Provincia-Emilia

Omicidio Carosino: si profila un lungo iter giudiziario

Omicidio Carosino: si profila un lungo iter giudiziario
Ricevi gratis le news
1

 Paolo Panni

A Busseto, e dintorni, ieri si è parlato ampiamente della nuova «tappa» che sta contrassegnando quella drammatica pagina che è l’omicidio Carosino. 
Come ampiamente evidenziato ieri su queste colonne, è stata depositata la consulenza psichiatrica disposta dal pubblico ministero Francesco Gigliotti nei confronti di Gianni Scaglioni, l’anziano di Roncole Verdi che lo scorso 24 ottobre uccise il suo medico, il dottor Claudio Carosino, con un colpo di fucile. 
Nella relazione psichiatrica firmata da Cesare Piccinini si parla di una malattia mentale, di tipo paranoide, dell’ottantenne che ha ucciso il dottore. 
Dunque Scaglioni sarebbe incapace di intendere e di volere, ma potrà comunque affrontare il processo. 
L’iter, con ogni probabilità, sarà ancora lungo. Innanzitutto perché il legale della famiglia Carosino, l’avvocato Giovanni Ripa, ha già annunciato che la relazione sarà contrastata con l’obiettivo di dimostrare che l’anziano di Roncole non era del tutto incapace di intendere e di volere. Ecco quindi che, quasi certamente, sarà necessaria una perizia super partes, ordinata dal gip su richiesta delle parti. 
E se un nuovo accertamento psichiatrico a carico di Scaglioni dovesse confermarne la totale incapacità di intendere e di volere ecco che potrebbe addirittura profilarsi un’assoluzione. 
A Busseto questo è stato uno degli argomenti più dibattuti (non sono mancati nemmeno i commenti sul sito gazzettadiparma.it). Secondo il sindaco Luca Laurini «non è tanto la dichiarazione di incapacità di intendere e volere a preoccupare, ma le conseguenze. Se le persone "incapaci" - afferma - possono tornare liberamente a casa chi garantisce che non tornino a commettere atti di "incapacità"?». 
Secondo il primo cittadino «la riforma della giustizia dovrebbe occuparsi anche e soprattutto di questo. Diverso - aggiunge - è il caso di persone che si drogano o bevono e poi commettono reati. Per questi - propone - le pene esemplari dovrebbero essere la norma; per pene esemplari intendo carcere duro per anni e anni o obbligo di lavori forzati (a favore della comunità) e, per chi è recidivo, forse la pena capitale potrebbe non essere una soluzione sbagliata». 
Da evidenziare infine che il Comune di Busseto ha chiesto al Presidente della Repubblica una onorificenza civile per il medico Claudio Carosino. La risposta dovrebbe arrivare nelle prossime settimane, o nei prossimi mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MANRICO

    09 Marzo @ 19.18

    ONORE E MERITO A QUESTO DOTTORE- IL SUO ASSASSINO NON DEVE +TORNARE LIBERO MA IN GALERA O IN CENTRI PER CURE ADATTE AL SUO STATO PARANOICO E NON USCIRNE +

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova