-1°

Provincia-Emilia

Economia a Salso: a soffrire di più sono gli alberghi

Ricevi gratis le news
0

di Angelica Siclari

Attività commerciali ed alberghiere a Salso e Tabiano: nel 2010 non c'è stata la temuta emorragia di chiusure, nonostante sia stato un anno particolarmente difficile per la città, come pure a livello nazionale, nel settore dell’economia. Anche se «il saldo» delle saracinesche abbassate è comunque negativo. I dati, forniti dall’Ufficio economico del Comune, sono stati illustrati dal sindaco Tedeschi durante il rendiconto di fine mandato amministrativo.

Alimentari - Alla voce esercizi alimentari (attivi a fine anno erano 83, idem nel 2009), le nuove aperture sono state 5 contro le 7 del 2009, i subingressi 1 (nessuno nel precedente anno) mentre le cessazioni 5 (6 nel 2009). Complessivamente dal 2006 a 2010 i negozi sono passati da 88 a 83.

Non alimentare - Nel settore non alimentare (271  negozi in attività al 31 dicembre 2010 contro i 280 del precedente anno), le nuove aperture sono state 12 (11 nel 2009), 3 i subingressi (9 nel 2009) e 21 le cessazioni (22 nell’anno precedente). Sul bilancio di cinque  anni i negozi sono passati da 296 a 271.

Bar e ristoranti - Per quanto riguarda invece l’attività dei pubblici esercizi per la somministrazione (bar e ristoranti - 168 in attività contro i 167 del 2009), 3 sono state le nuove aperture (5 nel 2009), 7 i sub ingressi (13 nel 2009) e 2 le cessazioni contro le 12 dell’anno precedente. Anche qui gli esercizi in 4 anni sono passati da 182 a 168.

Alberghi - Per quanto riguarda il settore alberghiero: nel 2010 c'è stata una nuova apertura mentre nessuna nel 2009, 8 sub ingressi, (idem l’anno precedente) e 5 cessazioni (anche qui alla pari con il 2009). Nel arco di 5 anni gli alberghi aperti sono passati da 120 a 99.

Esercizi extralberghieri - Alla voce extralberghieri (bed and breakfast, agriturismi, campeggi, appartamenti e case vacanze) sono state 4 le nuove aperture, (6 nel 2009) nessun subingresso, ed una cessazione (nessuna nel 2009).

Sostenere gli operatori - «I dati sugli esercizi commerciali riferiti in particolare all’ultimo biennio dimostrano che la forza commerciale e ricettiva della città, messa sotto pressione dalla crisi, è fortemente impegnata a mantenere la qualità e la quantità della propria offerta, il che in tempi di pesante congiuntura economica nazionale e locale non è poca cosa - spiega il sindaco Massimo Tedeschi, sottolineando poi che «bisogna sostenere quegli operatori che hanno aperto nuove attività o rinnovato le proprie e che hanno la volontà di contrastare la crisi». «Non dobbiamo vedere tutto e sempre negativo, come pure qualcuno fa, perché esempi propositivi e positivi non mancano e costituiscono un importante segnale di incoraggiamento».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5