-3°

Provincia-Emilia

Il giallo della "rapina" con mutilazione di quattro dita

Il giallo della "rapina" con mutilazione di quattro dita
Ricevi gratis le news
4

 L'unica certezza è che Alessandro Stagni, 49 anni, originario di San Pietro in Casale (Bologna) è stato trovato giovedì verso le 14.30 da alcune persone mentre vagava nelle campagne di Reggio Emilia con profonde ferite alle mani, tali da provocargli l’amputazione di alcune falangi nell’arto sinistro e una frattura nella destra. Unica certezza di un episodio ancora misterioso sul quale stanno indagando le forze dell’ordine di Reggio Emilia, coordinate dal sostituto procuratore Valentina Salvi. Indagini difficili, perchè il racconto del ferito pare davvero incredibile.

 
Stagni ha raccontato alla polizia di essere giunto giovedì mattina verso le 12,20 a Reggio da Parma, in treno, con l'intenzione di dirigersi a Brescello con un altro treno locale dove avrebbe voluto visitare il museo di Peppone e Don Camillo. Sceso in stazione a Reggio avrebbe cercato un ristorante in attesa della coincidenza per Brescello, ma si è incamminato dalla parte opposta del centro cittadino, imboccando via Turri, una strada che conduce nella prima periferia costeggiando la ferrovia. Sempre secondo il racconto dell’uomo, in via Turri sarebbe stato avvicinato da un’auto con tre uomini a bordo (tutti stranieri) che gli avrebbero chiesto una sigaretta e poi lo avrebbero letteralmente spinto a bordo. Stagni ha detto di essere giunto a Reggio portando al polso un Rolex e di avere in tasca 13mila euro. I tre stranieri lo avrebbero quindi condotto in auto in campagna, nella zona di Villa Curta, nella periferia di Reggio, non lontano dal Campovolo. Qui lo avrebbero rapinato dei soldi e dell’orologio e poi, prima di andarsene, gli avrebbero dato in mano un petardo, accendendolo. Non è chiaro come mai l’uomo non lo abbia gettato e lo abbia lasciato esplodere in mano: «Mi hanno preso tutto», si sarebbe limitato a dire.
 
Dopo essersi procurato le ferite, Stagni ha cominciato a vagare nella campagna vicino al torrente Rodano dove è stato trovato da alcuni abitanti della zona che avevano sentito l'esplosione del petardo. L’uomo è stato quindi condotto all’ ospedale Santa Maria Nuova di Reggio dove si trova ricoverato. Oggi gli investigatori hanno eseguito un sopralluogo nel luogo dove Stagni è stato ritrovato. Una nota della questura di Reggio afferma che «sono stati raccolti importanti elementi per l'individuazione del luogo dove sarebbe avvenuta l’esplosione e nei prossimi giorni, d’intesa con la Procura della Repubblica, saranno avviati ulteriori e più approfonditi esami di natura tecnico-scentifica». La Questura si riserva anche di risentire le testimonianze nei luoghi dove sarebbe passato Stagni e afferma, nella stessa nota, che si dovranno «approfondire i motivi per i quali l’uomo rapinato si trovasse a Reggio in una giornata di ricorrenza particolare come quella del 17 marzo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sandro

    05 Luglio @ 23.48

    Ma che tristezza....il ragazzo.......ha bisogno di esser aiutato....ma forse è troppo tardi.

    Rispondi

  • paolo

    22 Marzo @ 00.50

    Io conosco il ragazzo e appena ho appreso la notizia ho cercato online, leggendo sul fatto rimango allibito. Di certo il petardo non se lo è fatto esplodere da solo. Nei commenti leggo che viene descritto come un pirla con 10.000€ in tasca e rolex in bella vista. Si tratta di un ragazzo che non è certamente uno stinco di santo, ma non ha mai fatto del male a nessuno, che io sappia, e quindi non vedo il senso di elocubrazione nei suoi confronti. Ma cavolo, c'è gente in giro che fa scoppiare petardi nelle mani a poveri disgraziati?questa è tortura! Dai Sandro che li devono beccare! Penso d'esser stato chiaro, ciao!

    Rispondi

  • gialloeblu

    20 Marzo @ 09.52

    Io vado abitualmente al museo dei burattini di Ferrari con almeno 25.000 € cash! Sarà che porto un Breitling al polso........:-) ma par piaser......

    Rispondi

  • mamma esausta

    20 Marzo @ 00.22

    Davvero non riesco a capire cosa possa esserci di strano in questo episodio e nel racconto dell'uomo... del resto anche io giro abitualmente con 13 mila euro in tasca, soltanto che non porto il Rolex per non dare nell'occhio. Scusate, sarà l'ora tarda ma questo articolo è davvero incomprensibile. Proverò a dormirci su e domattina lo rileggo. Magari mi è sfuggito qualcosa. Buona notte !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

3commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento