-2°

Provincia-Emilia

Fontevivo pensa in grande: presentato il nuovo Psc

Fontevivo pensa in grande: presentato il nuovo Psc
0

 Chiara De Carli

Sala gremita all’hotel San Marco di Pontetaro per la presentazione del Psc di Fontevivo che lunedì 28  sarà sottoposto al voto del consiglio comunale. Altissima la partecipazione di cittadini, rappresentanti di associazioni di categoria, imprenditori ed esponenti politici, intervenuti per valutare le modifiche pianificate per il prossimo futuro e gli obiettivi che questo nuovo documento andrà a perseguire.
Ad aprire l’incontro è stata l’assessore all’Urbanistica del Comune, Raffaella Pini, che ha sottolineato la volontà di «non pensare in piccolo accontentandoci di ciò che può giungere ma di fare il massimo per creare sul nostro territorio condizioni migliori sia in ordine abitativo che produttivo. Il nuovo Psc guarda al nostro territorio con ambizione, ne riconosce le potenzialità, valorizza i suoi elementi storico-testimoniali, tutela i reali valori ambientali ed agricoli e proietta Fontevivo verso un complessivo ammodernamento, che sarà attuato con l’azione pubblica e privata».
La parola è quindi passata al presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli, che ha ricordato il ruolo strategico di Fontevivo «in una provincia che vuole crescere». «Nel Ptcp abbiamo delineato la cornice in cui le amministrazioni comunali devono lavorare per muoversi in una logica di sistema che eviti di perdere le potenzialità d’insieme» è stata la premessa di Bernazzoli. «Seppur con le difficoltà create dalla crisi economica, vogliamo che in questo territorio si possano cogliere il massimo delle opportunità. L’ex piano regolatore non era più adeguato a questa sfida e, con il nuovo Psc, il Comune di Fontevivo si riposiziona nel panorama provinciale».
La centralità di Fontevivo nello scacchiere parmigiano e, in prospettiva, anche su scala internazionale è stata ripresa dal sindaco Massimiliano Grassi che ha poi puntato l’attenzione sulla valorizzazione degli aspetti positivi del territorio e sull'importanza di rispondere ai bisogni utilizzando minor suolo possibile. «La nuova pianificazione ci permetterà di incrementare gli elementi di qualità della vita - ha affermato Grassi - . Nel nuovo Psc sono presenti nuove aree insediative ma anche ampi spazi di riqualificazioni dove parte dei bisogni futuri potranno essere colti con interventi di valorizzazione di situazioni esistenti rese precarie da uno sviluppo non coordinato che ha generato situazioni di conflitto tra residenziale e produttivo. E’ cambiato per noi il modo di interpretare l’uso del territorio e questo deve tradursi in un riequilibrio permanente sia in termini di opere e servizi che in termini ambientali».
Gli obiettivi dell’amministrazione comunale sono così stati tradotti dallo studio Policreo nel nuovo Psc i cui tratti caratterizzanti sono stati illustrati  dall’architetto Sergio Beccarelli. «Il Psc è un documento che entra in un percorso partecipativo ed è necessaria la collaborazione di tutta la comunità per poter orientare definitivamente le scelte». Il territorio urbanizzato di Fontevivo è orientato per il 78% ai fini produttivi e logistici (solo il Cepim rappresenta il 44%) e per il 22% è dedicato a residenziale e logistico. In questo scenario i tecnici hanno così cercato di rispondere alla crescita demografica prevista per i prossimi dieci anni con il basso consumo del territorio e, nel contempo, di creare attrattività per le attività commerciali che, attualmente, hanno una concentrazione per abitante sensibilmente inferiore alla media provinciale.
 «L'80% del territorio comunale è destinato all’agricoltura - ha aggiunto Beccarelli -. Questo settore concorre alla qualità del paesaggio e ne mantiene le caratteristiche per cui molte azioni saranno indirizzate alla conservazione di questo patrimonio. Nel sistema ambientale abbiamo inoltre aree di interesse naturalistico che devono essere salvaguardate e potenziate». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017