12°

22°

Provincia-Emilia

Colorno, dove il potere è tutto rosa

Colorno, dove il potere è tutto rosa
0

 Cristian Calestani 

 Istituzioni, sport, volontariato. Gli ambiti sono diversi, ma in tutti c'è un comune denominatore: la presenza di una donna al vertice. Nel 2011 non bisogna certo sorprendersi, sarebbe assurdo farlo, ma è quantomeno curioso vedere che in una realtà tutto sommato piccola come quella di Colorno sono tante le donne che, in campi diversi, ricoprono un ruolo di «potere» cercando di far convivere al meglio gli impegni famigliari con quelli istituzionali, lavorativi o associativi. 
Gli esempi non mancano: i casi più noti alla cittadinanza colornese sono forse quelli «istituzionali» del sindaco Michela Canova e dell’assessore alla Cultura e segretario del Pd Donatella Censori.
Ma emergono anche Simona Campanini,  presidente della Pubblica Assistenza; Cosetta Falavigna, presidente  del GranDucato Parma Rugby; Paola Biacchi, presidente dell’Avis; e Doriana Poldi, presidente della Pro Loco. 
A guidare il drappello di donne che hanno saputo «farsi largo» nel proprio ambito c'è innanzitutto il primo cittadino Michela Canova, 42 anni, laureata in legge con idoneità da avvocato, sposata, due figli. E’ sindaco dal giugno del 2009, impegnata attivamente in politica dal 2004 quando da indipendente si avvicinò ai Ds e fu eletta consigliere comunale, diventando poi capogruppo in seguito alla costituzione del Pd. 
«Conciliare l’impegno di sindaco e il ruolo di moglie e madre è molto dura - ha raccontato - serve una famiglia molto comprensiva. Ciò non cancella i sensi di colpa che ti portano a dubitare di non aver mai fatto abbastanza in entrambi gli ambiti. Ma del resto non si può pensare di delegare, soprattutto nel ruolo di madre dove sei una figura unica. Tornando alla politica posso dire che il fatto di essere donna non mi discrimina affatto. Anzi alle volte permette di avere una percezione delle situazioni più immediata di quella di un uomo. L’ambiente politico comunque rimane ancora prettamente maschile soprattutto salendo nella scala gerarchica». 
Restando in giunta un’altra donna è impegnata a livello istituzionale e si divide nel doppio ruolo di assessore alla cultura, pubblica istruzione e politiche giovanili e di segretario del Partito Democratico. 
E’ Donatella Censori, sposata e una figlia, oggi in pensione dopo 42 anni di servizio come insegnante  alla secondaria di San Polo di Torrile e negli ultimi anni a Colorno. 
«L'essere assessore comporta un impegno di grande responsabilità - ha commentato - si compiono scelte che hanno conseguenze sulla vita della comunità. Questo ruolo richiede tempo, ma soprattutto tanta consapevolezza». 
La stessa consapevolezza non manca certo anche a chi si trova a capo di associazioni attive nel campo del volontariato. E’ il caso di Paola Biacchi, 40 anni, sposata, impiegata amministrativa e da circa un quinquennio presidente dell’Avis di Colorno.
 «Coniugare gli impegni lavorativi e personali con quelli all’Avis non è facile - ha spiegato - ma so di poter contare sull'aiuto di tutti i consiglieri. Certo per me non è stato facile succedere ad una figura storica come Dante Terzi che è tuttora l’anima dell’associazione. Tutti insieme, comunque, stiamo lavorando con l’intento di aumentare sempre più il numero di donatori della nostra sezione, tenendo conto anche dell’aumento demografico che ha interessato Colorno negli ultimi anni». 
E proprio il bene di Colorno è l’obiettivo anche della Pro Loco, presieduta dalla 54enne Doriana Poldi, sposata da 25 anni, due figlie gemelle di 21, insegnante a Bedonia.
«Il mio impegno all’inizio è stato relativo. Quando sono diventata presidente non stavo lavorando, quindi in quella fase è stato tutto più facile. Per anni sono stata milite della Pubblica Assistenza: quando si vive l’esperienza del volontariato non si riesce più a farne a meno. Il volontariato è molto bello, ti fa stare a contatto con la gente, ma è utile anche a sé stessi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"