15°

Provincia-Emilia

Scuola, Romanini: "Tagli preoccupanti"

Scuola, Romanini: "Tagli preoccupanti"
0

 “La situazione per la Provincia di Parma è particolarmente preoccupante”. L’assessore provinciale alle Politiche scolastiche Giuseppe Romanini commenta così i primi dati relativi agli organici delle scuole del Parmense per il prossimo anno scolastico, comunicati dall’Ufficio Scolastico Regionale ai sindacati.
“In totale per la provincia di Parma sono stati programmati, al netto degli insegnanti di sostegno, 115 docenti in meno rispetto allo scorso anno scolastico, e in particolare 49 in meno nella scuola primaria, 23 in meno nella scuola secondaria di primo grado, 43 in meno nella scuola secondaria di secondo grado. Per la scuola dell’infanzia è confermato l’organico dell’anno scorso”, spiega Romanini, che stigmatizza “il terzo anno di tagli che mette definitivamente in crisi il sistema” e ribadisce la penalizzazione dell’Emilia Romagna: “La nostra regione ha subito i tagli percentualmente più bassi in tutta Italia, ma se consideriamo il rapporto tra popolazione scolastica e docenti siamo quelli messi peggio: si è inciso sull’Emilia Romagna nonostante le razionalizzazioni qui fossero già state fatte tutte”.
“Il disappunto della Provincia di Parma c’è ed è grande, in primis perché dall’Ufficio scolastico regionale è stato completamente by-passato il confronto, addirittura la comunicazione, con le Province: troviamo non consono il comportamento dell’Ufficio scolastico regionale, e chiediamo di ridiscutere l’intera partita”, dice Romanini, che entra poi nel merito dei numeri: “L’applicazione lineare del taglio ministeriale per la Provincia di Parma avrebbe comportato una riduzione di 80 – 85 posti. Viceversa, in base ai criteri utilizzati dall'Ufficio scolastico regionale, criteri non concordati e diversi da quelli degli anni precedenti, la riduzione è di 115 unità, con un taglio maggiorato di circa 30 cattedre. È una situazione troppo gravosa per il sistema scolastico provinciale”. Oggetto delle critiche di Romanini sono proprio i criteri adottati dall’Usr: “Si sono utilizzati criteri diversi a seconda dell’ordine di scuola, e alla fine si sono penalizzate le province che, come la nostra, già hanno dovuto ridurre il tempo pieno e il prolungato per salvaguardare le piccole scuole di montagna. Con i criteri di quest’anno su Parma si scaricherebbe ad esempio il 18% del taglio regionale del personale delle scuole elementari: decisamente troppo. Il nuovo criterio, fondandosi su una astratta distribuzione in base alle ore teoriche per ordine di scuola, non tiene conto della storia e delle peculiarità territoriali: in particolare quelle della montanità, che nel Parmense ha com’è noto un peso rilevante.  Ricordo che la provincia di Parma ha la quota di territorio montano percentualmente più alta della regione, e di conseguenza ha il più alto numero di pluriclassi nelle scuole in montagna. Il nostro sistema ha già fatto tanti sacrifici, proprio per salvare le scuole di montagna: questa ulteriore mazzata va davvero al di là di ogni logica”, afferma Romanini, che aggiunge: “Tra l’altro la provincia di Parma ha un incremento di popolazione scolastica complessiva in termini percentuali non solo non inferiore ma addirittura leggermente al di sopra della media regionale: anche questo non conta?”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

3commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

1commento

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

CCV

Ventuno progetti per Parma

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

1commento

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

3commenti

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

12commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

modena

Mail "trappola" che annuncia donazione: truffata la Croce Rossa di Carpi

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

1commento

SOCIETA'

LA BACHECA

44 offerte per chi cerca lavoro

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti