12°

Provincia-Emilia

Sala - Elezioni, la corsa si fa affollata: c'è anche Belletti

0

 
(Gazzetta 26-3)  SALA BAGANZA - Silvio Tiseno - Manca ormai poco più di un mese alla data delle elezioni e lo scenario politico salese, dopo recenti colpi di scena, sembra ormai essersi assestato. Il centrosinistra che, attualmente amministra il Comune, fino ad un mese fa sembrava essere in una botte di ferro, ha recentemente subito diversi attacchi.Sia da parte dei cittadini per l’installazione dell’antenna telefonica di via Remitaggio sia internamente, con le recenti dichiarazioni del consigliere Paolo Bussi che ha accusato l’amministrazione di attuare una politica volta a favorire le grandi imprese penalizzando artigianato e commercio. Inoltre è sfumata anche l’ipotesi di un’alleanza con il partito della Rifondazione Comunista, che ha già completato la lista di nomi da presentare in occasione delle prossime elezioni. A guidare lo schieramento del Prc sarà Pietro Belletti, pensionato, classe '52, che ha corso per il partito in occasione delle scorse elezioni provinciali nel collegio di Sala Baganza e Felino aggiudicandosi il 4% dei voti. Il candidato del Prc individua come motivazioni della mancata unione la difficoltà di colloquio ed il metodo in cui la giunta Merusi ha gestito il Comune negli ultimi cinque anni. «Nei mesi scorsi ci siamo incontrati con un rappresentante della lista di centro sinistra ma non è definibile come incontro “serio” perché quando si vuole formare una coalizione bisogna rivolgersi a tutte le forze politiche chiamate in causa in modo da favorire un più ampio dialogo. E di incontri con la segreteria del Pd non c'è ne stato nemmeno uno - ha dichiarato Pietro Belletti-. La scelta di presentarci da soli è dovuta anche al fatto che la giunta Merusi ha governato Sala Baganza in un modo che noi non condividiamo affatto: sono stati gestiti male tanti aspetti fondamentali legati al nostro paese tra cui la viabilità, il centro sportivo e il Parco Regionale dei Boschi di Carrega. Un altro errore compiuto dall’amministrazione è stato quello di entrare a far parte dell’Unione Pedemontana Parmense». Anche i grillini salesi hanno scartato l’ipotesi di formulare alleanze e correranno con la lista «Risorgimento salese» che ha come portavoce Giuseppe Distante. Nemmeno il centro destra, dopo numerosi incontri, ha raggiunto l’obiettivo di creare un unico schieramento rappresentativo per l’area politica. Quindi saranno due le liste di centro destra: «Pdl Sala Baganza» e «Terre salesi». Il candidato per il Pdl sarà il medico cinquantottenne Andrea Manotti che siede attualmente al tavolo consiliare tra i banchi della minoranza. Invece «Terre salesi», pur non avendo ancora presentato ufficialmente chi sarà il candidato sindaco, ha ricevuto l’appoggio da parte di Udc e Lega Nord e confida ancora nella possibilità di creare un’alleanza che riunisca le forze di centro destra. Mentre per quanto riguarda il gruppo «Sala attiva», guidato da Tiziana Azzolini, l’intenzione è quella di non esporre simboli di partito prediligendo la strada del civismo. La scorsa settimana è stata presentata ufficialmente la lista che raggruppa persone con provenienze politiche del tutto differenti.Verso il voto In alto da sinistra Pietro Belletti, Tiziana Azzolini, Andrea Manotti. Qui sopra da sinistra, Cristina Merusi, il municipio di Sala ospitato in Rocca e Stefano Bicchieri.

La Merusi: "Rifondazione? Non ha mai cercato davvero un confronto" - Durante la scorsa tornata elettorale la lista di centrosinistra che rappresenta l’attuale giunta aveva partecipato alla competizione affiancata da Rifondazione Comunista.Ma stavolta lo scenario cambia: la candidatura di Belletti sancisce il divorzio tra Rifondazione e Cristina Merusi, che punta al secondo mandato. Secondo il parere dell'attuale primo cittadino, il partito non ha raggiunto un accordo con l’attuale amministrazione per una decisione già presa ancor prima di un colloquio preliminare.«Come amministratore pubblico sono abituata a confrontarmi relativamente agli obiettivi da perseguire, come era avvenuto cinque anni fa - ha detto la Merusi -. In questa occasione non è iniziato nemmeno il percorso di colloquio per il confronto dei programmi elettorali perché Rifondazione Comunista aveva già deciso la strada che avrebbe percorso».«Tra l’altro - ha continuato la candidata del Pd e di altre forze di centrosinistra - si tratta di un comportamento che il partito ha già tenuto in altri comuni del parmense». Dunque la lista che sarà guidata da Cristina Merusi subirà delle variazioni rispetto a quella presentata cinque anni fa. E la sfida si fa più interessante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Aggiudicazione provvisoria⁩

Parma

Trasporto pubblico, gara a Busitalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

4commenti

Parma

Ancora animali avvelenati: un caso in zona Montanara Foto

La polizia municipale, su Twitter, invita a fare attenzione in via Torrente Manubiola

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

5commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

Gazzareporter

Parcheggio "selvaggio" in via Marchesi

Sant'Ilario d'Enza

Rissa a colpi di sedie e tavolini: quattro stranieri in manette

Due indiani e due pakistani si sono affrontati fuori da un kebab di via Roma, nel paese della Val d'Enza

5commenti

Rugby

Al Molino Grassi un super-derby Foto

Al fotofinish grazie alla mischia i gialloblù trovano la meta e superano i «cugini» dell'Amatori

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

1commento

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

2commenti

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

LA PEPPA

La ricetta: Whoopies arlecchino per il carnevale dei piccoli

SPORT

ATLETICA

«Ayo» Folorunso campionessa italiana nei 400

Stadio Tardini

Parma-Samb 4-2: ecco il gol di Munari

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery