-5°

Provincia-Emilia

Sala - Elezioni, la corsa si fa affollata: c'è anche Belletti

0

 
(Gazzetta 26-3)  SALA BAGANZA - Silvio Tiseno - Manca ormai poco più di un mese alla data delle elezioni e lo scenario politico salese, dopo recenti colpi di scena, sembra ormai essersi assestato. Il centrosinistra che, attualmente amministra il Comune, fino ad un mese fa sembrava essere in una botte di ferro, ha recentemente subito diversi attacchi.Sia da parte dei cittadini per l’installazione dell’antenna telefonica di via Remitaggio sia internamente, con le recenti dichiarazioni del consigliere Paolo Bussi che ha accusato l’amministrazione di attuare una politica volta a favorire le grandi imprese penalizzando artigianato e commercio. Inoltre è sfumata anche l’ipotesi di un’alleanza con il partito della Rifondazione Comunista, che ha già completato la lista di nomi da presentare in occasione delle prossime elezioni. A guidare lo schieramento del Prc sarà Pietro Belletti, pensionato, classe '52, che ha corso per il partito in occasione delle scorse elezioni provinciali nel collegio di Sala Baganza e Felino aggiudicandosi il 4% dei voti. Il candidato del Prc individua come motivazioni della mancata unione la difficoltà di colloquio ed il metodo in cui la giunta Merusi ha gestito il Comune negli ultimi cinque anni. «Nei mesi scorsi ci siamo incontrati con un rappresentante della lista di centro sinistra ma non è definibile come incontro “serio” perché quando si vuole formare una coalizione bisogna rivolgersi a tutte le forze politiche chiamate in causa in modo da favorire un più ampio dialogo. E di incontri con la segreteria del Pd non c'è ne stato nemmeno uno - ha dichiarato Pietro Belletti-. La scelta di presentarci da soli è dovuta anche al fatto che la giunta Merusi ha governato Sala Baganza in un modo che noi non condividiamo affatto: sono stati gestiti male tanti aspetti fondamentali legati al nostro paese tra cui la viabilità, il centro sportivo e il Parco Regionale dei Boschi di Carrega. Un altro errore compiuto dall’amministrazione è stato quello di entrare a far parte dell’Unione Pedemontana Parmense». Anche i grillini salesi hanno scartato l’ipotesi di formulare alleanze e correranno con la lista «Risorgimento salese» che ha come portavoce Giuseppe Distante. Nemmeno il centro destra, dopo numerosi incontri, ha raggiunto l’obiettivo di creare un unico schieramento rappresentativo per l’area politica. Quindi saranno due le liste di centro destra: «Pdl Sala Baganza» e «Terre salesi». Il candidato per il Pdl sarà il medico cinquantottenne Andrea Manotti che siede attualmente al tavolo consiliare tra i banchi della minoranza. Invece «Terre salesi», pur non avendo ancora presentato ufficialmente chi sarà il candidato sindaco, ha ricevuto l’appoggio da parte di Udc e Lega Nord e confida ancora nella possibilità di creare un’alleanza che riunisca le forze di centro destra. Mentre per quanto riguarda il gruppo «Sala attiva», guidato da Tiziana Azzolini, l’intenzione è quella di non esporre simboli di partito prediligendo la strada del civismo. La scorsa settimana è stata presentata ufficialmente la lista che raggruppa persone con provenienze politiche del tutto differenti.Verso il voto In alto da sinistra Pietro Belletti, Tiziana Azzolini, Andrea Manotti. Qui sopra da sinistra, Cristina Merusi, il municipio di Sala ospitato in Rocca e Stefano Bicchieri.

La Merusi: "Rifondazione? Non ha mai cercato davvero un confronto" - Durante la scorsa tornata elettorale la lista di centrosinistra che rappresenta l’attuale giunta aveva partecipato alla competizione affiancata da Rifondazione Comunista.Ma stavolta lo scenario cambia: la candidatura di Belletti sancisce il divorzio tra Rifondazione e Cristina Merusi, che punta al secondo mandato. Secondo il parere dell'attuale primo cittadino, il partito non ha raggiunto un accordo con l’attuale amministrazione per una decisione già presa ancor prima di un colloquio preliminare.«Come amministratore pubblico sono abituata a confrontarmi relativamente agli obiettivi da perseguire, come era avvenuto cinque anni fa - ha detto la Merusi -. In questa occasione non è iniziato nemmeno il percorso di colloquio per il confronto dei programmi elettorali perché Rifondazione Comunista aveva già deciso la strada che avrebbe percorso».«Tra l’altro - ha continuato la candidata del Pd e di altre forze di centrosinistra - si tratta di un comportamento che il partito ha già tenuto in altri comuni del parmense». Dunque la lista che sarà guidata da Cristina Merusi subirà delle variazioni rispetto a quella presentata cinque anni fa. E la sfida si fa più interessante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

Marche

SOCCORSO ALPINO         

Neve altissima sull'Appennino marchigiano

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

9commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

EMERGENZA

Parma si mobilita per l'Italia centrale

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

1commento

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Stati Uniti

Oggi Donald Trump diventa presidente Video

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SPORT

sport

Tragedia al rally di Montecarlo, morto spettatore

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta