-2°

Provincia-Emilia

Beduzzo, oasi felice. "Ma solo se resta la scuola"

Beduzzo, oasi felice. "Ma solo se resta la scuola"
1

 Alex Botti

Beduzzo è un paese a misura d’uomo. «Almeno finchè la scuola sarà salva». È questo quello che si percepisce nel chiacchierare con i suoi abitanti.  
È passato il brutto periodo di alcuni anni fa, quando  frequenti furti preoccupavano gli abitanti. Ora tutti ammettono che qui, in questo paese a circa 650 metri sul livello del mare, si vive proprio bene, e lo dimostrano i cantieri che si vedono attraversandolo: diverse sono le case in costruzione o in via di ristrutturazione, e tante sono state costruite negli ultimi anni.
«Negli ultimi tempi Beduzzo è migliorato molto - afferma Marco Bianchi - ora si può dire che tutti i servizi essenziali ci sono». Gli fa eco  Giuseppe Rustici: «Ormai c'è proprio tutto, non manca più niente». In accordo con loro anche Luca Venturini, che elenca tutti i servizi e le attività preziose per il  paese: «Scuola, minimarket, ortofrutta, abbigliamento, ambulatori medici di base e di fisioterapia, imprese, farmacia, officine, laboratori di artigiani, posta, bar e da pochi mesi anche la banca». 
C'è soddisfazione per l’apertura della filiale, soprattutto per la possibilità di utilizzare lo sportello bancomat. Sono gli stessi responsabili della banca a confermare il grande utilizzo del servizio; un po' meno  l’affluenza all’interno della filiale. In effetti gli abitanti lamentano gli orari di apertura: dalle 9 alle 12. Questo - dicono -  non permette a molti lavoratori di usufruirne,  costringendoli  a continuare  a raggiungere Langhirano o Corniglio. 
Scampato il pericolo di chiusura, è certo che resterà anche l’ufficio postale. Troverà una nuova collocazione  all’interno di un edificio in via di ristrutturazione nel centro del paese.
«E' un paese dove si lavora anche bene - conferma Romina Faccini, parrucchiera - e nel quale non ci si può lamentare». Ma la preoccupazione che accomuna tutti i beduzzesi riguarda la scuola: «Se chiudesse, il paese inizierebbe un inevitabile declino - afferma Romina Cattani -. È necessario tutelarla perché è il baricentro di Beduzzo ed è un servizio vitale per lo stesso comune nel suo insieme». In tanti ne parlano;  e l’argomento scuola unisce.
Alla domanda «cosa manca secondo voi nel paese?» , tutti hanno bisogno di pensarci prima di trovare una risposta: si va da una macelleria a un ritrovo per gli anziani, da un ferramenta ad altri piccoli servizi. Alcuni lamentano l’assenza di nuovi posti di lavoro, che potrebbero essere linfa vitale sia per Beduzzo che per tutto il comune. Anchele critiche alle strade, con le «famose» buche e cunette, sono condivise anche se in molti commentano: «Però non è facile trovare un paese che non abbia  questo problema...». Insomma,  conclude Sergio Orlandini: «Beduzzo è un paese tranquillo dove si vive davvero bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    15 Marzo @ 09.15

    anche un parcheggio per il bar venendo da langhirano il primo che ci sono le macchine sempre in strada dai due lati . visto che non usufruiscono il parcheggio esistente a 20 metri prima.ma le guardie provinciali e comunali nonprendono lo stipendio?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

3commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

12commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

9commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria