12°

22°

Provincia-Emilia

Colorno, divertimento a più mani con l'Organo Serassi

Colorno, divertimento a più mani con l'Organo Serassi
0

La ventiquattresima edizione della stagione concertistica “Serassi. L’organo ritrovato” prenderà il via domenica 7 settembre alle 18 nella Cappella Ducale della Chiesa di San Liborio a Colorno.

La rassegna, gratuita, fa parte del ricco palinsesto di Estate Fuori Città organizzato dalla Provincia di Parma con il supporto di Fondazione Cariparma e Regione Emilia Romagna. La direzione artistica è affidata al grande maestro fiorentino Stefano Innocenti, titolare dal 1985 del settecentesco organo Serassi di Colorno. All’attivo vanta concerti in tutta Europa, negli Stati Uniti, in Canada, in Brasile e in Giappone. Ha inoltre suonato per l’inaugurazione di diversi organi storici restaurati (tra cui quello bolognese di San Petronio), ha inciso diversi dischi e ha insegnato organo e composizione organistica nei Conservatori di Parma e di Bologna. Ha anche tenuto corsi d’interpretazione alle Accademie di Pistoia, di Romainmotier (Svizzera) e di Tolosa (Francia) ed è stato membro di giuria in concorsi internazionali di esecuzione, composizione e improvvisazione.

Il concerto d’apertura, con brani per organo e cembalo dal titolo “Dal ‘600 ai giorni nostri: a due, quattro e sei mani”, sarà eseguito da Stefano Innocenti, Riccardo Castagnetti e Francesco Cera. Quest’ultimo, talentuoso clavicembalista e organista bolognese, si è affermato fra i migliori interpreti italiani della musica antica ed è particolarmente apprezzato nel repertorio cembalo-organistico del Seicento italiano. Ha realizzato numerose incisioni solistiche ottenendo diversi riconoscimenti da parte della critica e dal 1997 dirige l’Ensemble Arte Musica, col quale esegue repertorio vocale italiano. All’attivo ha inoltre concerti come solista, partecipando a rassegne internazionali e su organi storici in vari paesi d’Europa. Ha inoltre tenuto corsi e seminari in varie Accademie e Università degli Stati Uniti ed è Ispettore Onorario per gli organi storici di Roma e del Lazio.
 

Il giovane modenese Riccardo Castagnetti si è diplomato cum laude in organo e composizione organistica al Conservatorio di Parma con il maestro Stefano Innocenti e si è poi laureato all’Ateneo bolognese. Ha seguito corsi di interpretazione con diversi docenti famosi italiani e stranieri e ha partecipato a importanti rassegne concertistiche come esecutore e improvvisatore. Ha composto anche musiche di scena per spettacoli teatrali. 
 

La “conversazione” sarà affidata alla “voce” degli strumenti: un girovagare fra pluralità di percorsi sonori che si intrecciano per dare vita a un inedito “gioco linguistico” che metterà in luce le potenzialità antiche e sempre nuove dell’organo e del clavicembalo. Verranno proposte musiche di compositori e organisti esponenti del tardo Cinquecento fino ad arrivare all’Ottocento (Giovanni Gabrieli, William Byrd, Bernardo Pasquini, Louis Couperin, Samuel Wesley, Padre Davide da Bergamo, Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart e Jean-Philippe Rameau) con un’incursione all’oggi attraverso un Allegretto moderato dello stesso Castagnetti. 
 

I prossimi appuntamenti (14, 21 e 28 settembre), che ospiteranno altri artisti di assoluto prestigio a livello internazionale, si svolgeranno sempre alle ore 18 della domenica (ingresso gratuito) e sono un invito a tutti gli appassionati di musica antica, barocca e contemporanea, che vorranno cogliere l’opportunità di ascoltare uno degli strumenti musicali più significativi del Settecento parmense.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Autostrade

A1: code a tratti tra Parma e Fidenza per traffico intenso

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

tV parma

'Il cuoco perfetto": stasera iniziano le sfide dirette Video

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"