-1°

Provincia-Emilia

Felino, battaglia sui fondi ai gruppi

0

 Cristina Pelagatti

La maggioranza accusata di aver approvato una «legge bavaglio in salsa felinese» e i gruppi di minoranza tacciati di fomentare «la mistificazione ed il terrorismo psicologico».  Sono stati alti i toni utilizzati   nell'ultimo consiglio comunale in occasione del  dibattito sulla modifica all’articolo 70 del Regolamento del Consiglio.
 Non appena il sindaco Barbara Lori ha enunciato la proposta di modifica che prevede la riduzione dello stanziamento dei fondi a favore dei gruppi consiliari da 2500 euro a testa a 1000 cadauno, si è infatti scatenato un botta e risposta tra il gruppo consiliare di maggioranza «Insieme per Felino» ed i gruppi di minoranza «Pdl Lega» e «Spazio alle idee». 
Il primo ad insorgere è stato Angelo Lusuardi, capogruppo di «Pdl e Lega» che ha accusato il sindaco di voler «tappare la bocca alle minoranza. Si tratta di un atto molto grave, si tagliano del 70% le risorse a disposizione dei gruppi consiliari per fare politica. Perché? Per impedire alle minoranze di fare il giornalino? Non se ne è discusso, è un atto deliberato di esercizio di potere politico. Se si fossero volute liberare risorse, si sarebbero potute tagliare le spese inutili, come i 15.000 euro del museo del salame o gli 8.000 ai Boschi di Carrega». 
D’accordo con Lusuardi si è dichiarato il capogruppo di «Spazio alle idee» Adolfo Schianchi: «Fossero davveri stati necessari quei 4.500 euro liberati tagliando le risorse ai gruppi, avremmo potuto discuterne, ad esempio rinunciando ai gettoni di presenza, o discutendo della riduzione di un assessore. Invece siamo stati informati a cose fatte con una lettera vergata dalla segretaria. Si tratta di una dichiarazione contro i gruppi di minoranza, di una scelta politica e mi stupisco del silenzio, o forse della semplice subordinazione, dei consiglieri di maggioranza verso un atto d’imperio di un sindaco che si è comportato da padrone. D’ora in poi controlleremo ancora di più ogni minima cifra che verrà spesa».
 L’espressione «atto d’imperio» ha fatto insorgere i consiglieri di maggioranza dalla capogruppo Tatiana Giuffredi: «Io e il mio gruppo facciamo attività politica come voi; il nostro ruolo è diverso da quello del sindaco e degli assessori, la cifra, ridotta anche a noi, rimane dignitosa, e la proposta è stata fatta in modo regolare e con motivazioni valide».
Il consigliere Umberto Bacchini  ha ricordato come nel 2002 si fosse battuto affinché i gruppi ricevessero una cifra da destinare all’attività politca: «E' gravemente scorretto - ha detto - minacciare una guerra delle cifre, caro Schianchi, la tua è una strategia terrorista ma se vuoi la guerra noi non ci facciamo intimidire». 
All’appunto di Tanzi sul fatto che il Comune abbia speso 3.500 euro per la redazione del libro «Al nido? Si gioca» ha risposto l’assessore Fabrizio Leccabue dicendo che   «quello è un libro serio» e   scatenando la replica piccata delle minoranza: «Allora qui non si considera cosa seria seria l’attività dei consiglieri e quindi la politica» e provocando l’uscita dall’aula del gruppo Pdl-Lega e la reazione di Luigi Fereoli, che ha contestato alla maggioranza felinese «di legiferare a colpi di maggioranza, cosa che il vostro partito contesta al governo nazionale». 
A concludere la bagarre sono state le parole del sindaco Barbara Lori: «Coerentemente con i tagli imposti in tanti capitoli di spesa, abbiamo proposto di ridurre   le risorse a disposizione dei gruppi. Con la cifra liberata, 4747 euro con adeguamento Istat, andremo ad emendare il bilancio a favore del sociale. Sono  stupita dalla mistificazione e dalla grande confusione tra ruoli politici e ruoli istituzionali. Non si vuole far tacere   nessuno e non ci sono vantaggi per alcuni e svantaggi per altri». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

5commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

23commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video