10°

22°

Provincia-Emilia

Casale: l'abside dell'oratorio torna a brillare

Casale: l'abside dell'oratorio torna a brillare
Ricevi gratis le news
0

Cristina Pelagatti
Gli abitanti di Casale hanno un motivo per festeggiare: l’interno dell’oratorio di San Rocco è tornato a risplendere, almeno in parte. Grazie al lungo lavoro delle restauratrici Carlotta Chiari e Cecilia Torti, infatti, sono tornati alla luce gli affreschi dell’abside dell’oratorio di San Rocco. La costruzione dell’oratorio di Casale, il più antico della valle del Baganza dedicato a San Rocco, risale al 1400 per quel che riguarda la base, la parte dell’abside, successivamente aggiunta, è del 1700. Di proprietà della famiglia Cella, i due fratelli Tommaso e l’arciprete Angelo Cella ottennero nel 1779 il permesso di celebrarvi la messa quotidiana, donandola nel 1792 alla parrocchia di Carignano, perché divenisse oratorio pubblico.
E nel tentativo di restituire alla comunità di Casale un po' dell’antico splendore, la Parrocchia di Carignano, la Diocesi di Parma e alcuni parrocchiani generosi hanno finanziato il restauro dell’abside. Il progetto è stato affidato alla ditta Metodo snc di Carlotta Chiari e Cecilia Torti: le due restauratrici, per diversi mesi, hanno compiuto un vero e proprio lavoro di cesello. «La decorazione originaria era coperta da vari strati di insaccature successive - hanno spiegato -, abbiamo effettuato campionature e mano a mano sono venute fuori decorazioni a calce sulle quali abbiamo lavorato, mantenendo il più possibile l’originale e, dove possibile, abbiamo fatto qualche ricostruzione esaltando l’originale. La difficoltà in questo caso - hanno specificato le due restauratrici - è che solitamente le decorazioni sono ripetitive, qui sembrano ripetitive perché sono stati rispettati i canoni ma, in realtà, sono composte da particolari sempre diversi e dove mancava l’originale non abbiamo potuto ricostruire».
Originali Le restauratrici hanno lavorato per riportare alla vista gli affreschi originali del 1700 prima con la pulitura a secco (con spatola e bisturi), poi con il consolidamento degli intonaci, stuccandoli con iniezioni di malta idraulica, in seguito hanno effettuato stuccature con grassello di calce e polvere di marmo e per finire hanno lavorato sui colori con ritocchi ad acquerello.
«Il progetto è stato seguito dalla Soprintendenza ai Beni artistici - hanno spiegato le restauratrici - ed i parrocchiani hanno avuto molta pazienza a sopportare i disagi che ha comportato la lunga ristrutturazione».
Dalla fine di maggio del 2010 al febbraio scorso, mentre proseguivano i lavori nell’abside infatti, le messe della domenica sono state regolarmente celebrate da don Giuseppe Fadani, parroco di Carignano: Casale, infatti, pur rientrando nel comune di Felino, appartiene ecclesiasticamente alla parrocchia di Carignano.
«La comunità ha mostrato molto entusiasmo per ciò che è uscito dal restauro - ha commentato don Giuseppe - il nostro auspicio è di poter trovare finanziamenti affinché possano essere restaurate anche le volte e la pareti della navata e la parete della controfacciata. Economicamente è un grande impegno: per il restauro la parrocchia di Carignano, grazie alla diocesi ed alle donazioni dei parrocchiani, ha speso 25 mila euro, per continuare l’opera ci vorrebbe il doppio di quella cifra».
Mentre la comunità di Casale ammira l’abside restaurata ed attende speranzosa i finanziamenti per veder tornare completamente alla vita l’oratorio di San Rocco, l’attività pastorale non si ferma. Don Giuseppe celebra la messa ogni domenica mattina alle 9.30.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

4commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Turista morto in Santa Croce: tre avvisi di garanzia

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

SPORT

F1 GP USA

Prime libere, Hamilton davanti a Vettel

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro