21°

Provincia-Emilia

Sissa - Casa protetta, rette troppo alte: i famigliari protestano

Sissa - Casa protetta, rette troppo alte: i famigliari protestano
0

Cristian Calestani
Il tema è carissimo ai sissesi e l’intenzione è quella di favorire un confronto a 360 gradi per fare chiarezza. L’incontro «Presente e futuro di Asp: la qualità dei servizi alla persona» ha già creato grande fermento all’ombra della Rocca dei Terzi.
L’appuntamento è stato fissato per mercoledì 30 marzo alle 21 al teatro comunale e gli inviti sono stati recapitati ai vertici dell’Asp di Fidenza e ai politici del territorio. La lettera per partecipare al confronto con i cittadini sissesi è stata inviata al presidente dell’Asp distretto di Fidenza Francesco Meduri e al direttore Maria Teresa Guarnieri, all’assessore provinciale ai servizi sociali Marcella Saccani e all’assessore alle politiche sociali e sanitarie del Comune di Fidenza Marilena Pinazzini.
L'invito è poi stato esteso anche ai consiglieri regionali Luigi Giuseppe Villani, Roberto Corradi, Roberto Garbi e alla sissese Gabriella Meo.
L'incontro arriva dopo che, nelle scorse settimane, un gruppo di famigliari di ospiti della casa protetta di Sissa, l’ex Ipab don Prandocchi-Cavalli, aveva espresso tutta la propria preoccupazione per un servizio nella struttura che, a seguito della costituzione dell’Asp, è peggiorato a fronte di un aumento dei costi.
«Denunciamo segnali preoccupanti relativi alla gestione dell’Asp di Fidenza - avevano scritto figli e nipoti degli ospiti -. A partire dal luglio del 2008, la retta giornaliera dei nostri cari ha subito ben due significativi aumenti a fronte di una riduzione dei servizi per i nostri anziani. Il personale dell’Asp è sempre molto attento e disponibile - era scritto ancora nella lettera - ma difficilmente riesce a garantire gli stessi servizi di qualità esistenti prima della nascita dell’Asp dal momento che non viene messo in condizioni di operare in modo adeguato alle necessità degli ospiti della struttura».
L’ultimo aumento prospettato per il 2011 - avevano rivelato ancora i famigliari - «ammonta ad una media di 150/200 euro mensili in più per gli ospiti non convenzionati. Si tratta di un aumento davvero notevole, anche considerando l’importo già elevato delle rette, per comuni cittadini che lavorano, pagano le tasse e cercano di mantenere le proprie famiglie».
Da parte dei famigliari è stato inevitabile fare un confronto con la situazione antecedente al primo luglio 2008, data sino alla quale «l'Ipab di Sissa aveva mantenuto rette basse rispetto alle altre strutture della zona, a fronte di servizi efficienti ed adeguati».
La lettera si chiude con una serie di interrogativi sulla gestione della struttura, sul disavanzo, sull'aumento delle rette e sull'assenza di economie di scala: tutti quesiti ai quali si cercherà di dare una risposta durante l’incontro del 30 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Emergenza furti spaccata al Centro Cittadella dello Spip

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

elezioni 2017

Cavandoli, la Lega: "Aspettiamo il suo sì alla candidatura"

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

tg parma

Festa tra gli albanesi di Parma nonostante il ko con l'Italia Video

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery