-5°

Provincia-Emilia

Noceto - Sartor critico verso il Comune: "Manca una visione globale"

Noceto - Sartor critico verso il Comune: "Manca una visione globale"
0

Soldi che scarseggiano, «megaopere» sottoutilizzate e un nuovo strumento urbanistico slegato dalla reale situazione del paese. Non è certo incoraggiante la situazione del Comune così come la descrive Giorgio Sartor, alla guida del gruppo di minoranza «Noceto civica».
Prima dell’affondo una parentesi sull'ormai «famosa» delibera approvata in consiglio che trasforma il corpo dei vigili urbani in un servizio: in seguito alla votazione il comandante Luciano Ravasini ha rimesso il proprio incarico nelle mani del sindaco.
«Il documento, che segue le indicazioni di una legge regionale e che di fatto va a limitare l’autonomia della polizia municipale - spiega Sartor -  era stato portato in consiglio dallo stesso Ravasini come atto dovuto. Credo che il comandante volesse raccogliere la nostra solidarietà con un voto contrario. I segnali del suo malumore non erano mancati. Nonostante questo la maggioranza ha votato a favore, tranne Fabio Fecci che si è astenuto come noi della minoranza».
Quindi il capitolo centrale dell’analisi di Sartor: la mancanza da parte del Comune di una visione globale e di una progettualità reale che vada oltre l’amministrazione spicciola.
«Il problema - evidenzia l’esponente dell’opposizione - è che sono diminuiti i soldi. Per anni Noceto ha vissuto sugli oneri di urbanizzazione fino al massimo consentito per coprire le spese correnti. Ma ora l’edilizia è ferma».
Il Comune, secondo il capogruppo di minoranza, si troverebbe dunque in una situazione che «nella migliore della ipotesi non è bella e nella peggiore è critica». Spiega anche il perché: «A ottobre è stata fatta una rimodulazione dei mutui accesi con la Cassa depositi e prestiti per "allungarli" tutti fino al 2040. Diminuisce la rata, è vero, ma aumenta il costo globale che si assesta su circa 25 milioni di euro a fronte dei 15 milioni ricevuti per realizzare svariate opere».
A complicare le cose, aggiunge, c'è il fatto che Noceto non ha rispettato il patto di stabilità: «Verremo penalizzati ricevendo meno soldi dallo Stato anche se non sappiamo ancora di quanto».
Sul fronte opere, evidenzia ancora il consigliere, è mancata spesso una visione strategica: «Per la nuova scuola di via Gandiolo, inaugurata nel 2008, era prevista una spesa annua per la luce e riscaldamento di 55 mila euro, che invece è lievitata a 170 mila. Cosa che non sarebbe successa se si fosse attuata una politica di risparmio energetico installando da subito dei pannelli fotovoltaici».
E poi la questione della struttura polifunzionale sorta di fianco al teatro Moruzzi: «Una spesa di 2 milioni di euro con mutuo alla Cassa depositi e prestiti ma ora mancano i finanziamenti per gli arredi e non sappiamo quando sarà utilizzabile».
Secondo Sartor diversi investimenti fatti in passato hanno portato a strutture oggi sottoutilizzate o con evidenti problemi di gestione: cita il Museo del disco, il teatro Moruzzi («Finché ci sono stati i soldi è stata proposta una stagione teatrale paragonabile a quella di una città, oggi di fatto non si fa più nulla»), gli impianti sportivi «megagalattici».
«L'impressione - conclude - è che tutto questo sia stato fatto per una questione di immagine: si è guardato all’immediato senza pensare al futuro».
La difficile situazione economica si fa sentire: «Già quest’anno è stato tagliato il servizio di trasporto scolastico per i bimbi della materna, con la conseguenza che molte famiglie delle frazioni hanno deciso di non mandare i figli nella scuola di Noceto, scegliendo strutture in altri comuni».
Infine, la critica al nuovo strumento urbanistico: «E' stato approvato un Piano strutturale comunale in espansione senza tenere conto che a Noceto ci sono molte case invendute. Inoltre vengono previsti sul territorio tre nuovi centri commerciali in un momento difficile per i negozianti del centro. Nel piano rientra anche una nuova area industriale artigianale da realizzare tra la futura tangenziale e l’Autocisa, mentre altre, già costruite, sono praticamente vuote».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

1commento

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

2commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto