-1°

Provincia-Emilia

La Protezione civile: «Pericoloso edificare nell'area del Golf»

La Protezione civile: «Pericoloso edificare nell'area del Golf»
Ricevi gratis le news
1

 Campo da golf: non si può edificare per problemi di dissesto idrogeologico. Il parere negativo arriva dal Dipartimento di Roma della Protezione civile che, su sollecitazione della sezione di Salso di Italia Nostra, si è interessata al campo di Ponte Grosso, arrivando alla conclusione che, in caso si decidesse in futuro di avviare la costruzione delle unità abitative (la società che ha acquisito la struttura, guidata dall'imprenditore Carlo Carozza, pare comunque non interessata alla realizzazione di nuovi edifici) previste nella variante, in caso di danni a risponderne in prima persona potrebbe essere il Comune stesso. 
A darne notizia la presidente della sezione salsese di Italia Nostra Eva Sara Camozzi: «Italia Nostra - ricorda - ha riferito all’autorità investita della funzione di vigilanza la difformità del decreto comunale dai naturali movimenti del terreno. Su impulso dell’associazione, dunque, i tecnici, incaricati dall’ufficiale con giurisdizione in merito, hanno effettuato un sopralluogo nella frazione, conducendo indagini specifiche, ovvero geognostiche, e hanno interpellato il Comune di Salso, anche in seguito agli episodi di instabilità degli anni 2008/2009».
«Dopo accurate analisi - aggiunge la Camozzi - i periti hanno ridotto il numero di villette da edificare a cinquanta e hanno sancito che l’amministrazione comunale concerta di fabbricare su un territorio incontrovertibilmente pericoloso, ma che si premura di ridurre al minimo i rischi del proprio intervento. Il Comune dunque  riconoscerebbe ufficialmente sia la meticolosità  sia la precarietà dell’esecuzione. Per la seconda ragione, Italia nostra ha relazionato sull'argomento, in data 7 dicembre 2010, il Dipartimento della Protezione civile di Roma, che ha stimato tanto rilevante il caso salsese da pronunciarsi in data 14 dicembre 2010, cioè sette giorni dopo la trasmissione dell’istanza». La Camozzi ricorda come «il Dipartimento abbia disposto ulteriori ispezioni in loco, di spettanza degli organismi territorialmente deputati, e abbia domandato ragguagli (mai pervenuti) sullo status della superficie al sindaco e al Comune. Il Capo del Dipartimento della protezione civile di Roma ha poi dichiarato per iscritto: "Si invitano gli enti  a verificare quanto segnalato. Nelle more di dette verifiche, il sindaco di Salsomaggiore Terme è invitato a effettuare controlli e adottare provvedimenti ove si rendessero necessari"».
«Sul territorio che amministra, infatti, il sindaco è il detentore della potestà conferita alla Protezione civile, se non delega tale facoltà a terzi - conclude la Camozzi -. Dunque, se i lavori saranno avviati, prima dell’ottenimento del placet definitivo, la responsabilità di danni accidentali a persone o a cose graverà sui periti, che hanno stimato il terreno adatto all’insediamento abitativo, e sul primo cittadino di Salso». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    23 Febbraio @ 21.11

    Non sono di Salso ma trovo assurdo che si vogllia costruire li.Poi una volta si costruiva e l'economia cresceva adesso è tutto un costruire ma l'economia non cresce.Cosa c'è dietro ?..Lo sappiamo tristemente. E' uno schifo!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5