-5°

Provincia-Emilia

Collecchio - Via i passaggi a livello: ad aprile partono i lavori

Collecchio - Via i passaggi a livello: ad aprile partono i lavori
0

di Gian Carlo Zanacca

COLLECCHIO - Ad aprile partiranno i lavori per la soppressione dei primi tre passaggi a livello posti lungo la tratta ferroviaria Parma-La Spezia, nel territorio del Comune di Collecchio, dove verranno eliminati quelli di: Lemignano, strada Giarola a Pontescodogna e il passaggio a livello di via Mulattiera, il più impegnativo da un punto di vista viabilistico alla luce delle ricadute che ci saranno a seguito della sua chiusura.
La realizzazione dei sottopassi è funzionale al raddoppio della linea ferroviaria Parma-La Spezia,  la Pontremolese.
Strada Mulattiera sarà chiusa completamente al traffico per un anno, a partire da giugno. I primi due passaggi interessati saranno quelli su strada Lemignano e su strada Giarola a Pontescodogna, entrambi sostituiti con sottopassi completati da rampe di collegamento con la viabilità esistente; a seguire, entro un paio di mesi, toccherà al passaggio di via Mulattiera. Per ciascun intervento i lavori prevedono tempi di esecuzione di circa un anno: i residenti potranno raggiungere le loro abitazioni, nonostante la necessaria chiusura del passaggio al traffico in transito. Per Lemignano e via Mulattiera si renderanno obbligatori percorsi alternativi opportunamente segnalati.
«L'avvio dei lavori - precisa l’assessore ai lavori pubblici Franco Ceccarini - costituisce un momento particolarmente delicato. Le opere, in carico alle ex Ferrovie dello Stato, rappresentano sistemi di collegamento infrastrutturale rapidi e consentono un miglioramento della viabilità, della sicurezza stradale e dei collegamenti tra le due parti del comune tagliate dalla ferrovia». Il progetto, sostenuto a livello locale dalla Regione, verrà eseguito direttamente da Rete ferroviaria italiana Spa in base alle convenzioni stipulate con i singoli enti interessati.
«Per quanto riguarda Collecchio - aggiunge Ceccarini - il Comune ha già contribuito, in fase di convenzione, con uno stanziamento di 450mila euro effettuando a proprie spese lo spostamento e l’adeguamento dei servizi pubblici comunali che si possono trovare in posizione incompatibile o che interferiscono con la realizzazione delle opere sostitutive, provvedendo a disporre inoltre le limitazioni al traffico stradale o ai sottoservizi, necessarie per l’esecuzione dei lavori».
Le altre opere previste sul territorio collecchiese riguarderanno il sottopasso in via Campirolo nel capoluogo e su via Libertà a Gaiano, oltre al sottopasso su strada Molinara, via Qualatico e sull'accesso alla statale ad Ozzano Taro. Non è coinvolto da questo progetto il passaggio a livello su via Notari, nel centro del paese, collegato, a sua volta, al programma di riqualificazione della stazione. La nuova area per insediamenti commerciali, fiere e parcheggi, compresa tra via Notari, la tangenziale e la stazione, verrà collegata al centro con un sottopasso ciclo pedonale che sorgerà dove oggi si trovano i servizi igienici della stazione. Mentre il passaggio a livello di via Grassi verrà chiuso definitivamente.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto