15°

28°

Provincia-Emilia

Polizia municipale: meno multe e più trasparenza

Polizia municipale: meno multe e più trasparenza
Ricevi gratis le news
0

Più sicurezza urbana e maggior attenzione alla sicurezza della circolazione, con il potenziamento di tutte le attività. Meno violazioni al Codice della strada, più tutela del consumatore, grazie ai numerosi controlli presso gli esercizi commerciali. Triplicata la vigilanza davanti alle scuole. In aumento il pattugliamento nelle frazioni e la presenza nei parchi e nei giardini. Maggiori controlli su persone e mezzi.
Il comandante Luciano Soranno, il presidente di Unione Terre verdiane Giorgio Quarantelli con il vice  con delega alla Sicurezza e sindaco di Fidenza  Mario Cantini, hanno presentato i dati ed il nuovo corso dell’attività della Polizia municipale.
«Una forte idea di legalità e di servizio: un concetto che significa, da un lato, trasparenza verso i cittadini - si pensi ad esempio ai controlli della velocità, annunciati attraverso l’informazione preventiva sul portale web di Unione Terre verdiane e sui quotidiani locali - dall’altro la volontà di sostenere una visione etica e deontologica della professione». Così il comandante del Corpo Unico della Polizia municipale dell’Unione Terre verdiane Luciano Soranno ha introdotto la relazione annuale che sintetizza «il lavoro degli operatori della Polizia municipale a favore della collettività e del territorio».
«L'Unione ha avviato nel 2010 un forte percorso di miglioramento del proprio assetto organizzativo e gestionale testimoniato dagli importanti risultati raggiunti che fanno ritenere come il 2011 possa segnare lo sviluppo di ulteriori azioni di potenziamento delle politiche per la sicurezza», ha evidenziato il vice presidente Mario Cantini. Anche il presidente Giorgio Quarantelli ha commentato la scelta di comunicare dal portale www.terreverdiane.com le date dei controlli con autovelox e telelaser. «E' indice di rispetto verso il nostro territorio: gli accessi al sito web sono in crescita e la rubrica Polizia Informa è efficace».
Più cultura di prevenzione sulle strade e più vigilanza nei paesi per migliorare la percezione di sicurezza: ecco ciò che chiede il cittadino.  «Le modalità di svolgimento del servizio sono state influenzate dalle grandi trasformazioni di questi ultimi anni: dal bisogno di sicurezza dei cittadini, dall’esigenza di garantire e gestire la fruibilità degli spazi pubblici, dalla necessità di prevenire e reprimere alcuni comportamenti all’origine degli incidenti stradali, dall’utilità di studiare e analizzare i flussi in entrata ed uscita dai quartieri o dalle città, fino all’opportunità di intervenire sulle situazioni che possono scadere in degrado urbano», afferma Soranno.
Una particolare attenzione è stata rivolta al presidio dei plessi scolastici ed alle intersezioni stradali, unitamente al personale ausiliario, per garantire una maggiore sicurezza della circolazione. «Gli agenti stanno riscontrando come le persone valutino positivamente la "presenza della divisa" nei luoghi di aggregazione e come la ritengano utile e rassicurante. Al contempo gli operatori sentono di aver raggiunto un obiettivo significativo quando riescono ad instaurare un buon rapporto di fiducia con le persone», ha sottolineato il comandante Soranno.
«La strada intrapresa nei rapporti con i cittadini appare corretta: continueremo a lavorare di più e meglio in quest’ottica - ha aggiunto Soranno - con l’intento di soddisfare il più possibile le richieste della gente; potenzieremo l’attività del "vigile di quartiere", caratterizzandola con una particolare propensione all’ascolto e alla gestione dei problemi in strada. Buona parte del servizio è stato dedicato alla sicurezza della circolazione e specificatamente a contrastare il fenomeno delle stragi del sabato sera. Le sanzioni per violazioni al Codice della Strada sono nel complesso diminuite ed in maniera rilevante è diminuito il contenzioso. Il dato positivo è rappresentato dalla diminuzione del numero delle violazioni al Codice della strada, ma ancor più dalla conferma che le infrazioni nel corso di questi ultimi anni si sono fortemente ridimensionate, segno evidente dell’incisività dei controlli, ma soprattutto di una maggiore attenzione e rispetto delle norme da parte degli utenti della strada».
«Un ringraziamento a tutto il personale - ha concluso il comandante Soranno  - per l’impegno e l’attività svolta nell’anno trascorso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

6commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

1commento

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

milano

Auto va fuori strada e finisce in un canale, un morto e 3 dispersi

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti