-2°

Provincia-Emilia

Mille giorni di carcere in India: Angelo adesso chiede i danni

Mille giorni di carcere in India: Angelo adesso chiede i danni
6

 Sono stati citati per danni l’Italia, l’India e il comitato Onu per i diritti umani di Bruxelles, dal fidentino Angelo Falcone e dall’amico bobbiese, Simone Nobili, i due turisti accusati di spaccio di sostanze stupefacenti e arrestati dalla polizia indiana. Falcone e Nobili, che si erano sempre dichiarati innocenti, erano stati assolti dal Tribunale dopo 1001 giorni trascorsi in carcere, in una cella di due metri per due, in pessime condizioni igieniche. E adesso che i due uomini sono rientrati a casa, si sono visti oltre al danno anche la beffa. 

Da quando sono tornati infatti continuano ad arrivare a Falcone e Nobili, tasse su tasse da pagare.
La vicenda di Angelo e Simone è finita anche sulle pagine del settimanale «Oggi», nel numero in edicola, che ha dedicato loro un ampio servizio.
«Siamo stati lasciati soli dallo Stato Italiano e l’ambasciata si è curata molto poco del nostro caso specie durante i nostri primi interminabili mesi di reclusione in India - si è amaramente sfogato Angelo - e pertanto faremo causa all’Italia, così come allo stato indiano che ci ha incarcerato ingiustamente. Ma citeremo per danni anche il comitato Onu per i diritti umani di Bruxelles, che non si è occupato di noi, Vogliamo giustizia, perchè siamo stati imprigionati senza motivo e da innocenti. Solo le guardie del carcere lo avevano capito e solo in loro abbiamo trovato un poco di aiuto e di solidarietà».
 
 
L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paola

    05 Marzo @ 10.19

    E' giusto che si ponga l'accento su questa vicenda e sulle responsabilità che tante Istituzioni e persone si sono scrollate di dosso con incredibile noncuranza, ciò ha perfino aggravato la sofferenza di chi aveva diritto a ben precise tutele e questo non è accettabile. Sarà un altro difficile percorso che Angelo, Simone e le loro famiglie stanno per affrontare ma servirà oltre che a loro, ad alzare il velo sugli altri 3.000 dimenticati, persone che stanno aspettando un po' di speranza e civiltà. Gli auguri più affettuosi e la mia solidarietà. Paola

    Rispondi

  • Giovanni Falcone

    27 Febbraio @ 20.28

    Dimenticavo il mio blog nella speranza che lo visitiate e lo fate girare segnalandomi anche nomi di chi incappato in queste disavventure, grazie http://giovannifalcone.blogspot.com

    Rispondi

  • Giovanni Falcone

    27 Febbraio @ 20.26

    Caro Francesco invece è proprio in India che hanno vinto la battaglia giuridica essendo stati assolti con formula piena, addirittura l\'Alta Corte Indiana ha respinto il ricorso dell\'accusa perchè infondato e privo di atti comprovanti quanto chiesto. Io continuo a invitare tutti a non andare in quei posti privi di ogni democraticità e Diritti, si rischia la vita veramente. Giovanni Falcone papà di Angelo che ha sostenuto la battaglia

    Rispondi

  • francesco brundo

    26 Febbraio @ 13.43

    qui, forse riusciranno a vincere la causa, allo stato indiano, credo proprio di no ! in india sono tutti corrotti, dalla polizia ai magistrati, non è un paese democratico!, fa finta di esserlo...mi dispiace per loro, non invidio i loro 1001 giorni di galera. di certo l'ambasciata indiana ha dormito ! tanto per cambiare....le nostre ambasciate servono agli ambasciatori, non agli italiani ! per loro siamo solo gente che dovrebbe stare a casa.

    Rispondi

    • BORGA

      27 Febbraio @ 11.11

      Non bisogna andare in India x trovare corruzione, abusi ed eccessi di potere, mafia, incapacita' e ingiustizia... Parma ha tutto. Capisco i ragazzi e son con loro

      Rispondi

  • maria

    26 Febbraio @ 13.21

    Hanno tutta la mia solidarietà: chi sbaglia paga. Mille giorni di galera in India non devono essere stati una passeggiata e il nostro consolato doveva fare qualcosa. Altrimenti a che serve?

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti