Provincia-Emilia

Da Parma a Sant'Ilario per rubare in un'officina: in manette due libanesi

Ricevi gratis le news
5

Due libanesi residenti a Parma sono stati arrestati dai carabinieri di Sant'Ilario d'Enza dopo essere stati visti, ieri sera, mentre caricavano materiale davanti a un'officina. Ai militari hanno detto di essere autorizzati dal proprietario dell'officina, che però non ne sapeva nulla e ha fatto denuncia di furto. I due libanesi - il 44enne Hassan El Mogharbel e il 21enne Alì El Mogharbel - sono stati arrestati per tentato furto aggravato.

Tutto è iniziato attorno alle 20,30 di ieri, quando una pattuglia dei carabinieri di Sant’Ilario d’Enza è passata davanti a un'officina in via Fermi, nell’ambito dei controlli del territorio. I carabinieri hanno notato un furgone Fiat Iveco parcheggiato in senso trasversale rispetto alla strada, in modo da non rendere visibile l’ingresso dell’officina. L'area dell'officina è delimitata e circoscritta da una recinzione e vi sono parcheggiati diversi mezzi in attesa di riparazione. Insospettiti, i militari hanno trovato il 44enne Hassan El Mogharbel e il 21enne Alì El Mogharbel, entrambi nati a Beirut (capitale del Libano) e residenti a Parma. I due stavano caricando materiale meccanico a bordo del furgone. Rispondendo alle domande dei militari, Hassan e Alì El Mogharbel hanno detto di essere autorizzati dal proprietario a caricare materiale. Una versione ritenuta poco credibile dai carabinieri, che durante l'ispezione del furgone hanno trovato un ponte differenziale per autocarro Mercedes. Per terra, pronto per essere caricato c'era anche una corona dentata per ponte differenziale. Sempre al’interno del veicolo i militari hanno visto diversi pneumatici usati per automobile: i due libanesi hanno detto di averli regolarmente prelevati da un concessionario di Parma perché il loro lavoro - hanno detto - era proprio la raccolta di materiale per autoveicoli da esportare nel Paese di origine.

I carabinieri di Sant'Ilario hanno poi rintracciavato il proprietario dell’officina, che non sapeva nulla di quanto stavano combinando i due libanesi e in caserma ha sporto denuncia per furto. Dall’officina ala caserma il passo è stato breve: Hassan e Alì El Mogharbel sono stati arrestati con l'accusa di tentato furto aggravato e sono stati portati in carcere a Reggio Emilia.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giulia

    25 Febbraio @ 13.29

    io nn credo che cavolo e libanese nn fanno queste cose voi siete dei grandi ladri veramente sn molto incazzata di quello che ho letto

    Rispondi

  • roberto

    24 Febbraio @ 19.37

    Altri due bravi e onesti immigrati!!! Diamoci un po' dei nostri stipendi lo meritano con il loro comportamento d'onesti emigranti!!!

    Rispondi

    • pier luigi

      25 Febbraio @ 11.38

      il Libano, la Svizzera del medioriente, chi se la ricorda? poi arrivarono i liberatori, la sottomisero al potere della siria, appoggiata dalla sinistra e diventò quello che è adesso.

      Rispondi

  • parmense doc

    24 Febbraio @ 18.23

    Ma poverini c'è stata la guerra nel 1975...e si arrestano sti poveri migranti...e sono anche libanesi di fede islamica quindi meritivevoli di immunità...

    Rispondi

  • massimo

    24 Febbraio @ 17.26

    E' solo l'inizio con la prossima ondata migratoria sarà il caos

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande