19°

Provincia-Emilia

Terme, sono solo due le offerte dei privati

Terme, sono solo due le offerte dei privati
1

Samantha Gasparelli
Sono solo due le offerte vincolanti in possesso dei requisiti previsti dal bando di privatizzazione per le Terme di Salso e Tabiano: la prima riguarda una cordata di albergatori di Tabiano interessata all’acquisizione del ramo aziendale delle Terme tabianesi; la seconda viene da una cordata di albergatori di Parma interessati alla gestione dell’albergo Porro e Valentini.
L’offerta economica pervenuta dagli albergatori di Tabiano, però, sembra essere troppo bassa per poter essere accettata dal comitato guida: è in atto una trattativa per il rialzo.
A renderlo noto è stato lo stesso presidente delle Terme Guglielmo Cacchioli che ieri, nel corso di un consiglio comunale monotematico, ha fatto il punto sull'andamento del «delicato» processo di privatizzazione in atto, illustrando anche un preconsuntivo di bilancio per l’anno 2010, che ha messo in luce alcuni dati economici positivi.
«La situazione è difficile, ma un primo bilancio del 2010 mette in luce alcune indicazioni che possono far riflettere: di fronte ad una perdita operativa di 4 milioni e 467 mila euro del 2009, nel 2010 siamo a 2 milioni e 700 mila euro - ha detto Cacchioli - Il risultato netto dell’esercizio per il 2010, influenzato positivamente dalla vendita della ex Bertanella  e dalla casa del custode, è pari a poco più di 1 milione di euro, contro i 5 milioni e 568 mila del 2009».
Il presidente ha inoltre reso noto l’esistenza di una trattativa con la Cassa di Risparmio per l’acquisizione di un prestito di 700 mila euro per la ristrutturazione del debito e che, «pur nelle difficoltà, non è folle pensare che nel 2012 l’azienda possa tornare a reddito operativo».
Il comitato guida cui spetta la ricerca di partner privati è in attesa di conoscere i termini precisi dell’offerta di un imprenditore arabo che «si è detto disponibile ad aumentare il capitale sociale dell’azienda».
Non è in corso alcuna trattativa per l’acquisizione di Villa Igea. L’incontro con il presidente delle Terme ha suscitato un dibattito tra i consiglieri: se da una parte la minoranza auspica che il processo di privatizzazione venga sospeso per essere affrontato in campagna elettorale, la maggioranza non «ritiene si debba stoppare un’operazione che sta dando esiti positivi».
«Bisogna evitare l’atteggiamento mentale provinciale di estremismi opposti - ha detto Tedeschi - il bando di privatizzazione non è fallito, ma non abbiamo nemmeno migliaia di offerte. Il percorso intrapreso fin qui è serio ed è mirato a risanare e a investire. Valorizziamo il punto in cui siamo».
La prossima riunione del comitato guida è prevista per il 7 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pippo

    01 Aprile @ 11.02

    ...ci mancherebbe altro che oltre allo sfacelo ad un mese dalle elezioni ci fossero assegnazioni a privati da parte di un Comune uscente!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

9commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

L'ATTACCO

Il sindaco di Londra: sventati 13 attacchi in 4 anni Video

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano