLO

Alla scoperta dell'India con le foto di Natale De Risi

Mostra dal 22 settembre al 30 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, strage nel crollo di una scuola. Oltre 200 vittime totali

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D