12°

Provincia-Emilia

Frana la strada Salso-Tabiano ai Cento Pozzi

Frana la strada Salso-Tabiano ai Cento Pozzi
Ricevi gratis le news
2

Cede per quasi dieci metri la carreggiata della strada Salso-Tabiano nei pressi dell’ex Cento Pozzi. Il tratto interessato è stato transennato e messo in sicurezza, e la circolazione, a senso unico alternato, viene regolamentata da un impianto semaforico.
Già nei giorni scorsi, probabilmente a causa delle abbondanti piogge, un tratto del marciapiede aveva già ceduto ed era stato transennato. Improvvisamente invece l’altra sera, il cedimento con una voragine di circa di tre metri di profondità. Complessivamente è stato interessato dalla frana un versante di circa una decina di metri a fronte strada e che scende a valle per una cinquantina di metri. Fra le cause probabili, un’infiltrazione d’acqua. Sul posto l’altra sera sono intervenuti i carabinieri mentre il Comune per transennare il tratto interessato. Ieri mattina si è svolto il sopralluogo da parte dell’ingegnere capo del Comune Rossano Varazzani e dell’assessore alla Viabilità ed ambiente Tiziano Tanzi. Sono intervenuti anche i tecnici del Servizio provinciale di Protezione civile accompagnati dall’assessore Andrea Fellini.
 Come ha spiegato l’assessore Tanzi «il nostro Ufficio tecnico stava già monitorando il cedimento del marciapiede. L’evoluzione del dissesto non avrebbe potuto essere peggiore, in quanto si è attuato un vero e proprio movimento franoso che, in un tratto privo di una struttura con pali in cemento armato, ha fatto cedere metà della sede stradale, per fortuna senza arrecare danno alle condutture di illuminazione pubblica e acquedotto».
«Per la messa in sicurezza del tratto - ha aggiunto Tanzi - si è allestito un senso unico alternato. Al momento il movimento franoso pare essersi fermato e quindi si procederà immediatamente ad un riempimento che consenta la realizzazione di una nuova palificata di circa quindici metri, a cui seguirà il ripristino della strada. Con la collaborazione della Provincia, di cui ringrazio l’assessore Fellini per la tempestiva presenza, ci si sta già attivando per la copertura finanziaria dell’ingente intervento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Hugo the Boss

    24 Marzo @ 11.10

    Se prensdete in considerazione le frane di Salso potete scrivere un trattato, tutto il territorio scende in centro...verso la frana principale !!!! Un tempo c'eran operai che si davan da fare per le manutenazioni ora son tutti dietro la scrivania ... "fnirà al bùter a Milan" dicevan oi vecchi....!!!

    Rispondi

  • mauro verni

    23 Marzo @ 09.04

    Salsomaggiore e le sue colline franano inesorabilmente per il la continua cemetificazione del territorio senza le opportune infrastrutture (drenaggi, pozzetti). L'ufficio tecnico è composto di incompententi molto sensibili a monitorare, più che i movimenti franosi, gli umori dei costruttori edili.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260