15°

29°

Provincia-Emilia

Colorno, divertimento a più mani con l'Organo Serassi

Colorno, divertimento a più mani con l'Organo Serassi
Ricevi gratis le news
0

La ventiquattresima edizione della stagione concertistica “Serassi. L’organo ritrovato” prenderà il via domenica 7 settembre alle 18 nella Cappella Ducale della Chiesa di San Liborio a Colorno.

La rassegna, gratuita, fa parte del ricco palinsesto di Estate Fuori Città organizzato dalla Provincia di Parma con il supporto di Fondazione Cariparma e Regione Emilia Romagna. La direzione artistica è affidata al grande maestro fiorentino Stefano Innocenti, titolare dal 1985 del settecentesco organo Serassi di Colorno. All’attivo vanta concerti in tutta Europa, negli Stati Uniti, in Canada, in Brasile e in Giappone. Ha inoltre suonato per l’inaugurazione di diversi organi storici restaurati (tra cui quello bolognese di San Petronio), ha inciso diversi dischi e ha insegnato organo e composizione organistica nei Conservatori di Parma e di Bologna. Ha anche tenuto corsi d’interpretazione alle Accademie di Pistoia, di Romainmotier (Svizzera) e di Tolosa (Francia) ed è stato membro di giuria in concorsi internazionali di esecuzione, composizione e improvvisazione.

Il concerto d’apertura, con brani per organo e cembalo dal titolo “Dal ‘600 ai giorni nostri: a due, quattro e sei mani”, sarà eseguito da Stefano Innocenti, Riccardo Castagnetti e Francesco Cera. Quest’ultimo, talentuoso clavicembalista e organista bolognese, si è affermato fra i migliori interpreti italiani della musica antica ed è particolarmente apprezzato nel repertorio cembalo-organistico del Seicento italiano. Ha realizzato numerose incisioni solistiche ottenendo diversi riconoscimenti da parte della critica e dal 1997 dirige l’Ensemble Arte Musica, col quale esegue repertorio vocale italiano. All’attivo ha inoltre concerti come solista, partecipando a rassegne internazionali e su organi storici in vari paesi d’Europa. Ha inoltre tenuto corsi e seminari in varie Accademie e Università degli Stati Uniti ed è Ispettore Onorario per gli organi storici di Roma e del Lazio.
 

Il giovane modenese Riccardo Castagnetti si è diplomato cum laude in organo e composizione organistica al Conservatorio di Parma con il maestro Stefano Innocenti e si è poi laureato all’Ateneo bolognese. Ha seguito corsi di interpretazione con diversi docenti famosi italiani e stranieri e ha partecipato a importanti rassegne concertistiche come esecutore e improvvisatore. Ha composto anche musiche di scena per spettacoli teatrali. 
 

La “conversazione” sarà affidata alla “voce” degli strumenti: un girovagare fra pluralità di percorsi sonori che si intrecciano per dare vita a un inedito “gioco linguistico” che metterà in luce le potenzialità antiche e sempre nuove dell’organo e del clavicembalo. Verranno proposte musiche di compositori e organisti esponenti del tardo Cinquecento fino ad arrivare all’Ottocento (Giovanni Gabrieli, William Byrd, Bernardo Pasquini, Louis Couperin, Samuel Wesley, Padre Davide da Bergamo, Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart e Jean-Philippe Rameau) con un’incursione all’oggi attraverso un Allegretto moderato dello stesso Castagnetti. 
 

I prossimi appuntamenti (14, 21 e 28 settembre), che ospiteranno altri artisti di assoluto prestigio a livello internazionale, si svolgeranno sempre alle ore 18 della domenica (ingresso gratuito) e sono un invito a tutti gli appassionati di musica antica, barocca e contemporanea, che vorranno cogliere l’opportunità di ascoltare uno degli strumenti musicali più significativi del Settecento parmense.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

6commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

22commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti