Provincia-Emilia

Don Fava, amore per l'Africa

Don Fava, amore per l'Africa
Ricevi gratis le news
0

Gian Carlo Zanacca
Viaggio di grande spessore interiore, quello compiuto nei giorni scorsi in Congo dal neo vice parroco di Collecchio, don Massimo Fava.
E’ ritornato nel cuore dell’Africa dopo essere stato ordinato sacerdote lo scorso 23 ottobre. E' ritornato per trovare gli amici che da laico aveva conosciuto in tre viaggi nella zona dei grandi laghi: a Uvira, Bukavo e Goma, località situate  al confine con Burundi, Uganda, Ruanda e Tanzania.
«Sono tornato come sacerdote nei luoghi che ho visitato in passato e che hanno lasciato dentro di me soprattutto tracce di grande spiritualità».
 Nella zona sono attive da circa trent'anni missioni dei padri Saveriani e delle Piccole Figlie di Parma che sono lì da 30 anni: «con loro ho intrecciato rapporti proficui, così come con la gente che vive in quei territori, sconvolta da anni di guerra civile e da lotte tribali. Sono tornato, appunto, come sacerdote per portare un messaggio di vita e di speranza».
Un atto di solidarietà in una realtà contrassegnata dalla carenza di medicine, di assistenza sanitaria, di generi di prima necessità a cominciare dal cibo e dalla precarietà di infrastrutture e mezzi di comunicazione.
 Alla povertà di beni si contrappone una ricchezza spirituale caratterizzata dall’importanza che in questo contesto assumono i rapporti umani e sociali. Un esempio? «Ho celebrato la Santa Messa davanti a 5 mila persone che hanno danzato e ballato in un clima di festa che mi ha commosso».
Dunque, il «mal d’Africa» è una realtà per don Massimo: «L'Africa è un continente che non lascia indifferenti: compiere un viaggio come questo porta a vivere la spiritualità anche in modo diverso dal nostro. La fede, qui, viene vissuta spontaneamente con canti e balli, per esempio, che rappresentano pur sempre un modo di comunicare la propria spiritualità». La vita è completamente diversa dalla nostra: «cellulari, computer e strade asfaltate non esistono. Si vive con gioia e con un approccio ottimista verso il prossimo. I bambini giocano, e ti corrono incontro, gli adulti ti salutano anche solo con lo sguardo».
Il Congo, nonostante le immense ricchezze minerarie, si trova in una condizione di prostrazione dovuta principalmente alle lotte legate al controllo di queste ricchezze da parte di potenze straniere. L’attività delle missioni è improntata a fornire una formazione educativa alle nuove generazioni, ad aiutare la popolazione nell’affrontare le carenze di farmaci e cure.
Che cosa si augura adesso don Massimo? «Semplice: tornare non appena mi sarà possibile in un luogo che mi è sembrato fin da subito casa mia».     
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

PROMO NATALE

Abbonarsi conviene: la Gazzetta digitale con lo sconto del 28%

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande