Provincia-Emilia

Sorbolo - "La tangenziale ridurrebbe i rischi in via Mantova"

Sorbolo - "La tangenziale ridurrebbe i rischi in via Mantova"
0

 Pierpaolo Cavatorti

Via Mantova sempre nell’occhio del ciclone. La pericolosità dell'ex statale 62 della Cisa, nel tratto da Bogolese a Sorbolo, ormai è consolidata. Anche nei primi due mesi di quest’anno, in questo tratto di strada ci sono stati una vittima e quattro feriti. E' il bilancio di due incidenti che sono accaduti nell'ultimo tratto di via Mantova, circa un chilometro prima di entrare a Sorbolo. Nel primo incidente ha perso la vita il mezzanese Salvatore Squitieri  che, alla guida del proprio veicolo, si stava recando a Parma con due colleghi di lavoro. In un attimo, lo schianto tra l’Audi 80, guidata da Squitieri, e una Saab 95 proveniente dalla parte opposta. L'uomo è morto tra le lamiere della propria auto e le altre tre persone, coinvolte nell'incidente, sono state ricoverate al Maggiore, una delle quali in condizioni gravi. La strada rimase chiusa per quasi tre ore per consentire ai mezzi dell’Assistenza Pubblica e dei vigili del fuoco di prestare soccorso. Il fatto risale al 28 gennaio. 
Un mese  dopo questo scontro, un altro pauroso incidente, stavolta per fortuna senza gravi conseguenze per il conducente. Un 40enne, nelle prime ore di domenica 27 febbraio, complice forse un colpo di sonno, ha sbandato con la propria auto ribaltandosi e distruggendo completamente il veicolo. Rimasto ferito, è stato giudicato guaribile in qualche giorno. 
Anche in questo caso, però, via Mantova, sempre nell’ultimo tratto, è rimasta completamente bloccata per più di due ore per sgomberare la carreggiata dai rottami, provocando lunghissimi incolonnamenti. 
La scena di entrambi gli incidenti è sempre la stessa. Un rettilineo lungo e veloce che, in direzione Sorbolo, corre per un paio di chilometri dopo la curva del Bettolino, dal nome dell’omonima località, in passato teatro di terribili schianti. Questo tratto di statale lungo e diritto porta inevitabilmente a «pestare» sull'acceleratore, specialmente in condizioni di traffico scarso, come può essere di notte. Ma fattori come la presenza dei platani al lato della carreggiata in direzione Sorbolo, che oltre all’intrinseca pericolosità non consentono la sistemazione di guardrail, e la mancanza di illuminazione rendono questo rettilineo pericoloso. 
Alcuni cittadini, in merito, sottolineano: «Chi, come noi, abita all’ingresso del paese attende con impazienza l’inizio dei lavori per la costruzione della nuova tangenziale, la cui rotatoria di svincolo sorgerà proprio a metà di questo rettilineo. Le auto arrivano in paese a tutta velocità e rallentano solo alla semicurva del Consorzio agrario, ormai in pieno centro abitato. A parte i sicuri disagi alla viabilità che inizialmente comporteranno i lavori, c'è la speranza che lo svincolo, posto proprio in quella posizione, serva a ridurre i rischi in via Mantova».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ucciso da forma di parmigiano: condannato produttore "spazzolatrice"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

pazzo mondo

Venezia: si lancia con il surf da Ponte degli Scalzi

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)