11°

Provincia-Emilia

Fincuoghi: "La chiusura? Una pugnalata per la montagna"

Fincuoghi: "La chiusura? Una pugnalata per la montagna"
Ricevi gratis le news
0

I festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia si sono chiusi da neanche 24 ore ma i lavoratori parmensi della Fincuoghi sentono, nonostante tutto, ancora l’orgoglio di appartenere a questo Paese. Perché è con garbo e senso di unità nazionale che ieri si sono presentati in 130 con uno striscione a Bologna, davanti alla sede della Regione. Bandiere tricolore sulle spalle e tuta da lavoro: tre i pullman carichi di lavoratori da Bedonia, Tornolo, Albareto, Compiano e Borgotaro giunti a Bologna per manifestare silenziosamente la loro preoccupazione per una vicenda che da oltre due anni coinvolge l'azienda. Da martedì scorso sono tutti a casa. Tante le storie di persone che stanno dietro a questa fabbrica di piastrelle. Come quella di Daniela Bociardo di Albareto, 50 anni, che 10 anni fa si è trasferita in alta valle da Genova perché ha avuto la possibilità di lavoro assieme al marito. Se chiude l’azienda sono a casa entrambi. «Per la mia famiglia - dice - sarebbe la rovina. Ma lo sarebbe anche per la valle perché, senza noi lavoratori, si svuota». Ma anche quella di Sandro Restani di Borgotaro, 39 anni, 16 dei quali passati in fabbrica: «Il lavoro in montagna è quello che è - spiega -. La chiusura di questa fabbrica significherebbe deprimere ancora di più questo posto che ha pochissime possibilità di lavoro». Angelo Ferrari di Bedonia, 58 anni, da 31 in Fincuoghi, moglie a carico, quattro figli, uno dei quali occupato nell’indotto della fabbrica, a due anni dalla pensione vede nerissimo il suo futuro: «Con l’età che ho, se mi lasciano a casa da questa azienda, non mi inserisco più». Lorena Dellaturca di Albareto, 25 anni ma già da 5 alla Fincuoghi: «Io ci tengo a questo posto di lavoro perché credo che questa azienda abbia ancora tante possibilità». Oscar Berni di Borgotaro, 36 anni, da 10 fa l’operaio e a ricominciare una vita da un’altra parte, lontano dalla sua montagna, non se la sentirebbe: «Chiudere qui significa tirare via il lavoro a 400 famiglie comprese quelle modenesi, più tutto l’indotto che ne sarebbe certamente colpito». Per Francesca Lusardi di Albareto, 38 anni, 5 da operaia a Bedonia, la chiusura dello stabilimento significa questo: «Non poter più pagare il mutuo, le bollette o fare la spesa. Lavorare in città sarebbe l’alternativa ma se neppure a Parma si trova un posto, come facciamo in 270 - si domanda, scura in volto - ad inserirci tutti?». D.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery