17°

32°

Provincia-Emilia

Paolo Manganelli, il medico amato da tutta Collecchio

Paolo Manganelli, il medico amato da tutta Collecchio
Ricevi gratis le news
1

Gian Franco Carletti
La sala riunioni dell'Assistenza volontaria è stata intitolata a Paolo Manganelli, il figlio dell'ex  sindaco Gino, deceduto nel marzo del 2007 a 57 anni d’età.
Sabato pomeriggio la targa in sua memoria è stata scoperta dal sindaco Paolo Bianchi, all'interno del locale situato all’interno della sede, che si trova  nel «Castello del Volontariato».
Quindi il parroco di Collecchio, don Guido Brizzi Albertelli, ha benedetto la targa.
Una cerimonia semplice, ma nel contempo assai significativa, in onore di un collecchiese noto a tutta la popolazione per le sue doti umanitarie e di servizio verso gli altri.  
Così Collecchio ha voluto ricordare una persona che ha rappresentato un valore aggiunto sia per l'Assistenza pubblica sia per l'Aido, le due associazioni che hanno potuto contare sull'importante apporto di Paolo Manganelli.
Angelo Schianchi, a nome dell'Assistenza Volontaria, ha tracciato la storia di Paolo Manganelli all'interno della Pubblica: ha ricordato che Manganelli è entrato a far parte del sodalizio fin dai primi anni di attività, che ha fatto parte per tre mandati del consiglio come vice direttore sanitario,  creando gli attuali sistemi di addestramento.
«Dopo il 1990 - ha aggiunto Schianchi - ha dovuto lasciare i propri incarichi nella Volontaria per ragioni professionali, ma ha sempre mantenuto con noi un importante rapporto».
Quando poi è stato presidente dell’Aido, «ha chiesto di utilizzare la sala del consiglio per l’attività della sezione anticipando così il Castello del Volontariato».
L’assessore Marco Boselli ha ricordato il ruolo di Paolo Manganelli «come medico e come persona sempre a disposizione degli altri, che risolveva i problemi tenendo sempre in primo piano le esigenze del personale e dei malati».
Dopo che Renato Trauzzi dell’Aido ha sintetizzato l’attività di Paolo Manganelli all’interno della sezione collecchiese, assai toccante è stato il commosso ricordo del professor Federico Quaini del reparto oncologico dell’Ospedale di Parma, che ha ricordato in particolare l’ultimo periodo di vita dell’amico.
Quindi l’assessore provinciale Giuseppe Romanini ha citato Paolo Manganelli come «una figura che non si dimentica, perchè ha saputo interpretare il suo ruolo in termini di servizio».
Infine il sindaco Paolo Bianchi ha ricordato «la sua dedizione verso una professione difficile e verso la propria comunità». 
Per ricordare Paolo Manganelli la vedova, come ha riferito il vice sindaco Maristella Galli, ha donato all’amministrazione i libri di medicina e le pubblicazioni scritte dal marito. A sua volta il Comune ha donato tutto questo importante materiale all’Assistenza Volontaria.
Tutti i volumi sono stati catalogati e sistemati in una libreria posta all’interno della sala intitolata a Paolo Manganelli. Tutti i cittadini potranno liberamente consultarli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    02 Marzo @ 08.28

    Paolo Manganelli: esempio di medico e di uomo. Indimenticabile !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti