18°

Provincia-Emilia

"Grazie all'atletica ho saltato anche l'ostacolo più grande"

"Grazie all'atletica ho saltato anche l'ostacolo più grande"
0

di Ilaria Moretti

TERENZO - Era abituato a superarli gli ostacoli, Alessandro. A saltarli ad uno ad uno mentre correva libero sulla pista di atletica. E quando è arrivato l’ostacolo più grande, quello che ha cambiato radicalmente la sua vita, ha fatto lo stesso: non si è arreso. Facendo leva su una forza che non ha bisogno di né di fiato né di muscoli - quella che viene da dentro - ha accettato una nuova sfida: continuare a essere un atleta, anche se su una carrozzina.

Ventuno anni il 19 maggio prossimo, Alessandro Straser abita a Casarola di Terenzo insieme alla sua famiglia. Appassionato di atletica fin da quando era un ragazzino, due anni fa ha dovuto fare i conti con un incidente stradale che gli è costato l’uso delle gambe. Poi la lunga riabilitazione, l’impegno per terminare la scuola e la scelta di tornare in pista, fino a un traguardo importantissimo: la vittoria ai campionati italiani di lancio del peso. Con il sogno dei mondiali di Dubai che si fa sempre più vicino.
«Ho iniziato a fare atletica a 13 anni - racconta Alessandro, che dalle fila della Forti e Liberi di Fidenza era passato al Cus Parma -, prima con la campestre, poi con le gare su pista dove correvo i mille metri. A 15 anni ho cominciato con la corsa a ostacoli: ho continuato fino a 18, quando sono passato al decathlon». E proprio in quest’ultima disciplina nel 2008 (primo anno junior) arriva un risultato da incorniciare: la conquista del titolo di campione regionale.

L’anno dopo l’incidente. «Era la mattina del 29 gennaio - ripercorre -, stavo andando a scuola a Parma in macchina insieme a mio fratello. Guidavo io. L’asfalto era ghiacciato e l’auto è finita fuori strada a Citerna». E’ l'inizio di un’altra vita, ma Alessandro la affronta da vero campione. Ricoverato al Maggiore, viene trasferito al Niguarda di Milano per affrontare una riabilitazione lunga cinque mesi. «In quel momento la priorità è stata la maturità - ripercorre -: ho studiato all’ospedale, aiutato da alcuni professori del posto che si erano già organizzati per un caso simile al mio. Sono uscito il 19 giugno, appena in tempo per dare l’esame. Oggi studio Economia». Al Niguarda Alessandro entra in contatto con persone che promuovono lo sport in carrozzina. «All’inizio non mi andava, ero piuttosto provato - spiega -. Poi però ci ho ripensato. Ho parlato con il mio ex allenatore Roberto Cristofori che ha accettato di seguirmi in questa nuova avventura».

Una nuova avventura che si chiama lancio del peso. «Marco La Rosa della Polisportiva Milanese - prosegue - mi ha dato una mano per avere una sedia da lancio su misura». E il 12 marzo ad Ancona è arrivata la vittoria nei campionati italiani, categoria F53, grazie a quel peso «scagliato» a una distanza di 6 metri e 55 centimetri: «E' stata una bella soddisfazione. Ora siamo al lavoro per ottenere la convocazione in nazionale e partecipare ai mondiali di luglio a Dubai». Intanto è già arrivato l'«invito» a partecipare al ritiro del 16 e 17 aprile a Settimo Milanese.

Diviso tra gli allenamenti al Lauro Grossi e nella palestra del Campus (dove è seguito da Moreno Belletti), Alessandro sta allargando lo spettro di azione, preparandosi anche sul lancio del disco e del giavellotto. Oggi gareggia per la Polisportiva Milanese, ma entro fine anno dovrebbe tornare al Cus Parma, «la squadra che mi è sempre stata vicino e che ringrazio di cuore». Un consiglio per chi vivendo le sue stesse difficoltà? «Serve tempo. Anch’io ci ho messo un po' prima di ricominciare a fare tutto. Bisogna rendersi conto di ciò che è successo e cercare l’ambiente in cui ci si sente a proprio agio. Il mio era l’atletica».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

INCIDENTE

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Lutto

Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento