-5°

Provincia-Emilia

Fornovo, l'attraversamento della Pontremolese fa discutere

Fornovo, l'attraversamento della Pontremolese fa discutere
0

FORNOVO - L'ultimo consiglio comunale si è aperto con una interpellanza presentata dal consigliere Giovanni Vergati (Udc), in merito al passaggio della Pontremolese ed in particolare sullo stato delle trattative del Comune con Ferrovie italiane. Nel documento, Vergati auspicava l’apertura di un dibattito tra tutte le forze politiche, visto il forte condizionamento che il progetto ferroviario avrà sul paese.
Il tema ha dato la stura ad un confronto tra i gruppi di minoranza e maggioranza: dibattito che ha inglobato diverse tematiche, contenute in un altro punto all’ordine del giorno, vale a dire l’approvazione del piano strategico del territorio. «Si tratta - ha spiegato il sindaco Emanuela Grenti - di un documento programmatico che rappresenta la fase istruttoria ed iniziale della progettazione affidata nei mesi scorsi ad un team di esperti, coordinati dall’architetto Lucina Caravaggi. Non si tratta di progetti ma dell’esito della raccolta ed elaborazioni di informazioni fin qui raccolte. Non è stato deciso nulla quando avremo proposte definite faremo un confronto con la cittadinanza, anche attraverso questionari a campione».
In sintesi sono quattro le direttive individuate dal piano per Fornovo: la riqualificazione del centro storico, l’aumento dei servizi urbani, il recupero del rapporto con il fiume, il rafforzamento del ruolo di Fornovo come nodo di scambio, con il potenziamento della stazione ferroviaria. Cosa che presumibilmente si potrà ottenere solo con l’attraversamento centrale della ferrovia, soluzione che coinciderebbe con la proposta avanzata dalle ferrovie già nel 2009.
E' su questo punto in particolare, oltre che sul poco tempo a disposizione avuto dalla minoranza per studiare il documento, che i consiglieri hanno avanzato critiche. «E' già stato tutto deciso? - ha chiesto Vergati - Noi pensiamo che occorra trovare un’ampia condivisione tra le diverse forze politiche e quindi andare a trattare con ferrovie, portando le nostre richieste. E’ un problema di metodo, più che di merito».
Dello stesso parere anche Enrico Vaghezzani ed Alessio Magnani de «Il Ponte», i quali hanno ricordato il progetto preliminare già depositato al Cipe che non è stato preso in considerazione. «Erano tre le ipotesi con cui si ragionava ma guardando questo documento le alternative ad un attraversamento in mezzo al paese non sono prese in considerazione». Per Giuseppe Restiani quella presentata è una relazione priva di contenuti. «I cittadini chiedono come sarà il progetto e ancora non c'è un punto fermo. Ci auguriamo che non seguiate la strada di chi vi ha preceduto. Fornovo poteva già essere a posto ma non è deciso nulla per interessi particolari di alcuni». Paletti ha suggerito il rimandare la votazione del piano, che è stato invece approvato con i cinque voto contrari dell’opposizione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto