-2°

Provincia-Emilia

Sissa, sala gremita al convegno sul nucleare

Ricevi gratis le news
0

Chiara De Carli

«Nucleare? No grazie». Mai come oggi, alla luce della decisione del Governo di tornare ad investire sull'energia nucleare, questo slogan degli anni '80 ritorna ad essere attuale. Una posizione sostenuta anche durante l’incontro che si è tenuto sabato pomeriggio nella sala del consiglio  dal titolo «Via il nucleare dal Po: più economia locale, più risorse attive, più rispetto per la salute». 
A sostenere questa posizione, affiancati dal consigliere regionale del Pd Roberto Garbi e dal segretario del Pd di Sissa, Sara Tonini, sono stati il presidente nazionale dei Verdi per la costituente ecologista, Angelo Bonelli, il responsabile del dipartimento ambiente Pd Emilia Romagna, Alessandro Bratti, il coordinatore dell’associazione dei «Comuni Virtuosi», Marco Boschini e Gabriella Meo, consigliere regionale dei Verdi. 
Una sala gremita di pubblico, tra cui anche diversi amministratori dei comuni rivieraschi e il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, ha ascoltato con attenzione le argomentazioni esposte dai relatori e riguardanti le alternative possibili al nucleare e le criticità presentate da questo sistema di produzione di energia.
Ad aprire i lavori è stato Marco Boschini, che nel suo discorso ha posto l’accento sulla prioritaria necessità di limitare gli sprechi. «Vorrei riprendere l’immagine usata da Maurizio Pallante, che paragona il sistema energetico italiano ad un secchio bucato. Più della metà dell’energia che usiamo viene dispersa a causa dell’inefficienza del sistema di produzione e dello scarso isolamento termico delle strutture. “Tappare le falle” equivarrebbe a ridurre il bisogno». 
La parola è quindi passata ad Alessandro Bratti che ha detto: «Il nucleare può stare in piedi solo a fronte di importanti sussidi di Stato.  Già negli anni '80 il nucleare era in crisi ed è bene ricordare la storia della centrale di Caorso che, nella sua breve vita, ha avuto diversi problemi. A questo si aggiunge il tema del deposito finale delle scorie». 
Secondo Angelo Bonelli   «sono bugie le teorie per cui l’Italia dipende energeticamente dall’estero». «Noi acquistiamo energia dalla Francia ma la rivendiamo in altri Paesi: è un business».
La chiusura dei lavori è stata  affidata a Gabriella Meo. «Se il nostro Paese investisse i soldi previsti per il nucleare nella coibentazione delle abitazioni otterremmo lo stesso risultato in termini di bilancio energetico portando però un vantaggio a tanti piccoli artigiani e non solo a grandi gruppi. Oggi noi vogliamo dire che lungo l’asta del Po non vogliamo la centrale nucleare.  Chi invece la vuole,   deve andare dai propri cittadini e dire “io sono d’accordo e la voglio qui” e confrontarsi con loro». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

La 2° D della scuola media di Sorbolo visita la redazione

QUOTIDIANO IN CLASSE

La 2° D della scuola media di Sorbolo visita la redazione

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

«Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

19commenti

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

6commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

OAXACA

Ancora terremoto in Messico: scossa di magnitudo 6.0 nel sud

SPORT

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa