-2°

Provincia-Emilia

"Grazie all'atletica ho saltato anche l'ostacolo più grande"

"Grazie all'atletica ho saltato anche l'ostacolo più grande"
0

di Ilaria Moretti

TERENZO - Era abituato a superarli gli ostacoli, Alessandro. A saltarli ad uno ad uno mentre correva libero sulla pista di atletica. E quando è arrivato l’ostacolo più grande, quello che ha cambiato radicalmente la sua vita, ha fatto lo stesso: non si è arreso. Facendo leva su una forza che non ha bisogno di né di fiato né di muscoli - quella che viene da dentro - ha accettato una nuova sfida: continuare a essere un atleta, anche se su una carrozzina.

Ventuno anni il 19 maggio prossimo, Alessandro Straser abita a Casarola di Terenzo insieme alla sua famiglia. Appassionato di atletica fin da quando era un ragazzino, due anni fa ha dovuto fare i conti con un incidente stradale che gli è costato l’uso delle gambe. Poi la lunga riabilitazione, l’impegno per terminare la scuola e la scelta di tornare in pista, fino a un traguardo importantissimo: la vittoria ai campionati italiani di lancio del peso. Con il sogno dei mondiali di Dubai che si fa sempre più vicino.
«Ho iniziato a fare atletica a 13 anni - racconta Alessandro, che dalle fila della Forti e Liberi di Fidenza era passato al Cus Parma -, prima con la campestre, poi con le gare su pista dove correvo i mille metri. A 15 anni ho cominciato con la corsa a ostacoli: ho continuato fino a 18, quando sono passato al decathlon». E proprio in quest’ultima disciplina nel 2008 (primo anno junior) arriva un risultato da incorniciare: la conquista del titolo di campione regionale.

L’anno dopo l’incidente. «Era la mattina del 29 gennaio - ripercorre -, stavo andando a scuola a Parma in macchina insieme a mio fratello. Guidavo io. L’asfalto era ghiacciato e l’auto è finita fuori strada a Citerna». E’ l'inizio di un’altra vita, ma Alessandro la affronta da vero campione. Ricoverato al Maggiore, viene trasferito al Niguarda di Milano per affrontare una riabilitazione lunga cinque mesi. «In quel momento la priorità è stata la maturità - ripercorre -: ho studiato all’ospedale, aiutato da alcuni professori del posto che si erano già organizzati per un caso simile al mio. Sono uscito il 19 giugno, appena in tempo per dare l’esame. Oggi studio Economia». Al Niguarda Alessandro entra in contatto con persone che promuovono lo sport in carrozzina. «All’inizio non mi andava, ero piuttosto provato - spiega -. Poi però ci ho ripensato. Ho parlato con il mio ex allenatore Roberto Cristofori che ha accettato di seguirmi in questa nuova avventura».

Una nuova avventura che si chiama lancio del peso. «Marco La Rosa della Polisportiva Milanese - prosegue - mi ha dato una mano per avere una sedia da lancio su misura». E il 12 marzo ad Ancona è arrivata la vittoria nei campionati italiani, categoria F53, grazie a quel peso «scagliato» a una distanza di 6 metri e 55 centimetri: «E' stata una bella soddisfazione. Ora siamo al lavoro per ottenere la convocazione in nazionale e partecipare ai mondiali di luglio a Dubai». Intanto è già arrivato l'«invito» a partecipare al ritiro del 16 e 17 aprile a Settimo Milanese.

Diviso tra gli allenamenti al Lauro Grossi e nella palestra del Campus (dove è seguito da Moreno Belletti), Alessandro sta allargando lo spettro di azione, preparandosi anche sul lancio del disco e del giavellotto. Oggi gareggia per la Polisportiva Milanese, ma entro fine anno dovrebbe tornare al Cus Parma, «la squadra che mi è sempre stata vicino e che ringrazio di cuore». Un consiglio per chi vivendo le sue stesse difficoltà? «Serve tempo. Anch’io ci ho messo un po' prima di ricominciare a fare tutto. Bisogna rendersi conto di ciò che è successo e cercare l’ambiente in cui ci si sente a proprio agio. Il mio era l’atletica».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Giochi

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

9commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

5commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

11commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti