17°

30°

Provincia-Emilia

Il rilancio dell'Appennino passa dal Rifugio del Faggio

Il rilancio dell'Appennino passa dal Rifugio del Faggio
0

Giorgio Camisa
Nella sala del consiglio, nei giorni scorsi, è stata presentata la convenzione per la gestione del Rifugio del Faggio dei tre Comuni tra il Cai di Parma e la Comunità Montana Ovest. All’incontro, organizzato dal Comune di Bedonia, erano presenti il sindaco Carlo Berni con l’assessore al Turismo e alla Cultura Maria Pia Cattaneo, l’assessore provinciale al Turismo Agostino Maggiali, il presidente della Comunità Montana Luigi Bassi, il presidente del Cai Fabrizio Russo, con alcuni dei suoi collaboratori, e Luciano Allegri delegato Cai per l'Alta Valtaro.
Rapporto La riunione ha consolidato il rapporto tra la comunità Montana Ovest, Provincia e Comune di Bedonia. Davanti ad un pubblico interessato i relatori hanno presentato e confermato la convenzione in atto con il Cai per la gestione del rifugio e il successivo e definitivo affidamento al vincitore del bando.
E' stata anche un’occasione per mettere in evidenza quanto sia importante un rilancio turistico attraverso la valorizzazione dei paesaggi con dei punti di sicuro riferimento tra diverse vallate.
Il sindaco Berni si è detto soddisfatto dell’operazione di affidamento al Cai: «Sono convinto che l’operazione in atto del Rifugio del Faggio dei tre Comuni sia un passaggio determinante non solo per Bedonia ma che avrà risonanza in tutto il comprensorio».
Sinergia Il presidente della Comunità Montana Bassi ha rimarcato quanto sia importante il lavoro in sinergia tra i vari enti: «Un progetto importante del costo di 220 mila euro che ha interessato anche altri enti e altre Comunità montane - ha spiegato -. Un luogo creato con un preciso obbiettivo: quello di valorizzare e far conoscere questo angolo meraviglioso del nostro Appennino».
Anche l’assessore al Turismo e alla Cultura di Bedonia Maria Pia Cattaneo ha sottolineato quanto sia importante un polo di riferimento per i turisti: «La nostra vallata ha estremamente bisogno di farsi conoscere ma anche di sapere dove e come trovarla ed apprezzarla».
Contatti L'assessore al Turismo della Provincia Agostino Maggiali, dopo aver portato il saluto del presidente Bernazzoli, ha aggiunto: «Dobbiamo ricreare le condizione per un rilancio turistico e credo che la collaborazione che ci ha offerto il Cai sia determinante. Questo polo servirà a ripristinare quei contatti che si erano persi o logorati nel tempo».
Infine il presidente del Cai Fabrizio Russo ha illustrato il progetto e il bando per l’assegnazione definitiva: «Il Cai - ha sottolineato - intende perseguire gli obbiettivi che sono poi quelli statutari del Cai stesso, cioè di ricovero e ristoro per alpinisti e escursionisti. Ma anche quelli di favorire la conoscenza dell’ambiente, la storia, le tradizioni del patrimonio rurale, la cultura e anche incentivare lo sviluppo di azioni culturali e formative direttamente sul campo. Ultimi giorni per partecipare al bando (la scadenza per l’invio delle domande è il 17 aprile ndr) - ha concluso - e poi contiamo di affidare al gestore il rifugio il 15 maggio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cher, a 71 anni look ose' a Billboard Music Awards

MUSICA

Cher, look osé. A 71 anni incanta ancora

1commento

Lealtrenotizie

Sorbolo, non solo parkour. "Ora fingono di finire sotto le auto"

allarme

Sorbolo, non solo parkour. "Ora fingono di finire sotto le auto"

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

1commento

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

VIABILITA'

Industria 4.0 in fiera: code al casello di Parma

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

gazzareporter

"Uova, scope, secchi di pittura: cartoline da via Langhirano" Foto

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

CALCIO

Parma-Piacenza: le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

3commenti

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

ITALIA/MONDO

terrorismo

"L'Isis può colpire l'Europa con armi chimiche" Video

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

CESENA

La triatleta Julia Viellehner è morta: donati gli organi

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

3commenti

SPORT

Giro d'Italia

Dumoulin e i problemi intestinali: tappa a bordo strada Video

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare