13°

23°

Provincia-Emilia

Colorno - Mensa, l'acqua della discordia. Il Comitato chiede nuovi filtri

Colorno - Mensa, l'acqua della discordia. Il Comitato chiede nuovi filtri
Ricevi gratis le news
0

Cristian Calestani
Polemica sull’acqua nelle scuole di Colorno. Il neonato comitato mensa, coordinato da Domenico D’Aniello, vuole vederci chiaro nella somministrazione dell’acqua del rubinetto agli alunni di asilo nido, scuola dell’infanzia e primaria e ha così presentato una serie di richieste all’amministrazione comunale esprimendo una generale contrarietà all’uso dell’acqua del rubinetto che, pur essendo potabile, presenta per il comitato «livelli di nitrati troppo elevati per la salute dei bambini visto che si viaggia sui 30mg per litro quando l’Organizzazione mondiale della sanità prevede un livello massimo di 10».
E' da un mese che è iniziato il faccia a faccia tra il comitato mensa e l’amministrazione comunale. Il 21 febbraio scorso il coordinatore D’Aniello ed altri genitori avevano chiesto «le analisi dell’acqua da parte dell’Ausl» e il «ripristino dei filtri a struttura composita  rispondente al Decreto 443 del '90 a carico della ditta appaltatrice del servizio mensa e previsti dal capitolato per eliminare dall’acqua eventuali odori o sapori sgradevoli e materiale in sospensione, restituendo all’acqua le sue proprietà organolettiche», proponendo in alternativa la distribuzione dell’acqua minerale in bottigliette o boccioni da 20 litri.
 L’amministrazione aveva spiegato che l’eliminazione dei filtri non era stata frutto della volontà di risparmiare qualcosa da parte della ditta appaltatrice, ma è stata prevista perché a seguito delle analisi di novembre si era constatato che, per la tipologia di filtro a struttura composita, l’acqua erogata non era idonea.
In accordo con l’Ausl, e come accaduto in altri comuni, l’amministrazione aveva deciso di togliere i filtri continuando a distribuire l’acqua del rubinetto.  Prima di attuare il provvedimento era stata promossa anche un’assemblea pubblica alla quale però avevano partecipato poche famiglie.
Nelle settimane successive si era tenuto un nuovo incontro tra comitato mensa, rappresentanti dei genitori e amministrazione. L’acceso confronto si era concluso con la stesura di un nuovo documento in cui il comitato aveva chiesto, tra le altre cose, una copia dei prelievi dell’Ausl in cui si certifica la non idoneità dei filtri e una copia di analisi pregresse «eseguite a scuola e non in locali pubblici come nelle documentazioni fornite dall’assessore Donatella Censori in un primo momento».
Navigando sul sito del Comune il coordinatore D’Aniello ha raccontato poi di aver trovato «la ciliegina sulla torta. Una delibera della giunta approva la realizzazione di un chiosco dell’acqua nel quale si prevede l’installazione di un gruppo filtrante rispondente al Decreto 443 del '90, di fatto lo stesso tolto a scuola dove è a carico di un privato e previsto nel chiosco dove l’acqua sarà erogata al costo di 0.03 e 0.05 centesimi di euro a seconda che sia naturale o frizzante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Venezia-Parma 0-1: crociati in vantaggio grazie a Di Cesare, inutile la reazione dei padroni di casa

serie B

Venezia-Parma 0-1: crociati in vantaggio grazie a Di Cesare, inutile la reazione dei padroni di casa

Contatto sospetto tra Frattali e Moreo nell'area del Parma: l'arbitro lascia proseguire e ammonisce Domizzi per proteste

2commenti

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

3commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

donne in difficoltà

A Corcagnano la prima casa di accoglienza gestita da una comunità migrante

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

droga

San Paolo, arrestato il pusher dei giardinetti

1commento

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

controlli

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

Moto

Settima pole di Martin, Bastianini in scia

Calciomercato

Ferrero: "Senza il blocco cinese Schick all'Inter"

SOCIETA'

tg parma

La Pilotta svela i suoi spazi segreti Video

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery