12°

Provincia-Emilia

Tex e Topolino "abitano" nella casa di Andrea Davoli

0

 Quarantaquattro anni ma resterà sempre il «Peter Pan» di San Polo. E’ Andrea Davoli, per tutti il titolare dell’edicola sull'Asolana e, per pochi, il maggior esperto di fumetti della zona da cui i collezionisti vanno a cercare le ultime uscite e le ristampe particolari. Appassionato fin da bambino («Topolino per parte di madre e Tex per parte di padre»), ha cominciato a collezionarli fin da piccolo quando la nonna ha cominciato a regalargli l’abbonamento al «Messaggero di Sant'Antonio», su cui erano pubblicate le avventure di Yoko Tsuno, ingegnere elettronico nato dalla matita del belga Roger Leloup. Da lì è nata una passione che ha portato Davoli ad interessarsi al mondo del fumetto «oltre la dimensione entertainment». «Erano disegnati benissimo - ricorda Davoli - e la prima cosa che colpisce un bambino è sempre il disegno, non la storia o i superpoteri dell’eroe di turno. Mi sono appassionato all’aspetto tecnico delle striscie e, anche adesso, posso guardare fumetti di 35 anni fa e riconoscere chi lo ha disegnato e la tecnica». Ma il collezionismo vero è iniziato a 7 anni quando il padre ha acquistato il primo «Tex» e «da lì a qualche anno mi sarei appassionato ai fumetti “rigorosamente Marvel” dove, all’epoca, le storie erano nettamente migliori che a casa Dc». Quanti fumetti abbia non lo si può sapere per certo perchè, come dice Davoli, «quando si diventa collezionisti, scatta una molla che ti dice di non contare mai quante cose hai: se guardi indietro sei rovinato. Probabilmente ne ho decine di migliaia, alcuni a casa dei miei, altri in cartoni sotto i mobili in modo che non si notino troppo. Il collezionismo puro è una brutta malattia: meglio accumulare con ordine “il meglio ragionato”». Ad appassionare Andrea Davoli sono soprattutto i fumetti «occidentali» nonostante la moda, relativamente recente, dei Manga giapponesi. «Si cresce con Topolino e si vive con Sturmtruppen e Lupo Alberto, si amano Mafalda e Peanuts, si leggono Diabolik, Tex e Corto Maltese. Gli unici fumetti che non ho vissuto, per motivi generazionali, sono quelli giapponesi: li ho “assaggiati” all’inizio, ci siamo guardati in faccia e non ci siamo piaciuti. Mentre il fumetto occidentale è un modo per semplificare la narrativa classica con una trasposizione visiva del romanzo, quello giapponese è quasi completamente “cinematografico”». Tra gli italiani, il fumetto «del cuore» è Rat Man del parmigiano (di adozione) Leo Ortolani. «Rat Man è ciò che ti mantiene vivo e che esula dalla collezione di fumetti. Leo Ortolani, con Rat Man, ha interpretato alla perfezione sin dall’inizio il background culturale e iconografico degli appassionati di fumetti e poi si è evoluto conquistando tutti. Di lui, citando Andrea Plazzi (editor della Panini Comics, ndr), si può dire che è “il più grande autore Marvel vivente”».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery