20°

36°

Provincia-Emilia

Sala - Elezioni, la corsa si fa affollata: c'è anche Belletti

Ricevi gratis le news
0

 
(Gazzetta 26-3)  SALA BAGANZA - Silvio Tiseno - Manca ormai poco più di un mese alla data delle elezioni e lo scenario politico salese, dopo recenti colpi di scena, sembra ormai essersi assestato. Il centrosinistra che, attualmente amministra il Comune, fino ad un mese fa sembrava essere in una botte di ferro, ha recentemente subito diversi attacchi.Sia da parte dei cittadini per l’installazione dell’antenna telefonica di via Remitaggio sia internamente, con le recenti dichiarazioni del consigliere Paolo Bussi che ha accusato l’amministrazione di attuare una politica volta a favorire le grandi imprese penalizzando artigianato e commercio. Inoltre è sfumata anche l’ipotesi di un’alleanza con il partito della Rifondazione Comunista, che ha già completato la lista di nomi da presentare in occasione delle prossime elezioni. A guidare lo schieramento del Prc sarà Pietro Belletti, pensionato, classe '52, che ha corso per il partito in occasione delle scorse elezioni provinciali nel collegio di Sala Baganza e Felino aggiudicandosi il 4% dei voti. Il candidato del Prc individua come motivazioni della mancata unione la difficoltà di colloquio ed il metodo in cui la giunta Merusi ha gestito il Comune negli ultimi cinque anni. «Nei mesi scorsi ci siamo incontrati con un rappresentante della lista di centro sinistra ma non è definibile come incontro “serio” perché quando si vuole formare una coalizione bisogna rivolgersi a tutte le forze politiche chiamate in causa in modo da favorire un più ampio dialogo. E di incontri con la segreteria del Pd non c'è ne stato nemmeno uno - ha dichiarato Pietro Belletti-. La scelta di presentarci da soli è dovuta anche al fatto che la giunta Merusi ha governato Sala Baganza in un modo che noi non condividiamo affatto: sono stati gestiti male tanti aspetti fondamentali legati al nostro paese tra cui la viabilità, il centro sportivo e il Parco Regionale dei Boschi di Carrega. Un altro errore compiuto dall’amministrazione è stato quello di entrare a far parte dell’Unione Pedemontana Parmense». Anche i grillini salesi hanno scartato l’ipotesi di formulare alleanze e correranno con la lista «Risorgimento salese» che ha come portavoce Giuseppe Distante. Nemmeno il centro destra, dopo numerosi incontri, ha raggiunto l’obiettivo di creare un unico schieramento rappresentativo per l’area politica. Quindi saranno due le liste di centro destra: «Pdl Sala Baganza» e «Terre salesi». Il candidato per il Pdl sarà il medico cinquantottenne Andrea Manotti che siede attualmente al tavolo consiliare tra i banchi della minoranza. Invece «Terre salesi», pur non avendo ancora presentato ufficialmente chi sarà il candidato sindaco, ha ricevuto l’appoggio da parte di Udc e Lega Nord e confida ancora nella possibilità di creare un’alleanza che riunisca le forze di centro destra. Mentre per quanto riguarda il gruppo «Sala attiva», guidato da Tiziana Azzolini, l’intenzione è quella di non esporre simboli di partito prediligendo la strada del civismo. La scorsa settimana è stata presentata ufficialmente la lista che raggruppa persone con provenienze politiche del tutto differenti.Verso il voto In alto da sinistra Pietro Belletti, Tiziana Azzolini, Andrea Manotti. Qui sopra da sinistra, Cristina Merusi, il municipio di Sala ospitato in Rocca e Stefano Bicchieri.

La Merusi: "Rifondazione? Non ha mai cercato davvero un confronto" - Durante la scorsa tornata elettorale la lista di centrosinistra che rappresenta l’attuale giunta aveva partecipato alla competizione affiancata da Rifondazione Comunista.Ma stavolta lo scenario cambia: la candidatura di Belletti sancisce il divorzio tra Rifondazione e Cristina Merusi, che punta al secondo mandato. Secondo il parere dell'attuale primo cittadino, il partito non ha raggiunto un accordo con l’attuale amministrazione per una decisione già presa ancor prima di un colloquio preliminare.«Come amministratore pubblico sono abituata a confrontarmi relativamente agli obiettivi da perseguire, come era avvenuto cinque anni fa - ha detto la Merusi -. In questa occasione non è iniziato nemmeno il percorso di colloquio per il confronto dei programmi elettorali perché Rifondazione Comunista aveva già deciso la strada che avrebbe percorso».«Tra l’altro - ha continuato la candidata del Pd e di altre forze di centrosinistra - si tratta di un comportamento che il partito ha già tenuto in altri comuni del parmense». Dunque la lista che sarà guidata da Cristina Merusi subirà delle variazioni rispetto a quella presentata cinque anni fa. E la sfida si fa più interessante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti