21°

Provincia-Emilia

"Senza Miss Italia meno prospettive per Salso Massimo"

Ricevi gratis le news
4

Samantha Gasparelli
Più sicurezza, un miglior utilizzo del Palazzetto dello Sport, maggiore attenzione allo stato delle strade e una forte preoccupazione per la perdita di  Miss Italia: sono queste le problematiche più sentite dai commercianti e degli abitanti del quartiere Salso Massimo.
Rimane tutto sommato positivo, invece, il giudizio sulla situazione economica.
 «Questo quartiere è densamente abitato e conta molti esercizi commerciali - ha detto Carlo Crovini, titolare di una lavanderia -: la crisi c'è, ma rispetto al centro di Salso non ci possiamo lamentare. Forse stiamo assistendo ad uno sviluppo eccessivo dei supermercati circostanti, ma è il rovescio della medaglia generata dal progresso». Sostanzialmente d'accordo con lui anche Enrico Mazzocchi, lattoniere, che lamenta però costi troppo elevati della tassa sui rifiuti.
 «La perdita di  Miss Italia - ha dichiarato Vittorio La Scala, che gestisce un bar tabaccheria - è un grave danno sia per la città sia per noi che abbiamo un’attività nei pressi del Palazzetto dello Sport, dove si svolge la manifestazione, che ci assicura sempre clienti in più. Un’altra problematica di questa zona è la delinquenza - ha continuato -:
non è diffusa come in altre zone di Salso, ma inizia a farsi sentire».
Preoccupata anche Isabella Buroni, commessa di uno spaccio di prodotti caseari. «In questo quartiere assistiamo all’apertura quasi quotidiana di grandi supermercati - ha detto -. E' ovvio che per le piccole botteghe diventa sempre più dura sopravvivere. Mi auguro che l’amministrazione futura investa di più sul turismo, che ancora oggi rimane il vero motore di Salso: ad oggi si è detto tanto e concluso nulla».
«Quello che manca in questo quartiere - ha detto Teresa De Mattheis, residente nella zona - è la manutenzione delle strade, che sono piene di buche e la scarsa vigilanza: ci sono tanti immigrati e una donna anziana come me non si sente sicura».
Il problema della sicurezza è sentito anche da Vincenzo Rivellini, che gestisce un negozio di abbigliamento. «La zona non è tranquilla, ci sono state diverse rapine: la sera mi piacerebbe vedere qualche vigile o carabiniere in più - ha detto -. Ho installato qui la mia  attività tre anni fa - ha spiegato - e in questi pochi anni il lavoro  è diminuito molto: riusciamo  a guadagnare qualcosa d'estate grazie ai curandi, per questo spero che la privatizzazione vada a buon fine».
In primo piano la situazione sicurezza anche per Jessica e Gabriele Guatelli, titolari di un bar. «Ultimamente assistiamo a molti furti - hanno detto -. Le porte di tutti gli esercizi commerciali sono state ripetutamente forzate e la porta della vicina agenzia ippica è stata addirittura tagliata. Ci sentiamo abbandonati, soprattutto la notte. Anche le strade non sono in buono stato: l’asfalto è molto rovinato, l’illuminazione è scarsissima».
Grazia Miozia, residente, fa notare «la scarsa illuminazione delle strade», mentre Valentino Musso, titolare di una pizzeria, chiede che riprendano le manifestazioni al Palazzetto dello Sport. «Il lavoro c'è, ma non come prima: che fine hanno fatto le manifestazioni come le gare di ballo e quelle sportive? Questi eventi attiravano moltissime persone e per i commercianti della zona equivaleva a tanto lavoro - ha spiegato -. Il campionato della pizza, a cui partecipano sempre meno pizzaioli, e quello di freccette, che da soli non bastano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MICHI

    22 Marzo @ 18.20

    ...certo che 600 mila euro che vanno nelle tasche del concorso!!...e poi alle ragazze per dagli un contentino un misero paio di slip!!!!...ma che ride!!...ah ah ah...

    Rispondi

  • Salsese

    22 Marzo @ 11.31

    Scusate ma la telecamera che presidia il piazzale dei supermercati a cosa serve? Evidentemente a niente...

    Rispondi

  • PINO CANEPARI

    22 Marzo @ 08.26

    E ALLORA ? QUANTO SI ASPETTA A METTERE UN PO' D' ORDINE A SALSO MASSIMO ? COSA FANNO QUELLI ELETTI PER OCCUPARSI UN PO' DI SALSO E NON DE LE LORO CAZZATE POLITICHE ?

    Rispondi

  • CLAUDIO

    21 Marzo @ 18.35

    Non ci sara' Miss Italia ma almeno si spera ch4e con i "NOSTRI" solldi risparmiati SI SISTEMINO LE VIE della periferia.. Ora sembrano carraie del Congo.Si spera inoltre che l'illuminazione in peiferia sia adeguata ai trempi e al centro citta' e si spera inoltre che la giunta comunale qualunque essa sia,dia incentivi a chi vuole ristrutturare e non solo tsse.Miss Italia era un lusso che non ci si poteva piu' permettere. Se non hai soldi per mantenere la famiglia,non puoi permettere dui mantenere...una Ferrari.Le nostre tasse a Salso,non bastavano piu' per cui e' giustissimo cosi'

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»