-2°

Provincia-Emilia

Fincuoghi, le istituzioni assicurano: "Non abbandoniamo i lavoratori. Su Bedonia andiamo avanti con le proposte"

Fincuoghi, le istituzioni assicurano: "Non abbandoniamo i lavoratori. Su Bedonia andiamo avanti con le proposte"
2

Il tribunale di Modena ha respinto la proposta di concordato per la Fincuoghi e il destino dei posti di lavoro torna più che mai a rischio.

LE ISTITUZIONI RICALIBRANO LA STRATEGIA SU FINCUOGHI. Le istituzioni locali sono rimaste spiazzate dalla decisione del tribunale di Modena, ma non gettano la spugna. Si andrà avanti con la proposta lanciata da Soprip nelle scorse settimane per lo stabilimento di Bedonia. In più, ha detto il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, ci sono «tre società di livello internazionale» che hanno manifestato interesse per alcuni asset (alcune “parti”) della Fincuoghi. Le istituzioni cercheranno di fare in modo che quell'interesse si canalizzi verso lo stabilimento di Borgotaro, per il quale potrebbero aprirsi nuovi problemi. Bernazzoli e gli altri membri del Tavolo incontrano nel tardo pomeriggio i lavoratori di Borgotaro.
Il tavolo istituzionale si è riunito oggi d'urgenza nella sede della Provincia. Il presidente Bernazzoli ha fatto il punto della strategia per salvare Fincuoghi (ci sono 122 dipendenti in mobilità al momento, di cui 104 a Bedonia). Nessuno nasconde che il tribunale abbia preso in contropiede le istituzioni, che però assicurano: non abbandoneranno i lavoratori. Venerdì il Tavolo e i sindacati si incontreranno in Regione, in assessorato alle Attività produttive: si cercherà di mantenere forme di ammortizzatori sociali per i lavoratori già in cassa integrazione.
Per il resto, la Provincia e le altre istituzioni coinvolte non vogliono gettare la loro proposta da 20 milioni di euro, per arrivare ad aprire una nuova impresa a Bedonia sulle ceneri del vecchio stabilimento Fincuoghi. Le istituzioni vanno avanti e chiedono a Fincuoghi di mettere a disposizione l'impianto «nel più breve tempo possibile».
Su Borgotaro finora non erano emersi problemi, ma la bocciatura del concordato cambia le carte in tavola. Le istituzioni, è stato detto oggi in Provincia, cercheranno di convogliare su Borgotaro l'attenzione dei tre gruppi internazionali di cui ha parlato Bernazzoli. Gruppi che starebbero preparando una nuova proposta di concordato preventivo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ROBERTO

    15 Marzo @ 15.53

    la Prestigiacomo ha detto:'Dal Governo mai decisioni che possano mettere a rischio salute e sicurezza dei cittadini'. Lo afferma il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, sottolineando che 'il governo non e' ne' cieco ne' sordo rispetto alle notizie che giungono da Tokio'. 'A noi - aggiunge il ministro - sta a cuore l'indipendenza energetica dell'Italia, ma prima e di piu' la salute e la sicurezza dei cittadini, e non sara' mai assunta alcuna decisione che la possa metterle a rischio'.... ALLORA PIANTALA DI FARE PUBBLICITA' AL NUCLEARE!!

    Rispondi

    • diego

      15 Marzo @ 20.15

      bello quest'articolo ma descrivere brevemente l'azienda no? sono dovuto andare sul sito dell'azienda per capirci qualcosa

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

parma

Luminarie: spesi 125mila euro

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

Governo

Renzi si è dimesso

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video