12°

Provincia-Emilia

Pd, la responsabile Scuola dell'Emilia Romagna: "L'attacco alla scuola pubblica è un attacco alla democrazia"

2

“Il giudizio del Presidente del Consiglio sulla scuola e gli insegnanti ci indigna profondamente, anche se le sue parole sono tristemente coerenti con le scelte fatte dal suo governo” questo il commento di Marilena Pillati, responsabile Scuola del PD dell’Emilia-Romagna agli attacchi di Berlusconi alla scuola pubblica. Mentre negli altri Paesi si è puntato strategicamente su saperi e formazione, nessuna “profonda e storica riforma della scuola e dell’università” ha guidato le scelte del governo, che hanno svelato fin dall’inizio un disegno miope e privo di qualunque orizzonte strategico per il Paese. “Un progetto – prosegue Pillati - il cui scopo è quello di indebolire e dequalificare la scuola statale, sottraendole risorse e dignità, per favorire lo sviluppo di un mercato dell’istruzione. Dietro alla sottrazione di risorse alla scuola pubblica c’è, infatti, molto più dell’esigenza di contenimento della spesa pubblica: c’è la volontà di colpire il luogo dell’incontro, del pluralismo, dell’uguaglianza e della libertà. C’è la volontà di attaccare uno dei pilastri della nostra democrazia”. “Il vergognoso attacco di Berlusconi agli insegnanti della scuola statale e le dichiarazioni della fedelissima Mariastella Gelmini – ribadisce la responsabile Scuola del PD regionale - sono l’ennesimo avvilente e imbarazzante spettacolo a cui deve assistere questo Paese, un Paese oramai consapevole di non essere nell’agenda di questo Governo, dove trovano spazio solo gli interessi del premier e la propaganda”. “La delegittimazione della scuola pubblica come istituzione educativa da parte di un Presidente imputato per concussione e prostituzione minorile è inaccettabile e ridicola non meno della difesa ad oltranza del Presidente del Consiglio da parte della Gelmini, secondo la quale la sinistra guarda alla scuola pubblica italiana come ad un luogo di indottrinamento ideologico. Bene ha fatto Pierluigi Bersani – conclude Pillati - a chiedere le dimissioni del Ministro Gelmini, molto più interessata a difendere il Presidente del Consiglio che il ruolo della scuola e la dignità degli insegnanti, i veri eroi moderni”. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    01 Marzo @ 14.31

    In una reale democrazia la scuola pubblica deve competere con quella privata ! non esserte un feudo polico-sindacale dove è assente la meritocrazia ! e si ricordi pura, che la scuola privata non è solo quella cattolica!!

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    28 Febbraio @ 20.21

    Ma non faccia ridere! se alle famiglie venisse dato un coupon formativo spendibile presso il pubblico o il privato vedrebbe quale sarebbe la scelta? cissà perchè i suoi compagni si sono sempre opposti a ciò? Gli stipendi degli insegnanti sono anche troppo elevati! quante ore lavorano? quante ferie fanno? di cosa sono responsabili? nei fatti, non a parole!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero

Parma

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero Foto Video

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

carabinieri

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

La foto

Toscanini, testimonial a sua insaputa

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

social

Video hot in rete, lei reagisce: "Denuncio chi lo ha diffuso" Video

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

Parma

Carnevale: bimbi in maschera in piazza Duomo per la sfilata Video

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia