22°

Provincia-Emilia

Terme - "Sospendere l'iter di privatizzazione"

Terme - "Sospendere l'iter di privatizzazione"
Ricevi gratis le news
0

 L'esigenza di sospendere temporaneamente il processo di privatizzazione e renderlo materia di dibattito nell’imminente campagna elettorale. La necessità di andare avanti per valorizzare e consolidare gli elementi positivi raggiunti.

Sono queste le due istanze opposte promosse rispettivamente dall’opposizione e dalla maggioranza salsese, in seguito alla relazione del presidente delle Terme Guglielmo Cacchioli sull'andamento del processo di privatizzazione in atto.
«Se vogliamo essere ottimisti possiamo dire che la situazione delle Terme è difficile. Se siamo realisti, la definiamo fallimentare - ha detto Gianfranco Biolzi (Terre Nostre) -. Ho sempre osteggiato questi tentativi perché non sono percorribili: l’unica cosa certa sono i costi. Il risultato del bando è nullo: chiedo all’amministrazione di fermarsi in vista delle elezioni. Inoltre - ha concluso - per contenere la perdita di esercizio annuale, non si è rinnovata la licenza ministeriale di vendita dei sali termali per inalazioni ed irrigazioni, scaduta nel luglio 2010: l’azienda che distribuisce il prodotto ora è senza il più qualificato concorrente produttore».
La richiesta di dare un arresto al processo in corso e di rendere la privatizzazione materia di riflessione in campagna elettorale è stata sollevata anche da Lupo Barral (Pdl). «Credo che le linee per risolvere la situazione debbano essere discusse in dibattito elettorale, in modo da lasciare alla cittadinanza la possibilità di scegliere - ha detto -. I dati forniti dal presidente Cacchioli mi fanno dire che le Terme, se gestite bene, hanno ancora fiato per andare avanti. Mi chiedo però perché tenere chiuso l’albergo Porro, quando dovrebbe essere uno dei primi motori per la ripresa del paese». 
Propenso a dare uno stop alla situazione anche Fabrizio Poggi Longostrevi (Udc). «Ho apprezzato la relazione del presidente di Terme - ha detto -, volta a 'tirare la cinghià, cosa che l’attuale maggioranza non ha fatto. Ora fermatevi e attendete il giudizio elettorale prima di procedere». 
Si sono detti soddisfatti Giuseppe Franchi (Salso e Tabiano al centro) e la maggioranza, decisa ad andare avanti. «Come membro del comitato guida - ha spiegato Franchi - posso dire che il bando è stato utile per capire l’interesse che l’azienda Terme ha ancora. Abbiamo lavorato bene, con serietà». 
«Nessuno qui ha la bacchetta magica per risolvere i problemi - ha detto Paolo Canepari-: stiamo lavorando bene, nella massima trasparenza». «La situazione non è semplice - ha detto Francesco Zanaga -, ma le perdite si sono dimezzate in un anno: non ci sono giorni da perdere, il processo è lungo e occorre andare avanti». «Sono preoccupato per la città - ha detto Alessandro Benvenuti -, per eventuali speculazioni sul tema che potrebbero avvenire dopo le elezioni».
 «Stiamo gestendo la situazione in modo attento e ocualto - ha detto il sindaco Tedeschi -: le banche sembrano darci fiducia, Regione e Provincia sono con noi. Perché attendere se già arrivano dati positivi?».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Lite con coltello in via Lazio: e così vien incastrato per furto

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

3commenti

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, 20 bimbi e due maestre morti nel crollo della scuola. Le vittime sono almeno 217 Video

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...