12°

Provincia-Emilia

La Amadei: "Casa protetta, preoccupati per il suo futuro"

La Amadei: "Casa protetta, preoccupati per il suo futuro"
Ricevi gratis le news
0

 Paolo Panni

Dopo Sissa e Noceto, anche da Zibello si levano proteste all’indirizzo dell’Asp distretto di Fidenza. L'Asp che ha avanzato al Comune la richiesta di 75 mila euro, per il 2010, come partecipazione ai costi aziendali. Durissima il sindaco Manuela Amadei: «La casa protetta “Dagnini” è confluita obbligatoriamente in Asp a seguito dell’infausta legge regionale voluta dalla sinistra. La “Dagnini” vi è entrata con un bilancio in attivo e con immobili derivati da lasciti di benefattori vincolati alla struttura. Era un punto di riferimento per Zibello ma ora le cose sono cambiate». Secondo il sindaco «nell’assemblea dei soci che si è tenuta mercoledì, la contrapposizione tra chi ha avanzato perplessità e critiche sulla situazione attuale di Asp come la sottoscritta e chi, invece, resta arroccato sulle posizioni difensive della sinistra che ha votato questa legge regionale era evidente. Non può  essere negato che è stato prodotto un danno economico rilevante per il Comune e, quindi, per tutti i cittadini, lasciando anche incerto il futuro della casa protetta». 
«I cittadini di Zibello devono sapere - ha concluso - che la loro amministrazione comunale dovrà sostenere un importante aumento dei costi per coprire le perdite di Asp che solo per il 2010 ammonta a 75 mila euro. Il Comune non può permettersi di sostenere questi costi». 
Anche il coordinatore provinciale del Pdl, Luigi Giuseppe Villani ha attaccato la gestione di Asp: «Come Pdl siamo molto preoccupati, e non da oggi. Lo testimoniano i nostri interventi sull'Asp di Fidenza da più di un anno a questa parte, sia per i debiti che continuano ad aumentare sia soprattutto perché diminuiscono i servizi e aumentano le tariffe. Se i Comuni soci non provvederanno a far fronte alle pesanti perdite di gestione, la direzione di Asp ha paventato la possibilità di pesanti ridimensionamenti dei servizi. È molto grave che esista anche una ricetta, quella di una gestione diversa e più attenta dell’accreditamento, che consentirebbe di rovesciare la situazione, da passiva in attiva, dando la possibilità di investire e potenziare anziché ridurre, ma questa non venga presa in considerazione. In altre realtà, fra le quali l’Asp di Parma, le criticità, dovute anche molto alla legislazione regionale sbagliata, la situazione di difficoltà è stata rovesciata. È evidente - continua - che l’Asp di Fidenza ha un’amministrazione e una dirigenza che non sono in grado di attuare questo cambiamento indispensabile. Comprendiamo il disagio di quelle amministrazioni che protestano e insistiamo per un cambio nei vertici amministrativi e gestionali di Asp. A partire da una direttrice generale, Maria Teresa Guarnieri, che a Parma, da politica, critica l’amministrazione comunale la quale ha elaborato una strategia per uscire dalle difficoltà, mentre nell’Asp che dirige continua produrre danni su danni senza elaborare alcuna soluzione per rimediarvi».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS