21°

31°

Provincia-Emilia

La natura come palcoscenico: nasce il "Teatro delle stagioni"

La natura come palcoscenico: nasce il "Teatro delle stagioni"
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi
Vi si approda percorrendo una delle strade più suggestive e panoramiche del territorio langhiranese, chiedendosi più volte se non si è per caso sbagliato strada, fermandosi di tanto in tanto a scattare una foto, con l’occhio puntato a una vetta che pare davvero dominare molte cose.
Il luogo che ospiterà il Teatro delle Stagioni è «appeso» alle rocce che lo circondano, un po' per proteggerlo e un po' per nasconderlo. Ed è sospeso a metà tra la realtà e il sogno. Sarà per la nebbia, la neve e i cespugli con cui ancora la natura lo sta custodendo; sarà perché è compreso tra una pieve e un campo santo, in un luogo di calma e struggimento.
 Nel punto più alto di Castrignano sta per svelarsi un progetto culturale «ecologico», un luogo che ospiterà un piccolo teatro e un museo all’aperto senza smettere di essere prima di tutto un bellissimo angolo di paesaggio.
 Alla base del «Teatro delle stagioni», che inizierà a proporre i primi eventi e performance a partire dalla prossima estate, vi è un principio ispiratore molto chiaro: abbattere, o almeno accorciare, le barriere tra artisti e pubblico, ridurre le gerarchie tra i partecipanti a uno spettacolo, avvicinarsi a fondere scena e platea.
«Ci ispira, in realtà un “involontario” ritorno all’antico, all’arcaico - racconta l’ideatore, Paolo Galloni -. Questo aspetto vorremmo renderlo evidente attraverso una deliberata apertura alla semplicità, all’ingenuità, all’innocenza. Il teatro per millenni ha avuto come ambientazione primaria gli spazi naturali, non ha elevato barriere, non si è barricato dietro una scenografia sontuosa e costumi elaborati, non ha contemplato posti riservati dove il pubblico siede composto e in silenzio, passivo».
 «Questi elementi - continua - possono essere attenuati o addirittura eliminati: attori e musicisti possono e devono agire in mezzo agli spettatori, che in qualche misura diventeranno presenze attive e coprotagonisti».
 Il «Teatro delle stagioni» è uno spazio nato da un’occasione unica di dialogo con la natura che nei secoli si è riappropriata delle rovine di una roccaforte medievale di fondazione addirittura longobarda, edificata non esattamente sulla sommità della collina che domina la valle, ma a pochi metri da essa, quasi a rispettarne la sacralità.
Sulla cima, infatti, dal secolo XIII, sorge una chiesa, ma si tratta probabilmente di uno spazio al quale era attribuita una valenza di sacralità ancora molto palpabile anche in epoche anteriori.
Questo spazio, estremamente evocatore, sarà anche un museo sotto il cielo: tra gli alberi e le pietre ospiterà, accoglierà e genererà arte, suoni, sorprese, improvvisazioni, impressioni.
 Il «Teatro delle Stagioni», oltre a ospitare tutti gli artisti che sarà possibile coinvolgere nel tempo, intende nominare artisti residenti. I primi saranno: Francesco Benozzo, poeta, musicista e linguista ricercatore all’Università di Bologna, Guido Ponzini, musicista, compositore, sound designer e artista visuale, Giacomo Monica, pittore e scultore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Lutto

Morto Maurizio Carra

Teatro

E' morta l'attrice Tania Rochetta

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti