17°

32°

Provincia-Emilia

I politici in coro: "Salveremo la Fincuoghi"

I politici in coro: "Salveremo la Fincuoghi"
0

Margherita Portelli
Un grido d’allarme che fa discutere. Carlo Berni, sindaco di Bedonia, da un paio di giorni sta richiamando a gran voce l’attenzione delle istituzioni sulla delicata vicenda dell’industria di ceramica Fincuoghi a Borio di Bedonia: «Bisogna evitarne il fallimento, o la montagna muore», le caustiche dichiarazioni del primo cittadino in un’intervista pubblicata ieri sulla Gazzetta di Parma, all’indomani di un avviso a pagamento a tutta pagina da parte dell’Amministrazione comunale di Bedonia che metteva nero su bianco i timori e le preoccupazioni sul futuro del settore ceramico in quell'area. 270 i lavoratori coinvolti (a cui vanno aggiunti quelli dell’indotto) che rischiano il posto: e senza lavoro, la montagna, rischierebbe un ulteriore spopolamento.
L’unità produttiva di Bedonia è ferma dal dicembre 2008, i lavoratori sono in cassa integrazione a zero ore; la chiusura definitiva sarebbe un colpo troppo duro per la vallata. Ha il suono di una sveglia il richiamo di Berni, volto a ridestare il mondo istituzionale, politico e le organizzazioni di categoria. Un imprenditore c'è, disposto a investire 20 milioni di euro per mantenere in funzione lo stabilimento, potenziandone addirittura l’occupazione, ma Berni chiede certezze, dal Tribunale di Modena vuole risposte in tempi brevi. Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia, questa mattina presenterà alla stampa l’accordo siglato qualche giorno fa per il salvataggio della Fincuoghi, di cui è parte importante Soprip spa, l’Agenzia per lo sviluppo che effettuerà un significativo investimento insieme ad un’altra società: «Siamo in un momento delicatissimo - dichiara -, quello in cui il Tribunale di Modena deve prendere una decisione in base alla quale noi sapremo se l’azienda sarà ammessa al concordato e quindi potremo avviare un progetto di rilancio, oppure se sarà portata al fallimento e cesserà la produzione. Per il rispetto che dobbiamo a quei trecento lavoratori che rischiano il posto di lavoro, e a quella montagna, a cui dedichiamo grande attenzione, dobbiamo fare tutto il possibile in queste ore perché nulla rimanga intentato e perché questa vicenda vada a finire nel miglior modo possibile».
Luigi Giuseppe Villani, consigliere regionale del Pdl, in proposito aggiunge: «Credo che in questo caso la politica abbia un ruolo decisivo. La scomparsa di quell'azienda sarebbe un danno irreparabile, e bisogna fare di tutto perché questo non avvenga e perché il Tribunale agisca consapevole del risvolto sociale della sua decisione. C'è un soggetto che si propone come un importante investitore, per di più in una zona montana: non lo si può ignorare. Venerdì sarà a Parma il ministro Sacconi: sicuramente mi farò portavoce, con lui, di questa difficile situazione».
Tavolo in Regione Gabriele Ferrari, consigliere regionale del Pd, commenta così la vicenda: «Abbiamo presentato due settimane fa, in accordo anche con il sindaco Berni, la richiesta dell’apertura di un tavolo alla Regione. Tavolo che è stato convocato per il 9 marzo. È una situazione delicata, complessa e di fondamentale importanza per il territorio, ma rispetto alla quale l’assessore regionale ha già da tempo avviato i contatti. L’abbiamo seguita da vicino fino a questo momento e continueremo a farlo, nell’intenzione di arrivare al più presto a una soluzione utile». Ottimismo o pessimismo sono parole che al consigliere regionale del Pd non piacciono: «In politica si badi al realismo. Ora è fondamentale impegnarsi al massimo per raggiungere l’obiettivo».
Task force Sostengono la richiesta di un incontro urgente giunta da Berni, la senatrice Albertina Soliani e l’onorevole Carmen Motta del Pd: «Appoggiamo la richiesta sia con la task force sulle crisi industriali presso il ministero dello Sviluppo economico, sia con la commissione industria del Senato - dichiarano -, allo scopo di sollecitare una soluzione positiva al gravissimo problema occupazionale dell’Appennino». Un impegno corale e senza stonatura alcuna, quindi, quello che emerge dalle diverse dichiarazioni raccolte. L’obiettivo condiviso è mantenere in vita un’azienda che, in fondo, è il muscolo effettivo di un’intera valle.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

“Fame Reunion 2017”: il cast di “Saranno Famosi” sceglie ancora Salsomaggiore Terme

spettacoli

La reunion del cast di “Saranno Famosi” di nuovo a Salso. Grazie al crowdfunding

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Truffa ai danni di un'anziana

truffa

"Deve pagare la tassa rifiuti: lo dice la Ue": e si porta via 900 euro

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

incidente

Schianto tra tre auto e una moto in A1: grave motociclista

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

2commenti

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione