16°

Provincia-Emilia

Da Parma a Sant'Ilario per rubare in un'officina: in manette due libanesi

Da Parma a Sant'Ilario per rubare in un'officina: in manette due libanesi
5

Due libanesi residenti a Parma sono stati arrestati dai carabinieri di Sant'Ilario d'Enza dopo essere stati visti, ieri sera, mentre caricavano materiale davanti a un'officina. Ai militari hanno detto di essere autorizzati dal proprietario dell'officina, che però non ne sapeva nulla e ha fatto denuncia di furto. I due libanesi - il 44enne Hassan El Mogharbel e il 21enne Alì El Mogharbel - sono stati arrestati per tentato furto aggravato.

Tutto è iniziato attorno alle 20,30 di ieri, quando una pattuglia dei carabinieri di Sant’Ilario d’Enza è passata davanti a un'officina in via Fermi, nell’ambito dei controlli del territorio. I carabinieri hanno notato un furgone Fiat Iveco parcheggiato in senso trasversale rispetto alla strada, in modo da non rendere visibile l’ingresso dell’officina. L'area dell'officina è delimitata e circoscritta da una recinzione e vi sono parcheggiati diversi mezzi in attesa di riparazione. Insospettiti, i militari hanno trovato il 44enne Hassan El Mogharbel e il 21enne Alì El Mogharbel, entrambi nati a Beirut (capitale del Libano) e residenti a Parma. I due stavano caricando materiale meccanico a bordo del furgone. Rispondendo alle domande dei militari, Hassan e Alì El Mogharbel hanno detto di essere autorizzati dal proprietario a caricare materiale. Una versione ritenuta poco credibile dai carabinieri, che durante l'ispezione del furgone hanno trovato un ponte differenziale per autocarro Mercedes. Per terra, pronto per essere caricato c'era anche una corona dentata per ponte differenziale. Sempre al’interno del veicolo i militari hanno visto diversi pneumatici usati per automobile: i due libanesi hanno detto di averli regolarmente prelevati da un concessionario di Parma perché il loro lavoro - hanno detto - era proprio la raccolta di materiale per autoveicoli da esportare nel Paese di origine.

I carabinieri di Sant'Ilario hanno poi rintracciavato il proprietario dell’officina, che non sapeva nulla di quanto stavano combinando i due libanesi e in caserma ha sporto denuncia per furto. Dall’officina ala caserma il passo è stato breve: Hassan e Alì El Mogharbel sono stati arrestati con l'accusa di tentato furto aggravato e sono stati portati in carcere a Reggio Emilia.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giulia

    25 Febbraio @ 13.29

    io nn credo che cavolo e libanese nn fanno queste cose voi siete dei grandi ladri veramente sn molto incazzata di quello che ho letto

    Rispondi

  • roberto

    24 Febbraio @ 19.37

    Altri due bravi e onesti immigrati!!! Diamoci un po' dei nostri stipendi lo meritano con il loro comportamento d'onesti emigranti!!!

    Rispondi

    • pier luigi

      25 Febbraio @ 11.38

      il Libano, la Svizzera del medioriente, chi se la ricorda? poi arrivarono i liberatori, la sottomisero al potere della siria, appoggiata dalla sinistra e diventò quello che è adesso.

      Rispondi

  • parmense doc

    24 Febbraio @ 18.23

    Ma poverini c'è stata la guerra nel 1975...e si arrestano sti poveri migranti...e sono anche libanesi di fede islamica quindi meritivevoli di immunità...

    Rispondi

  • massimo

    24 Febbraio @ 17.26

    E' solo l'inizio con la prossima ondata migratoria sarà il caos

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salso

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediato dal degrado

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

5commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Corniglio

Lupo morto avvelenato

2commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Calcio

Parma, che bel poker

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

23commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

1commento

SOCIETA'

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017