11°

22°

Provincia-Emilia

"Grazie all'atletica ho saltato anche l'ostacolo più grande"

"Grazie all'atletica ho saltato anche l'ostacolo più grande"
Ricevi gratis le news
0

di Ilaria Moretti

TERENZO - Era abituato a superarli gli ostacoli, Alessandro. A saltarli ad uno ad uno mentre correva libero sulla pista di atletica. E quando è arrivato l’ostacolo più grande, quello che ha cambiato radicalmente la sua vita, ha fatto lo stesso: non si è arreso. Facendo leva su una forza che non ha bisogno di né di fiato né di muscoli - quella che viene da dentro - ha accettato una nuova sfida: continuare a essere un atleta, anche se su una carrozzina.

Ventuno anni il 19 maggio prossimo, Alessandro Straser abita a Casarola di Terenzo insieme alla sua famiglia. Appassionato di atletica fin da quando era un ragazzino, due anni fa ha dovuto fare i conti con un incidente stradale che gli è costato l’uso delle gambe. Poi la lunga riabilitazione, l’impegno per terminare la scuola e la scelta di tornare in pista, fino a un traguardo importantissimo: la vittoria ai campionati italiani di lancio del peso. Con il sogno dei mondiali di Dubai che si fa sempre più vicino.
«Ho iniziato a fare atletica a 13 anni - racconta Alessandro, che dalle fila della Forti e Liberi di Fidenza era passato al Cus Parma -, prima con la campestre, poi con le gare su pista dove correvo i mille metri. A 15 anni ho cominciato con la corsa a ostacoli: ho continuato fino a 18, quando sono passato al decathlon». E proprio in quest’ultima disciplina nel 2008 (primo anno junior) arriva un risultato da incorniciare: la conquista del titolo di campione regionale.

L’anno dopo l’incidente. «Era la mattina del 29 gennaio - ripercorre -, stavo andando a scuola a Parma in macchina insieme a mio fratello. Guidavo io. L’asfalto era ghiacciato e l’auto è finita fuori strada a Citerna». E’ l'inizio di un’altra vita, ma Alessandro la affronta da vero campione. Ricoverato al Maggiore, viene trasferito al Niguarda di Milano per affrontare una riabilitazione lunga cinque mesi. «In quel momento la priorità è stata la maturità - ripercorre -: ho studiato all’ospedale, aiutato da alcuni professori del posto che si erano già organizzati per un caso simile al mio. Sono uscito il 19 giugno, appena in tempo per dare l’esame. Oggi studio Economia». Al Niguarda Alessandro entra in contatto con persone che promuovono lo sport in carrozzina. «All’inizio non mi andava, ero piuttosto provato - spiega -. Poi però ci ho ripensato. Ho parlato con il mio ex allenatore Roberto Cristofori che ha accettato di seguirmi in questa nuova avventura».

Una nuova avventura che si chiama lancio del peso. «Marco La Rosa della Polisportiva Milanese - prosegue - mi ha dato una mano per avere una sedia da lancio su misura». E il 12 marzo ad Ancona è arrivata la vittoria nei campionati italiani, categoria F53, grazie a quel peso «scagliato» a una distanza di 6 metri e 55 centimetri: «E' stata una bella soddisfazione. Ora siamo al lavoro per ottenere la convocazione in nazionale e partecipare ai mondiali di luglio a Dubai». Intanto è già arrivato l'«invito» a partecipare al ritiro del 16 e 17 aprile a Settimo Milanese.

Diviso tra gli allenamenti al Lauro Grossi e nella palestra del Campus (dove è seguito da Moreno Belletti), Alessandro sta allargando lo spettro di azione, preparandosi anche sul lancio del disco e del giavellotto. Oggi gareggia per la Polisportiva Milanese, ma entro fine anno dovrebbe tornare al Cus Parma, «la squadra che mi è sempre stata vicino e che ringrazio di cuore». Un consiglio per chi vivendo le sue stesse difficoltà? «Serve tempo. Anch’io ci ho messo un po' prima di ricominciare a fare tutto. Bisogna rendersi conto di ciò che è successo e cercare l’ambiente in cui ci si sente a proprio agio. Il mio era l’atletica».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto