Provincia-Emilia

Il rilancio dell'Appennino passa dal Rifugio del Faggio

Il rilancio dell'Appennino passa dal Rifugio del Faggio
Ricevi gratis le news
0

Giorgio Camisa
Nella sala del consiglio, nei giorni scorsi, è stata presentata la convenzione per la gestione del Rifugio del Faggio dei tre Comuni tra il Cai di Parma e la Comunità Montana Ovest. All’incontro, organizzato dal Comune di Bedonia, erano presenti il sindaco Carlo Berni con l’assessore al Turismo e alla Cultura Maria Pia Cattaneo, l’assessore provinciale al Turismo Agostino Maggiali, il presidente della Comunità Montana Luigi Bassi, il presidente del Cai Fabrizio Russo, con alcuni dei suoi collaboratori, e Luciano Allegri delegato Cai per l'Alta Valtaro.
Rapporto La riunione ha consolidato il rapporto tra la comunità Montana Ovest, Provincia e Comune di Bedonia. Davanti ad un pubblico interessato i relatori hanno presentato e confermato la convenzione in atto con il Cai per la gestione del rifugio e il successivo e definitivo affidamento al vincitore del bando.
E' stata anche un’occasione per mettere in evidenza quanto sia importante un rilancio turistico attraverso la valorizzazione dei paesaggi con dei punti di sicuro riferimento tra diverse vallate.
Il sindaco Berni si è detto soddisfatto dell’operazione di affidamento al Cai: «Sono convinto che l’operazione in atto del Rifugio del Faggio dei tre Comuni sia un passaggio determinante non solo per Bedonia ma che avrà risonanza in tutto il comprensorio».
Sinergia Il presidente della Comunità Montana Bassi ha rimarcato quanto sia importante il lavoro in sinergia tra i vari enti: «Un progetto importante del costo di 220 mila euro che ha interessato anche altri enti e altre Comunità montane - ha spiegato -. Un luogo creato con un preciso obbiettivo: quello di valorizzare e far conoscere questo angolo meraviglioso del nostro Appennino».
Anche l’assessore al Turismo e alla Cultura di Bedonia Maria Pia Cattaneo ha sottolineato quanto sia importante un polo di riferimento per i turisti: «La nostra vallata ha estremamente bisogno di farsi conoscere ma anche di sapere dove e come trovarla ed apprezzarla».
Contatti L'assessore al Turismo della Provincia Agostino Maggiali, dopo aver portato il saluto del presidente Bernazzoli, ha aggiunto: «Dobbiamo ricreare le condizione per un rilancio turistico e credo che la collaborazione che ci ha offerto il Cai sia determinante. Questo polo servirà a ripristinare quei contatti che si erano persi o logorati nel tempo».
Infine il presidente del Cai Fabrizio Russo ha illustrato il progetto e il bando per l’assegnazione definitiva: «Il Cai - ha sottolineato - intende perseguire gli obbiettivi che sono poi quelli statutari del Cai stesso, cioè di ricovero e ristoro per alpinisti e escursionisti. Ma anche quelli di favorire la conoscenza dell’ambiente, la storia, le tradizioni del patrimonio rurale, la cultura e anche incentivare lo sviluppo di azioni culturali e formative direttamente sul campo. Ultimi giorni per partecipare al bando (la scadenza per l’invio delle domande è il 17 aprile ndr) - ha concluso - e poi contiamo di affidare al gestore il rifugio il 15 maggio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS