10°

18°

Provincia-Emilia

Terme - "Sospendere l'iter di privatizzazione"

Terme - "Sospendere l'iter di privatizzazione"
0

 L'esigenza di sospendere temporaneamente il processo di privatizzazione e renderlo materia di dibattito nell’imminente campagna elettorale. La necessità di andare avanti per valorizzare e consolidare gli elementi positivi raggiunti.

Sono queste le due istanze opposte promosse rispettivamente dall’opposizione e dalla maggioranza salsese, in seguito alla relazione del presidente delle Terme Guglielmo Cacchioli sull'andamento del processo di privatizzazione in atto.
«Se vogliamo essere ottimisti possiamo dire che la situazione delle Terme è difficile. Se siamo realisti, la definiamo fallimentare - ha detto Gianfranco Biolzi (Terre Nostre) -. Ho sempre osteggiato questi tentativi perché non sono percorribili: l’unica cosa certa sono i costi. Il risultato del bando è nullo: chiedo all’amministrazione di fermarsi in vista delle elezioni. Inoltre - ha concluso - per contenere la perdita di esercizio annuale, non si è rinnovata la licenza ministeriale di vendita dei sali termali per inalazioni ed irrigazioni, scaduta nel luglio 2010: l’azienda che distribuisce il prodotto ora è senza il più qualificato concorrente produttore».
La richiesta di dare un arresto al processo in corso e di rendere la privatizzazione materia di riflessione in campagna elettorale è stata sollevata anche da Lupo Barral (Pdl). «Credo che le linee per risolvere la situazione debbano essere discusse in dibattito elettorale, in modo da lasciare alla cittadinanza la possibilità di scegliere - ha detto -. I dati forniti dal presidente Cacchioli mi fanno dire che le Terme, se gestite bene, hanno ancora fiato per andare avanti. Mi chiedo però perché tenere chiuso l’albergo Porro, quando dovrebbe essere uno dei primi motori per la ripresa del paese». 
Propenso a dare uno stop alla situazione anche Fabrizio Poggi Longostrevi (Udc). «Ho apprezzato la relazione del presidente di Terme - ha detto -, volta a 'tirare la cinghià, cosa che l’attuale maggioranza non ha fatto. Ora fermatevi e attendete il giudizio elettorale prima di procedere». 
Si sono detti soddisfatti Giuseppe Franchi (Salso e Tabiano al centro) e la maggioranza, decisa ad andare avanti. «Come membro del comitato guida - ha spiegato Franchi - posso dire che il bando è stato utile per capire l’interesse che l’azienda Terme ha ancora. Abbiamo lavorato bene, con serietà». 
«Nessuno qui ha la bacchetta magica per risolvere i problemi - ha detto Paolo Canepari-: stiamo lavorando bene, nella massima trasparenza». «La situazione non è semplice - ha detto Francesco Zanaga -, ma le perdite si sono dimezzate in un anno: non ci sono giorni da perdere, il processo è lungo e occorre andare avanti». «Sono preoccupato per la città - ha detto Alessandro Benvenuti -, per eventuali speculazioni sul tema che potrebbero avvenire dopo le elezioni».
 «Stiamo gestendo la situazione in modo attento e ocualto - ha detto il sindaco Tedeschi -: le banche sembrano darci fiducia, Regione e Provincia sono con noi. Perché attendere se già arrivano dati positivi?».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery