Provincia-Emilia

Per ricordare il maestro Gandolfi uno spettacolo ispirato a Rigoletto

Per ricordare il maestro Gandolfi uno spettacolo ispirato a Rigoletto
1

 Roberto Cerocchi

Cinque anni fa il maestro Romano Gandolfi ci lasciava improvvisamente. 
A Medesano tutti lo ricordano ancora con grande affetto. Tra la gente e il «Maestro» il legame è sempre stato profondo,  di grande amicizia e di rispetto. 
Il maestro Gandolfi rappresentava in tutto il mondo il prestigioso biglietto da visita di prestigio di un paese che pochi conoscevano e che altrimenti non avrebbero mai conosciuto. 
Per ricordarlo domani l’Associazione «Favorita del Re - Centro Studi Romano Gandolfi» di Medesano ha organizzato al Teatro Baratta di Medesano, con inizio  alle ore 21 «Febbraio per Romano».
Sarà rappresentato  lo spettacolo «Rigoletti» ispirato all’opera verdiana «Rigoletto».
Lo spettacolo è  ideato, scritto e interpretato da Bernardino Bonzani, Carlo Ferrari e Franca Tragni. 
Il presidente dell'associazione «Favorita del Re - Centro Studi Romano Gandolfi» è Paolo Zaccarini. 
I fondatori sono, oltre allo stesso Zaccarini, anche Angela Spagnolo, Luigi Zanichelli, Alberto Dall’Aglio, Franca Canepari, Stefano Musini e Maria Concita Calcagno. «Con la prima proposta abbiamo scelto di ricordare il Maestro con l’opera che segnò, nel 1970, il suo debutto nella direzione d’orchestra, al teatro Regio di Parma».
 «Il Centro Studi - illustra Maria Concita Calcagno - è nato nell’ambito del progetto «Favorita del Re», di radice cristiana,  da realizzare attraverso le arti, gli studi, il vivaio musicale e teatrale, la scuola di formazione, il patrocinio e la realizzazione di spettacoli per favorire l’educazione alla persona nella collettività».  
Il maestro Romano Gandolfi  sarebbe stato l’anima musicale di questo Progetto se non fosse prematuramente mancato. 
«Nella sua generosità - ricorda Maria Concita Calcagno - aveva aderito a sostenere questo impegno di far conoscere ciò per cui siamo stati pensati, voluti e creati. Non avrebbe fatto musica così come la faceva, se non avesse servito il Dono ch’era stato posto in lui, rispondendo alla sollecitazione del genio con l’adeguata sensibilità».
«E' dovere morale - continua Paolo Zaccarini - mantenere forte e specialmente viva e tangibile la presenza di Romano Gandolfi nel suo paese che ha avuto oltremodo caro, beneficiandolo in più occasioni di privilegi che altrimenti Medesano non avrebbe conosciuto. L’augurio che vogliamo scambievolmente farci è che,  attraverso il maestro Romano Gandolfi, Medesano continui a crescere sempre in favore della vita».
I biglietti dello spettacolo 
sono in prevendita nell’edico-
la «Bisi» a Medesano, da Cartabella a Felegara, alla Tabaccheria Quarantelli a Sant'Andrea Bagni e nella sede dell’associazione in strada dei Ferrari 1 a Medesano (tel. 0525/421020 - 335/200001).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    18 Febbraio @ 20.40

    Grazie Maestro per quello che hai fatto e sei stato. Ti sono ancora vicino. Un tuo caro amico

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

parma calcio

D'Aversa è il nuovo allenatore: "Diamo un'anima alla squadra" (Video) 

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video)

3commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

3commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

15commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

10commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

6commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: 9 morti

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti