14°

31°

Provincia-Emilia

I politici in coro: "Salveremo la Fincuoghi"

I politici in coro: "Salveremo la Fincuoghi"
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
Un grido d’allarme che fa discutere. Carlo Berni, sindaco di Bedonia, da un paio di giorni sta richiamando a gran voce l’attenzione delle istituzioni sulla delicata vicenda dell’industria di ceramica Fincuoghi a Borio di Bedonia: «Bisogna evitarne il fallimento, o la montagna muore», le caustiche dichiarazioni del primo cittadino in un’intervista pubblicata ieri sulla Gazzetta di Parma, all’indomani di un avviso a pagamento a tutta pagina da parte dell’Amministrazione comunale di Bedonia che metteva nero su bianco i timori e le preoccupazioni sul futuro del settore ceramico in quell'area. 270 i lavoratori coinvolti (a cui vanno aggiunti quelli dell’indotto) che rischiano il posto: e senza lavoro, la montagna, rischierebbe un ulteriore spopolamento.
L’unità produttiva di Bedonia è ferma dal dicembre 2008, i lavoratori sono in cassa integrazione a zero ore; la chiusura definitiva sarebbe un colpo troppo duro per la vallata. Ha il suono di una sveglia il richiamo di Berni, volto a ridestare il mondo istituzionale, politico e le organizzazioni di categoria. Un imprenditore c'è, disposto a investire 20 milioni di euro per mantenere in funzione lo stabilimento, potenziandone addirittura l’occupazione, ma Berni chiede certezze, dal Tribunale di Modena vuole risposte in tempi brevi. Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia, questa mattina presenterà alla stampa l’accordo siglato qualche giorno fa per il salvataggio della Fincuoghi, di cui è parte importante Soprip spa, l’Agenzia per lo sviluppo che effettuerà un significativo investimento insieme ad un’altra società: «Siamo in un momento delicatissimo - dichiara -, quello in cui il Tribunale di Modena deve prendere una decisione in base alla quale noi sapremo se l’azienda sarà ammessa al concordato e quindi potremo avviare un progetto di rilancio, oppure se sarà portata al fallimento e cesserà la produzione. Per il rispetto che dobbiamo a quei trecento lavoratori che rischiano il posto di lavoro, e a quella montagna, a cui dedichiamo grande attenzione, dobbiamo fare tutto il possibile in queste ore perché nulla rimanga intentato e perché questa vicenda vada a finire nel miglior modo possibile».
Luigi Giuseppe Villani, consigliere regionale del Pdl, in proposito aggiunge: «Credo che in questo caso la politica abbia un ruolo decisivo. La scomparsa di quell'azienda sarebbe un danno irreparabile, e bisogna fare di tutto perché questo non avvenga e perché il Tribunale agisca consapevole del risvolto sociale della sua decisione. C'è un soggetto che si propone come un importante investitore, per di più in una zona montana: non lo si può ignorare. Venerdì sarà a Parma il ministro Sacconi: sicuramente mi farò portavoce, con lui, di questa difficile situazione».
Tavolo in Regione Gabriele Ferrari, consigliere regionale del Pd, commenta così la vicenda: «Abbiamo presentato due settimane fa, in accordo anche con il sindaco Berni, la richiesta dell’apertura di un tavolo alla Regione. Tavolo che è stato convocato per il 9 marzo. È una situazione delicata, complessa e di fondamentale importanza per il territorio, ma rispetto alla quale l’assessore regionale ha già da tempo avviato i contatti. L’abbiamo seguita da vicino fino a questo momento e continueremo a farlo, nell’intenzione di arrivare al più presto a una soluzione utile». Ottimismo o pessimismo sono parole che al consigliere regionale del Pd non piacciono: «In politica si badi al realismo. Ora è fondamentale impegnarsi al massimo per raggiungere l’obiettivo».
Task force Sostengono la richiesta di un incontro urgente giunta da Berni, la senatrice Albertina Soliani e l’onorevole Carmen Motta del Pd: «Appoggiamo la richiesta sia con la task force sulle crisi industriali presso il ministero dello Sviluppo economico, sia con la commissione industria del Senato - dichiarano -, allo scopo di sollecitare una soluzione positiva al gravissimo problema occupazionale dell’Appennino». Un impegno corale e senza stonatura alcuna, quindi, quello che emerge dalle diverse dichiarazioni raccolte. L’obiettivo condiviso è mantenere in vita un’azienda che, in fondo, è il muscolo effettivo di un’intera valle.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Samuele Turco suicida in carcere

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

6commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

2commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

1commento

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

tg parma

Messa in sicurezza del Baganza, l'Unione Pedemontana pressa la Regione

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

1commento

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

19commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

5commenti

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video