-2°

10°

Provincia-Emilia

Tex e Topolino "abitano" nella casa di Andrea Davoli

0

 Quarantaquattro anni ma resterà sempre il «Peter Pan» di San Polo. E’ Andrea Davoli, per tutti il titolare dell’edicola sull'Asolana e, per pochi, il maggior esperto di fumetti della zona da cui i collezionisti vanno a cercare le ultime uscite e le ristampe particolari. Appassionato fin da bambino («Topolino per parte di madre e Tex per parte di padre»), ha cominciato a collezionarli fin da piccolo quando la nonna ha cominciato a regalargli l’abbonamento al «Messaggero di Sant'Antonio», su cui erano pubblicate le avventure di Yoko Tsuno, ingegnere elettronico nato dalla matita del belga Roger Leloup. Da lì è nata una passione che ha portato Davoli ad interessarsi al mondo del fumetto «oltre la dimensione entertainment». «Erano disegnati benissimo - ricorda Davoli - e la prima cosa che colpisce un bambino è sempre il disegno, non la storia o i superpoteri dell’eroe di turno. Mi sono appassionato all’aspetto tecnico delle striscie e, anche adesso, posso guardare fumetti di 35 anni fa e riconoscere chi lo ha disegnato e la tecnica». Ma il collezionismo vero è iniziato a 7 anni quando il padre ha acquistato il primo «Tex» e «da lì a qualche anno mi sarei appassionato ai fumetti “rigorosamente Marvel” dove, all’epoca, le storie erano nettamente migliori che a casa Dc». Quanti fumetti abbia non lo si può sapere per certo perchè, come dice Davoli, «quando si diventa collezionisti, scatta una molla che ti dice di non contare mai quante cose hai: se guardi indietro sei rovinato. Probabilmente ne ho decine di migliaia, alcuni a casa dei miei, altri in cartoni sotto i mobili in modo che non si notino troppo. Il collezionismo puro è una brutta malattia: meglio accumulare con ordine “il meglio ragionato”». Ad appassionare Andrea Davoli sono soprattutto i fumetti «occidentali» nonostante la moda, relativamente recente, dei Manga giapponesi. «Si cresce con Topolino e si vive con Sturmtruppen e Lupo Alberto, si amano Mafalda e Peanuts, si leggono Diabolik, Tex e Corto Maltese. Gli unici fumetti che non ho vissuto, per motivi generazionali, sono quelli giapponesi: li ho “assaggiati” all’inizio, ci siamo guardati in faccia e non ci siamo piaciuti. Mentre il fumetto occidentale è un modo per semplificare la narrativa classica con una trasposizione visiva del romanzo, quello giapponese è quasi completamente “cinematografico”». Tra gli italiani, il fumetto «del cuore» è Rat Man del parmigiano (di adozione) Leo Ortolani. «Rat Man è ciò che ti mantiene vivo e che esula dalla collezione di fumetti. Leo Ortolani, con Rat Man, ha interpretato alla perfezione sin dall’inizio il background culturale e iconografico degli appassionati di fumetti e poi si è evoluto conquistando tutti. Di lui, citando Andrea Plazzi (editor della Panini Comics, ndr), si può dire che è “il più grande autore Marvel vivente”».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

17commenti

lega pro

Guccini arbitrerà il big match Venezia-Parma

Domenica ore 14.30 (Diretta su Tv Parma)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

4commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di due donne e tre uomini: le vittime salgono a 14

SOCIETA'

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

scuola

Ecco "Nubi", la app con la dieta bilanciata per i bimbi delle scuole Video

SPORT

tg parma

L'allenatore del Venezia Inzaghi: "Parma temibile"

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto