Provincia-Emilia

Neviano, 100 frane e nuove minacce a strade e aziende

Neviano, 100 frane e nuove minacce a strade e aziende
Ricevi gratis le news
0

Elio Grossi


Situazione particolare quella che si è venuta a creare nel nevianese: non c'è frazione - delle 18 del comune - che non abbia due o tre o più movimenti franosi in atto. In tutto sono quasi un centinaio  e una delle conseguenze più pesanti è quella che riguarda l'interruzione di strade comunali interrotte.
La situazione di criticità si è molto accentuata specie in questi ultimi giorni. L’innalzamento della temperatura, in modo anche lento, ha fatto sciogliere la molta neve caduta nel mese di gennaio, che è penetrata nel terreno impregnandolo fino a strati profondi.   
Il sindaco Giordano Bricoli si è detto molto preoccupato. «Anche perché - dice  - in seguito a questi movimenti franosi abbiamo dovuto interrompere la viabilità su due strade comunali: quella che passa davanti la chiesa di Lupazzano e quella che congiunge la frazione di Bazzano con il territorio di Traversetolo».  Con ulteriori minacce sempre in agguato:  «Se la stagione dovesse ancora peggiorare ne dovremmo chiudere un’altra: quella che da Vezzano va verso Albazzano di Tizzano e quindi verso la Val Parma. Questa ultima interruzione sarebbe dovuta al continuo sprofondarsi della strada in località  Le Latte di Vezzano, poco prima di Pietta. E' a rischio di chiusura anche la comunale Castelmozzano-Orzale, verso Capoponte con di pericolo di isolamento completo per un’abitazione».
La spesa per la sola  sistemazione di queste strade interrotte più diverse altre avvallate, sconnesse e dissestate, secondo una stima effettuata dai tecnici dell’Ufficio comunale, si aggira intorno ai 750 mila euro. «In questo momento  - continua Bricoli - anche due grosse aziende agricole, con circa 300 capi bovini ciascuna,  sono a rischio, almeno per il loro accesso. Sono quella di Ugo Notari di Campora e quella di Enrico Dadati di Bazzano. Se lo smottamento dovuto al distacco della frana che sta cadendo sul rio Varvara si dovesse ampliare, a Campora sarebbe  a rischio anche lo stesso fabbricato dell’allevamento».
Nel territorio ci sono poi complessivamente, circa 20 ettari di terreno che attualmente formano diversi «versanti in frana» nel quale si sono formate grandi sacche d’acqua:  una spada di Damocle per la zona sottostante. Molti di questi movimenti franosi sono poi un grosso pericolo anche per le strade provinciali. Sulla 36 della Valtoccana, la Provincia ha in atto la sistemazione in località Torrione. Ma anche la 17 non gode di molta tranquillità: se il movimento franoso di Lupazzano continuasse la sua corsa a valle, precipiterebbe  sulla carregiata, al km 32, come avvenne 4 anni fa con interruzione della viabilità.
«Con questa vastità di terreno coltivo corrugato da continuo movimento franoso, il danno per l'agricoltura è enorme. Primo per la perdita di quasi tutto il prodotto; e poi per la difficoltà, in ogni caso, di  accedere negli appezzamenti con le macchine agricole. Oggi le risorse economiche degli enti sono quello che sono e  ci troviamo in forte difficoltà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS