11°

Provincia-Emilia

Mille giorni di carcere in India: Angelo adesso chiede i danni

Mille giorni di carcere in India: Angelo adesso chiede i danni
Ricevi gratis le news
6

 Sono stati citati per danni l’Italia, l’India e il comitato Onu per i diritti umani di Bruxelles, dal fidentino Angelo Falcone e dall’amico bobbiese, Simone Nobili, i due turisti accusati di spaccio di sostanze stupefacenti e arrestati dalla polizia indiana. Falcone e Nobili, che si erano sempre dichiarati innocenti, erano stati assolti dal Tribunale dopo 1001 giorni trascorsi in carcere, in una cella di due metri per due, in pessime condizioni igieniche. E adesso che i due uomini sono rientrati a casa, si sono visti oltre al danno anche la beffa. 

Da quando sono tornati infatti continuano ad arrivare a Falcone e Nobili, tasse su tasse da pagare.
La vicenda di Angelo e Simone è finita anche sulle pagine del settimanale «Oggi», nel numero in edicola, che ha dedicato loro un ampio servizio.
«Siamo stati lasciati soli dallo Stato Italiano e l’ambasciata si è curata molto poco del nostro caso specie durante i nostri primi interminabili mesi di reclusione in India - si è amaramente sfogato Angelo - e pertanto faremo causa all’Italia, così come allo stato indiano che ci ha incarcerato ingiustamente. Ma citeremo per danni anche il comitato Onu per i diritti umani di Bruxelles, che non si è occupato di noi, Vogliamo giustizia, perchè siamo stati imprigionati senza motivo e da innocenti. Solo le guardie del carcere lo avevano capito e solo in loro abbiamo trovato un poco di aiuto e di solidarietà».
 
 
L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paola

    05 Marzo @ 10.19

    E' giusto che si ponga l'accento su questa vicenda e sulle responsabilità che tante Istituzioni e persone si sono scrollate di dosso con incredibile noncuranza, ciò ha perfino aggravato la sofferenza di chi aveva diritto a ben precise tutele e questo non è accettabile. Sarà un altro difficile percorso che Angelo, Simone e le loro famiglie stanno per affrontare ma servirà oltre che a loro, ad alzare il velo sugli altri 3.000 dimenticati, persone che stanno aspettando un po' di speranza e civiltà. Gli auguri più affettuosi e la mia solidarietà. Paola

    Rispondi

  • Giovanni Falcone

    27 Febbraio @ 20.28

    Dimenticavo il mio blog nella speranza che lo visitiate e lo fate girare segnalandomi anche nomi di chi incappato in queste disavventure, grazie http://giovannifalcone.blogspot.com

    Rispondi

  • Giovanni Falcone

    27 Febbraio @ 20.26

    Caro Francesco invece è proprio in India che hanno vinto la battaglia giuridica essendo stati assolti con formula piena, addirittura l\'Alta Corte Indiana ha respinto il ricorso dell\'accusa perchè infondato e privo di atti comprovanti quanto chiesto. Io continuo a invitare tutti a non andare in quei posti privi di ogni democraticità e Diritti, si rischia la vita veramente. Giovanni Falcone papà di Angelo che ha sostenuto la battaglia

    Rispondi

  • francesco brundo

    26 Febbraio @ 13.43

    qui, forse riusciranno a vincere la causa, allo stato indiano, credo proprio di no ! in india sono tutti corrotti, dalla polizia ai magistrati, non è un paese democratico!, fa finta di esserlo...mi dispiace per loro, non invidio i loro 1001 giorni di galera. di certo l'ambasciata indiana ha dormito ! tanto per cambiare....le nostre ambasciate servono agli ambasciatori, non agli italiani ! per loro siamo solo gente che dovrebbe stare a casa.

    Rispondi

    • BORGA

      27 Febbraio @ 11.11

      Non bisogna andare in India x trovare corruzione, abusi ed eccessi di potere, mafia, incapacita' e ingiustizia... Parma ha tutto. Capisco i ragazzi e son con loro

      Rispondi

  • maria

    26 Febbraio @ 13.21

    Hanno tutta la mia solidarietà: chi sbaglia paga. Mille giorni di galera in India non devono essere stati una passeggiata e il nostro consolato doveva fare qualcosa. Altrimenti a che serve?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS